Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1939

Risultati da 1391 a 1400 DI 1939

26/05/2009 La chiave nel gene Sox21

Identificato uno dei geni responsabili della calvizie
Dalla genetica arriva una nuova speranza per i milioni di uomini e le molte donne alle prese con il diradamento dei capelli.
Alcuni ricercatori giapponesi del National Institute of Genetics di Mishima ritengono d'aver individuato il gene responsabile della calvizie: sarebbe il Sox21.
Quando questo gene viene disattivato nei topi di laboratorio, essi perdono ciclicamente il pelo: i ricercatori nipponici, guidati da Yumiko Saga, pensano che potrebbe avvenire lo stesso nell'uomo e hanno ... (Continua)

26/05/2009 

In amore si attraggono i geneticamente opposti
Quando lui ha un corredo genetico molto diverso da quello di lei è facile che scatti l'attrazione fatale. Tramite il naso, con un olfatto “inconscio”, si percepiscono quali siano quelle persone con un sistema immunitario e genico differente dal proprio e si è portati a sceglierle come partners in amore: il motivo risiede in un'ancestrale spinta verso il rafforzamento della specie umana, garantendo maggiori possibilità di generare bimbi sani e più forti contro le infezioni degli agenti patogeni ... (Continua)

20/05/2009 
Curare una malattia del sangue con l'Rna
Difetti nella coagulazione del sangue? La speranza viene dall’Rna. Ad annunciarlo è uno studio pubblicato sulla rivista Blood* da Mirko Pinotti e Francesco Bernardi dell’Università di Ferrara, finanziato da Telethon dal 2005 al 2007 e successivamente dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ferrara (Carife). I ricercatori, che si sono avvalsi della collaborazione di Franco Pagani dell’International Centre for Genetic Engineering and Biotechnology (Icgeb) di Trieste, hanno infatti dimostrato in ... (Continua)
11/05/2009 

La Malformazione di Chiari
La Malformazione di Arnold Chiari (A.C.), così denominata in ossequio ai medici, i Dott. Julius Arnold e Hans Von Chiari che, dal punto di vista anatomopatologico, la descrissero per primi nel 1890, è una condizione genetica malformativa legata alla ristretta struttura della fossa cranica superiore che contiene il tronco cerebrale ed il cervelletto i quali, non trovando spazio date le normali dimensioni, erniano (escono) attraverso il forame magno entrando nel canale spinale. All'interno del ... (Continua)

24/04/2009 

Nuova scoperta sul ‘ricambio’ dei neuroni dopo ictus
Una ricerca internazionale alla quale hanno partecipato ricercatori dell'Istituto per le applicazioni del calcolo del Consiglio nazionale delle ricerche (Iac-Cnr), della Fondazione Santa Lucia di Roma, dell’Università dei Paesi Baschi e dell’Istituto Leibniz di Magdeburgo in Germania, pubblicata oggi su PLoS ONE, ha individuato alcuni fattori che, dopo un episodio di ischemia cerebrale, impediscono la formazione di nuovi neuroni ad opera di staminali cerebrali.
Durante un'ischemia, quando ... (Continua)

23/04/2009 15:41:43 
Scoperto nuovo farmaco contro la tubercolosi
La scoperta di un nuovo farmaco estremamente efficace nel trattamento della tubercolosi multiresistente è stata pubblicata sul numero di Science on line del 19 marzo 2009. Alla scoperta, portata avanti da un gruppo di ricerca internazionale, ha dato un fondamentale contributo anche l’Italia, grazie ai ricercatori dell’Università di Pavia, guidati da Giovanna Riccardi, che hanno identificato il bersaglio cellulare di una nuova classe di farmaci antitubercolari: i benzotiazinoni.
La ... (Continua)
23/04/2009 12:17:45 

I magnifici 8 cibi che alzano le difese immunitarie
Quali sono i principi generali per una protezione a 360 gradi basata sull’alimentazione? La dieta deve abbondare di vegetali freschi, che frenano l’accumulo di tossine e i processi di ossidazione cellulare, principali responsabili di una abbassamento delle difese.
E’ assodato il ruolo di alcuni cibi (ingeriti regolarmente e in grandi quantità) nell’indebolire l’organismo e a predisporlo all’attacco delle malattie: i cibi grigliati, l’eccesso di grassi (soprattutto quelli di origine ... (Continua)

20/04/2009 10:59:55 
Studio sulla degenerazione dei motoneuroni nella Sla
È in corso al Gemelli di Roma una ricerca scientifica per individuare una possibile cura contro la degenerazione dei motoneuroni (quei neuroni che consentono i movimenti) nella Sla, la Sclerosi Laterale Amiotrofica.
“Abbiamo iniziato da due anni uno studio volto ad esaminare dei geni che codificano delle proteine che sembrano svolgere un ruolo importante nella sopravvivenza dei motoneuroni. I dati che emergono sono interessanti. Sarà necessario estendere l’analisi a tutti i geni di queste ... (Continua)
15/04/2009 
Incoraggianti test nuovo farmaco per tumore alla prostata
La fase sperimentale di un nuovo medicinale contro il tumore alla prostata, che solo in Italia colpisce ogni anno 45mila persone, comincia a dare i primi risultati positivi e incoraggianti.
I ricercatori del Memorial Sloan Kettering Cancer Center di New York, guidati da Charlie Sawyers, hanno pubblicato sul periodico “Science” i dati ottenuti sperimentando la molecola antineoplastica MDV3100 su 30 pazienti colpiti da carcinoma prostatico in dosi da 30 e 60 mg.
Il principio attivo ... (Continua)
10/04/2009 
Gli studi sulla funzione neuroprotettiva della cannabis
La cannabis potrebbe essere utilizzata come farmaco per curare gravi malattie neurodegenerative come l'ictus o la sclerosi multipla.
Alcuni principi attivi contenuti nella canapa indiana (Cannabis sativa) sono infatti capaci di svolgere un'azione neuro protettiva nei confronti delle lesioni neurologiche del cervello. Lo sostiene studio scientifico italiano, pubblicato sul “Journal of Neuroscience”, svolto dall'Irccs Fondazione Santa Lucia di Roma in collaborazione con l'università di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale