Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1939

Risultati da 1731 a 1740 DI 1939

20/09/2004 
La Gran Bretagna lancia la medicina personalizzata
Scienziati britannici hanno annunciato uno studio che indagherà sulla possibilità di progettare delle medicine personalizzate, cioè basate sul particolare patrimonio genetico del paziente e la Royal Society, accademia nazionale per le scienze britannica, procederà ad esaminare il potenziale di tali cure e le modalità per lo studio e l'applicazione.
Si tratta della farmacogenetica, un obiettivo scientificamente realizzabile, secondo il coordinatore dello studio David Weatherall, ... (Continua)
16/09/2004 
Scoperto gene che controlla la generazione dei neuroni
Dall’equipe di Stefano Bertuzzi, ricercatore dell’Istituto Telethon Dulbecco un’importante scoperta per la neurobiologia. É stata individuata una nuova funzione del gene Vax 1. Lo rende noto il sito internet di Telethon, T .
Arriva dal laboratorio di Stefano Bertuzzi- uno dei “cervelli in fuga” che Telethon ha riportato in Italia grazie al DTI , l’Istituto intitolato a Renato Dulbecco, e con il contributo della Bnl- la scoperta di una nuova funzione del gene Vax1. Si era già a conoscenza, ... (Continua)
28/07/2004 

Non fare niente può uccidere. Più del fumo
La vita passata nell’inattività, soprattutto fisica, è più mortale del fumo. È quanto ha concluso una nuova ricerca condotta ad Hong Kong.
Durante lo studio, di cui ha dato conto il South China Morning Post, i ricercatori hanno preso in esame dei residenti di Hong Kong dall’età superiore ai 35 anni, morti nel 1998, ed hanno scoperto che la mancanza di attività fisica ha causato più di 6.400 morti all'anno, rispetto ai 5.700 morti causati dal fumo.
I familiari di ... (Continua)

26/07/2004 

L'Agorafobia. Paura della libertà, e di sé stessi
Quando si parla di agorafobia, spesso la si definisce frettolosamente come la paura degli spazi aperti. L‘agorafobia è la paura, anzi la fobia, morbosa di trovarsi in posti o situazioni dai quali sarebbe difficile (o imbarazzante) allontanarsi. Secondo Cesare Musatti, padre della psicoanalisi italiana, “l’agorafobia non è la paura degli spazi aperti. E’ la paura della libertà, paura di se medesimi”.
Non si tratta dunque solo della paura degli spazi aperti quali piazze, strade ... (Continua)

23/07/2004 

Più differenze del previsto tra i dna delle persone
Test genetici sono giunti alla conclusione che le differenze genetiche tra una persona e l’altra sono superiori al previsto, anche se in buona salute. A rivelarlo è un articolo apparso su Science.
La maggiore varietà genetica rispetto a quanto finora creduto è stata dimostrata attraverso l’uso di una nuova tecnica destinata alla scoperta delle differenze genetiche tra le cellule normali e quelle tumorali.
Il test, chiamato ROMA (Representational Oligonucleotide Microarray ... (Continua)

01/07/2004 
Il Disturbo da Iperattività e Deficit dell’Attenzione
ADHD è la sigla che indica il Disturbo da Deficit d’Attenzione e Iperattività. Una sindrome che in età evolutiva colpisce con inaspettata frequenza, eppure è ancora misconosciuta e, in Italia soprattutto, difficilmente diagnosticata.
Per questo AIFA onlus - Associazione Italiana Famiglie ADHD - ha fortemente voluto un incontro di approfondimento sul tema. L’obiettivo è fare chiarezza su un disturbo la cui incidenza sta assumendo dimensioni preoccupanti. “Si calcola che, solo In Italia, ... (Continua)
01/07/2004 

ADHD: causata sia da fattori genetici che non genetici
E’ uno dei più frequenti disturbi neuropsichiatrici dell’età evolutiva che esordisce in età pediatrica caratterizzato da un marcato livello di disattenzione e da una serie di comportamenti secondari che denotano iperattività e impulsività. Si tratta dell’ADHD, Disturbo da deficit di attenzione e iperattività. I bambini affetti da ADHD, pertanto, non riescono a controllare le loro risposte all’ambiente, sono disattenti, iperattivi e impulsivi tale da compromettere la loro vita di relazione e ... (Continua)

30/06/2004 
Cellule staminali per “proteggere anche l’anima”
“La conseguenza più grave delle malattie neurodegenerative, dei danni alle cellule cerebrali è sicuramente la perdita di se, della propria identità: e allora, proteggere il cervello, avere la possibilità di riparare e sostituire le cellule malate significa anche proteggere la propria anima?” La “provocazione” se vogliamo, è stata lanciata da Valina Dawson docente presso la Johns Hopkins University che nella giornata di ieri ha inaugurato con la sua lettura magistrale la quarta edizione del ... (Continua)
24/06/2004 
Nuovo studio su ipertensione e rischio cardiovascolare
Il più vasto studio sull’ipertensione mai eseguito su pazienti ad alto rischio di complicazioni cardiovascolari.
I risultati dello studio condotto su più di 15 mila pazienti sono stati discussi a Parigi al Congresso della Società Europea di Ipertensione.
In occasione del 14°Congresso della Società Europea di Ipertensione (Parigi 13-17 giugno), Novartis ha presentato i risultati dello studio VALUE (Valsartan Antihypertensive Long Term Use Evaluation), la più ampia indagine ... (Continua)
14/06/2004 
Anche i maschi hanno un orologio biologico della fertilità
Le donne sono consapevolmente alle prese con l’inesorabile scorrere del tempo, all’incirca a partire dai 35 circa, scandito dal loro orologio biologico, che le porta a ridurre la loro fertilità e accrescere la probabilità di dare alla luce un bambino con difetti alla nascita.
L’attenzione della ricerca medica ora si rivolge però agli uomini ed alla loro fertilità.
La fertilità maschile non diminuisce velocemente come accade per le donne, ma anche gli uomini hanno una sorta ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale