Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1939

Risultati da 1401 a 1410 DI 1939

08/04/2009 17:56:40 

Dal genoma scoperte le prove occulte del tumore
Una ricerca condotta dall’IFOM di Milano in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano, rivela i meccanismi di formazione del tumore nei pazienti affetti da Ataxia-Telangiectasia (AT) e da Ataxia-Telangiectasia Like Disorder (ATLD), patologie ereditarie che predispongono all’insorgenza tumorale. La ricerca apre la strada allo sviluppo di cure personalizzate e di metodologie di diagnosi precoce. Pubblicata on line su “Cell”, alla ricerca è dedicata la copertina della rivista ... (Continua)

07/04/2009 12:09:15 

Due ditali per misurare il rischio d'infarto e ictus
Il rivoluzionario dispositivo “EndoPAT” si infila sulle dita e promette di predire in modo affidabile il rischio di andare incontro a un infarto o a un ictus, misurando il rivestimento interno dei vasi sanguigni e l'eventuale presenza di placche. Per la rilevazione, sicura ed efficace, basta una quindicina di minuti.
L'apparecchio è stato messo a punto dai ricercatori della Mayo Clinic e del Tufts New England Medical Center: è stato presentato in anteprima a Orlando in Florida, in occasione ... (Continua)

07/04/2009 
Scoperte le cause genetiche della spina bifida
Nuova luce sulle basi genetiche della spina bifida, una delle più frequenti cause di infermità in età pediatrica. Ad annunciarlo è uno studio* finanziato da Telethon e coordinato da Valeria Capra, dell’Istituto “Giannina Gaslini” di Genova. Pubblicato sulla rivista internazionale Human Mutation, il lavoro è stato svolto in collaborazione con l’Università di Montreal, l’Institute of Biosciences e Technology di Houston e l’Università dell’Iowa.
Detta anche mielomeningocele, la spina bifida è ... (Continua)
06/04/2009 

L'esercizio fisico protegge dall'osteoporosi
Arriva dallo spazio la conferma che un po' di moto aiuta l'organismo a prevenire l'insorgenza dell'osteoporosi e rafforza lo scheletro.
Alcuni ricercatori, guidati dalla dott.ssa Alberta Zallone dell'Università di Bari, hanno inviato in orbita due campioni di osteoclasti, le cellule deputate nel nostro organismo a demolire il tessuto osseo: dopo 12 giorni di permanenza nello spazio, in assenza di gravità, si riscontrava una maggiore espressione dei geni che favoriscono la crescita degli ... (Continua)

03/04/2009 
Nuova terapia per la malattia di Pompe e di Fabry
Nuovo approccio terapeutico per la malattia di Pompe, grave malattia metabolica di origine genetica che colpisce i muscoli, in particolare il cuore: ad annunciarlo è un lavoro* pubblicato su Molecular Therapy da Giancarlo Parenti, ricercatore dell’Istituto Telethon di Genetica e Medicina (Tigem) di Napoli, in collaborazione con l’Università “Federico II°” del capoluogo partenopeo.
Nota anche come glicogenosi di tipo 2, questa patologia è dovuta al difetto di un enzima, la alfa-glucosidasi ... (Continua)
02/04/2009 10:12:53 

Le allergie degli occhi
Gli occhi sono le finestre all'anima perché riflettono i nostri stati d’animo. Questo certamente non è valido se gli occhi sono rossi, gonfi, lacrimanti ed affetti da reazioni allergiche Seri sintomi di allergia agli occhi possono essere molto dolorosi e sono il motivo più frequente di visite dagli allergologi, dagli oftalmologi e perfino di richieste di pronto soccorso. Occasionalmente, le allergie dell'occhio causano seri danni che possono minacciare la vista. Sono associate solitamente con ... (Continua)

02/04/2009 Stenosi della trachea risolta con procedimento mini-invasivo

Intervento alla trachea in anestesia locale
Risolvere una stenosi della trachea con un intervento mini-invasivo, comportante anestesia locale un taglio di pochi centimetri.
Questo è ora possibile anche in Italia e la prima sensazionale operazione di questo tipo è stata effettuata dal professor Paolo Macchiarini all'Azienda Ospedaliera di Careggi, a Firenze, sul sig. Mariano Terzani, settantenne di Arezzo affetto da stenosi (restringimento) della trachea subito sotto le corde vocali.
Il professor Macchiarini, di origine viareggina e ... (Continua)

24/03/2009 
Nuova cura sperimentale per la Sindrome di Marfan
Sono 12 mila gli italiani colpiti dalla sindrome di Marfan, terribile malattia genetica che colpisce il tessuto connettivo inclusa nell’elenco delle malattie rare del nostro Sistema Sanitario Nazionale. E sono 135 le nuove mutazioni identificate nel gene fibrillina 1, principale responsabile della malattia.
“L’identificazione di queste nuove mutazioni - afferma la professoressa Eloisa Arbustini coordinatrice del GISM - apre la strada alla comprensione del rapporto tra tipo di difetto ... (Continua)
19/03/2009 
Curare il cuore con un approccio ibrido e non invasivo
Le patologie legate a problemi cardiologici dell’età evolutiva possono essere diagnosticate addirittura in fase prenatale, e trattate con sistemi non invasivi che permettono di chiudere i difetti interatriali per via percutanea senza ricorrere alla chirurgia invasiva. Qui di seguito, alcuni esempi di trattamento non invasivo.
Difetto interatriale (DIA).
Il difetto interatriale è una comunicazione anomala tra l’atrio sinistro e l’atrio destro, dovuta a una parziale mancanza di tessuto ... (Continua)
17/03/2009 
Arriva in Italia Rasilez® nuovo farmaco per l'ipertensione
È ora disponibile anche in Italia Rasilez® (aliskiren), l’innovativo farmaco della casa farmaceutica Novartis per il trattamento della pressione e la protezione dal danno d’organo: consentirà di tenere la pressione sotto controllo per tutto l'arco delle 24 ore. Con aliskiren il paziente non ritorna ai valori pressori di partenza neanche dopo aver sospeso la terapia per tre settimane.
A fare la differenza è il nuovo meccanismo d’azione per la patologia più diffusa nel mondo occidentale: ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale