Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1939

Risultati da 1241 a 1250 DI 1939

09/11/2010 Aggiungere la chemioterapia alla terapia ormonale salva il 43% dei malati

I progressi nella cura del tumore alla prostata
Il cancro alla prostata è il tipo di tumore più diffuso nel sesso maschile e circa 36.000 casi vengono diagnosticati ogni anno, un terzo dei quali in stadio già avanzato.
Le morti per questa neoplasia possono essere quasi dimezzate se si aggiunge la radioterapia a quella ormonale. Lo ha dimostrato uno studio presentato alla conferenza del National Cancer research Institute a Liverpool. I ricercatori hanno esaminato un campione di 1.200 uomini che avevano un tumore alla prostata che si era ... (Continua)

08/11/2010 Possibile svolta nell'uso delle staminali in campo terapeutico

Da cellule epiteliali ricavate cellule del sangue
Una ricerca condotta presso l’Università canadese Mc Master, appena pubblicata dalla rivista Nature, getta le basi per l'utilizzo in medicina di cellule staminali ricavate dalla pelle per ottenere sangue utile per trasfusioni e terapie senza il rischio di rigetto. Utilizzando infatti un prelievo di pelle da un paziente si possono trasformare fibroblasti dermici in cellule ematopoietiche per produrre sangue perfettamente compatibile con il paziente stesso.
Si era già dimostrato possibile, ... (Continua)

05/11/2010 Scoperto difetto genico in pazienti autistici e schizofrenici

Alterazioni nei lobi frontali alla base dell'autismo
Sono ormai una ventina d'anni che gruppi di ricercatori di tutto il mondo vanno alla caccia dei geni dell'autismo, ma più si cerca e più ci si rende conto di come questa malattia sia influenzata da diversi fattori, non solo genetici. Daniela Mariani Cerati, medico e segretario del Comitato scientifico di Angsa (Associazione nazionale genitori soggetti autistici) ha commentato la pubblicazione su Science Translational Medicine di un nuovo studio sull'autismo dell'Universita' della California, ... (Continua)

02/11/2010 I rischi vanno valutati a lungo termine

Sottostimato il rischio cardiovascolare in Italia
Oltre l’85% della popolazione italiana tra i 35 e i 50 anni risulta essere a bassissimo rischio cardiovascolare per i prossimi 10 anni. Eppure semplicemente cambiando prospettiva e aumentando la valutazione dei rischi nel tempo la situazione si stravolge radicalmente.
Lo sostiene uno studio dell’Università Cattolica di Campobasso secondo il quale una grossa fetta della popolazione adulta rischia di essere tagliata fuori dalle strategie di prevenzione a causa di stime ancorate ad una ... (Continua)

22/10/2010 Come comportarsi per mantenere sana la nostra pelle

Decalogo per la salute della pelle
Per la protezione e la cura della più importante barriera che ci protegge dal mondo esterno e mantiene l’equilibrio interno del corpo umano, i dermatologi italiani svelano il decalogo per una pelle in salute.
1) L’idratazione è la salvezza della pelle: ricordiamo che lo strato corneo della pelle è paragonato ad un “muro”: infatti esso presenta una struttura unica, con organizzazione a mattoni (le cellule dette corneociti) e cemento (i lipidi intercellulari). Quando la pelle appare ... (Continua)

21/10/2010 10:20:50 L'assunzione regolare del contraccettivo predispone a scenate di gelosia

Gli ormoni della pillola scatenano la gelosia
Curioso effetto collaterale per la pillola anticoncezionale usata da molte donne. Secondo un gruppo di ricercatori scozzesi dell'Università di Stirling, il contraccettivo aumenta la gelosia e il senso del possesso nelle donne, minando la fiducia all'interno di ogni coppia.
I ricercatori hanno pubblicato le proprie conclusioni sulla rivista Personality and Individual Differences, indicando negli ormoni presenti all'interno della compressa i responsabili della mancanza di fiducia della donna ... (Continua)

21/10/2010 I disturbi alimentari si diffondono anche tra le quarantenni e gli uomini

L'anoressia causa danni alla vista
Da uno studio inglese pubblicato in questi giorni sulla rivista “British Journal of Opthalmology” è emerso che l'anoressia nervosa può causare seri danni agli occhi. Lo studio condotto dall'Università di Atene ha evidenziato che questo disturbo dell'alimentazione, deleterio per tutto l'organismo, a lungo termine manifesta i suoi effetti anche sulla vista. Il campione è molto limitato, ha infatti coinvolto 13 donne che hanno sofferto di anoressia per una media di 10 anni, e 20 donne che hanno ... (Continua)

19/10/2010 Ricercatori svelano i meccanismi che regolano la barriera ematoencefalica

Un passaggio per i farmaci destinati al cervello
La barriera ematoencefalica (BEE) ha un ruolo fondamentale per la protezione del cervello da sostanze nocive, ma questo potente scudo può creare problemi quando i medici devono introdurre farmaci nel cervello.
Adesso in Svezia alcuni ricercatori finanziati dall'UE hanno suggerito un altro componente della BEE che potrebbe portare a nuove cure per diverse malattie. Presentato sulla rivista Nature, lo studio suggerisce che i periciti, conosciuti anche come cellule di Rouget, sono il pezzo ... (Continua)

19/10/2010 Il nuovo dispositivo si basa sulle variazioni della temperatura corporea

Un cerotto efficace come la fecondazione assistita
Prima di ricorrere alla fecondazione assistita, si potrebbe provare il nuovo ritrovato tecnologico presentato nel corso del consueto incontro dell'Associazione mondiale di medicina riproduttiva. Si tratta di un cerotto di piccole dimensioni che aderendo alla pelle analizza continuamente la temperatura corporea della donna, indicando in tal modo il periodo migliore per tentare di avere un figlio.
Il cerotto si applica sotto il braccio e consente di misurare la temperatura 20 mila volte al ... (Continua)

18/10/2010 10:49:30 Studio italiano mostra i benefici del trattamento alternativo

Guarire la tendinopatia con le onde d'urto
Laddove non arrivano antinfiammatori e cicli di fisioterapia potrebbero le onde d'urto, valida alternativa all'intervento chirurgico.
Secondo uno studio italiano pubblicato sulla rivista specializzata American Journal of Sports Medicine, le onde d'urto sarebbero la soluzione ideale per ottenere una riduzione del dolore e riacquistare i movimenti naturali degli arti, compromessi il più delle volte dall'attività sportiva.
Il prof. Angelo Cacchio, coordinatore dello studio e docente di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale