Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1939

Risultati da 1151 a 1160 DI 1939

08/04/2011 Come coniugare cura e possibilità di procreazione negli uomini colpiti da cancro

Conservare la fertilità in caso di tumore al testicolo
Il tumore del testicolo è fortunatamente un'eventualità piuttosto rara, dal momento che la sua incidenza si attesta attorno all'1,5 per cento di tutti i tumori maschili. Le cause che generano un cancro ai testicoli possono essere diverse, innanzitutto il criptorchidismo, ovvero l'incapacità di uno dei testicoli di scendere nello scroto, rimanendo pertanto nell'addome o nell'inguine.
Il disturbo aumenta di 40 volte la possibilità che si prefiguri una neoplasia in sede testicolare, con una ... (Continua)

06/04/2011 Consigli per prepararsi all'evoluzione naturale del proprio seno

Come si trasforma il seno in gravidanza
Uno dei primi segni evidenti della gravidanza riguarda le modificazioni del seno, in particolare l'aumento di volume delle mammelle. Già a partire dalle prime settimane di gravidanza, infatti, i seni cominciano il loro percorso di avvicinamento all'allattamento e appaiono subito più gonfi, sensibili e turgidi. L'ingrossamento è dato dall'aumento di volume della ghiandola mammaria e dei dotti galattofori, ovvero quella sorta di canali in cui passa il latte materno, che cominciano peraltro a ... (Continua)

06/04/2011 Radiofrequenza e cavitazione per risultati visibili senza bisturi

I trentenni e la bellezza, obiettivo girovita
È la pancia il vero cruccio dei trentenni. Con la primavera, infatti, in molti ricorrono ad alcuni aiutini per presentarsi il più possibile in forma all'appuntamento con l'estate. “In vista della bella stagione, sono sempre più gli uomini, tra i 30 ed i 40 anni, che chiedono di poter eliminare la pancetta accumulata nei mesi invernali senza ricorrere al bisturi del chirurgo”, osserva Sofia Zafiropoulou, direttore sanitario del Centro Medico Turati di Milano.
La tendenza cresce di anno in ... (Continua)

06/04/2011 Una possibilità in più per l'assistenza extraospedaliera

I vantaggi della telecardiologia
La telecardiologia è l’area di maggiore applicazione clinica della telemedicina, tanto che in varie regioni italiana sono stati realizzati importanti progetti. A mezzo di appositi strumenti, applicati ed usati dal paziente stesso, si può procedere alla trasmissione telematica, anche da grandi distanze, di dati bioclinici importanti, quali quelli relativi alla pressione arteriosa, alla frequenza cardiaca, al controllo di pacemakers, alla saturimetria.
La telecardiologia è una realtà ... (Continua)

31/03/2011 Il principio attivo coniugato con una tecnologia d'avanguardia

Tumore al seno, paclitaxel in forma di nanoparticelle
Come a bordo di una “navicella”, il farmaco in forma di nanoparticelle 100 volte più piccole di un globulo rosso oltrepassa velocemente tutte le barriere fisiologiche per portare la forza del principio chemioterapico intatto al centro della cellula tumorale.
Non è la trama di un film di fantascienza ma l’innovativo meccanismo d’azione di paclitaxel albumina (Abraxane®), un nuovo farmaco basato sulla piattaforma nabTM, che coniuga un principio attivo di efficacia antitumorale comprovata, ... (Continua)

29/03/2011 Istituito il registro italiano per monitorare il tumore

Melanoma, sempre più giovani colpiti
L’età delle persone colpite da melanoma, un tumore della pelle molto aggressivo, si sta abbassando progressivamente. Il 25% dei nuovi casi oggi in Italia riguarda giovani al di sotto dei 30 anni, dieci anni fa questa percentuale era esigua, intorno al 5%. Si tratta di stime perché finora è mancato uno strumento in grado di indicare dati epidemiologici certi.
Una lacuna che viene colmata grazie alla nascita del registro melanoma, un progetto dell’Intergruppo Melanoma Italiano (IMI), ... (Continua)

29/03/2011 Biologi e informatici analizzano un meccanismo per lo studio di diverse malattie

Una mappa dei siti di accesso al DNA
Un connubio fra biologia e informatica per mappare le porte di accesso al Dna. È quanto hanno fatto i ricercatori dell’Università di Palermo guidati da Davide Corona dell’Istituto Telethon Dulbecco, meritandosi le pagine di una rivista prestigiosa come EMBO Journal. Cuore dell’attività di ricerca del team siciliano è studiare come il Dna è organizzato nello spazio e, in particolare, quei meccanismi che ne regolano l’impacchettamento all’interno delle cellule: ogni cellula del nostro organismo ... (Continua)

28/03/2011 Una mutazione genetica può causare cataratta e glaucoma

Disturbi oculistici per i giovani da una proteina mancante
Il deficit di una proteina può comportare la comparsa di patologie oculistiche nei più giovani. A stabilirlo è una ricerca americana secondo cui la cataratta e il glaucoma giovanili sono legati a una mutazione genetica a carico del gene Tdrd7, che causa la mancata produzione di una proteina fondamentale per la salute degli occhi.
Lo studio, frutto della collaborazione fra Jackson Laboratory, Università di Harvard e Brigham and Women's Hospital, verte sull'analisi di una proteina che regola ... (Continua)

25/03/2011 L'analisi genetico-molecolare porta all'individuazione precoce del tumore

Diagnosi precoce per il cancro alla vescica
Pubblicato sulla prestigiosa rivista Annals of Oncology uno studio condotto presso l'IRST che svela come analisi genetico-molecolari condotte sulle cellule presenti nel sedimento urinario possono portare ad una diagnosi precoce delle neoplasie della vescica.
I risultati dimostrano che l’utilizzo di tali tecniche può aumentare l’accuratezza diagnostica del convenzionale esame citologico nella diagnosi precoce del tumore della vescica contribuendo così in maniera significativa ad innalzare ... (Continua)

25/03/2011 Il meccanismo dei circuiti nervosi che regolano la gestione della paura

La paura è dentro di noi
Da piccoli avevate paura del buio? Pensate di aver superato quel timore atavico? In realtà non è così, stando a quanto afferma una ricerca di alcune università europee pubblicata sulla rivista PloS Computational Biology.
Secondo i ricercatori delle università di Friburgo, Basilea e Bordeaux, la paura che proviamo non scompare mai completamente dal nostro cervello, ma rimane celata dall'azione di alcuni circuiti nervosi, che in sostanza la rendono innocua. Per confermare questa intuizione, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale