Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1939

Risultati da 401 a 410 DI 1939

07/11/2014 11:24:20 Messa a punto da ricercatori americani

Un'intervista per riconoscere il delirio
Un gruppo di ricercatori americani ha messo a punto un questionario composto da 20 semplici domande per l'individuazione di uno stato di delirio. Il risultato è frutto del lavoro dei ricercatori del Beth Israel Deaconess Center di Boston diretti da Edward Marcantonio, che spiega: “il termine delirium viene usato di solito per definire uno stato ... (Continua)

06/11/2014 12:41:00 Individuato oncosoppressore per i tumori chemio-resistenti
Cancro al rene, una proteina rende più efficace la chemio
Uno studio condotto presso l’Itb-Cnr di Bari ha permesso di identificare un oncosoppressore nei casi di un tumore chemio-resistente come il carcinoma renale. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Oncotarget.
Il carcinoma renale è un tumore frequente nei paesi occidentali e resistente alla chemioterapia e alla radioterapia: ogni anno vengono diagnosticati in Europa circa 86.000 nuovi casi e in Italia 8.200 (5.600 uomini e 2.600 donne). Lo studio è firmato dai Mariano Francesco ... (Continua)
05/11/2014 16:44:13 La disabilità e lo sport

Lo sport come stimolo per il recupero fisico-psicologico
Storicamente, i primi giochi per disabili si tennero nel 1948 in Gran Bretagna, nell’ospedale di Stoke Mandeville, non lontano da Londra, grazie all’entusiastica opera di Sir Ludwig Guttmann, neurochirurgo e direttore di quel centro di riabilitazione motoria.
Le competizioni, cui parteciparono sportivi handicappati ex membri delle forze armate britanniche, ebbero molto successo e medici e tecnici di tutto il mondo visitarono il centro per apprendere tali metodologie riabilitative.
Nel ... (Continua)

05/11/2014 12:29:00 L'inventore del test per la sindrome di Down sperimenta nuove applicazioni

Un test del Dna per scovare il cancro
Il test in uso per la sindrome di Down potrebbe essere la base per lo sviluppo di un nuovo esame diagnostico per il cancro. Lo ha rivelato lo scienziato di Hong Kong che ha inventato la diagnosi prenatale per la sindrome genetica, il dott. Yuk Ming Lo.
L'idea di Lo è di creare un test di screening a basso costo da fare ogni anno in ambulatorio per cercare di individuare un tumore alle sue prime fasi. “Ci sono voluti 13 anni per sviluppare i test prenatali, ma il percorso era inesplorato. ... (Continua)

05/11/2014 10:18:00 TAZ rivela la risposta alla terapia prechirurgica

Tumore al seno, scoperto nuovo biomarker
Si chiama TAZ ed è un’oncoproteina candidata a nuovo potente biomarcatore predittivo dell'efficacia della chemioterapia pre-chirurgica per il carcinoma mammario. Lo dimostra uno studio firmato da ricercatori dell’Istituto Regina Elena e pubblicato di recente sulla rivista Oncotarget.
I ricercatori dell’Istituto Regina Elena avevano precedentemente dimostrato che l’elevata espressione di TAZ è un importante fattore prognostico negativo nei tumori della mammella, in quanto questa proteina ... (Continua)

03/11/2014 14:36:47 Sopravvivenza legata all'appropriatezza dell'esame diagnostico

Tumore alla vescica, fondamentale la qualità della biopsia
Una biopsia fatta bene può salvare la vita. Uno studio dell'Università della California con sede a Los Angeles ha determinato un rapporto diretto fra qualità della stadiazione diagnostica identificata dalla biopsia e probabilità di sopravvivenza in caso di tumore vescicale.
Karim Chamie, docente di Urologia e coautore dell'articolo pubblicato su Cancer, spiega: “per dirla in altri termini, i pazienti nei quali la biopsia non è ottimale hanno maggiori probabilità di morire per la ... (Continua)

03/11/2014 10:15:25 Evidenza fisiologica della presenza della malattia

Anomalie cerebrali nella sindrome da stanchezza cronica
La sindrome da stanchezza cronica (CFS) è una malattia vera e propria, con un sostrato fisiologico che ne testimonia la presenza. Lo dice una ricerca della Stanford University School of Medicine pubblicata su Radiology.
Il dott. Michael Zeineh, uno degli autori della ricerca, spiega: “per mezzo dell’utilizzo di un trio di sofisticate metodologie di imaging abbiamo scoperto che il cervello dei pazienti con CFS diverge da quello dei soggetti sani in almeno tre modi diversi”.
“La CFS è una ... (Continua)

01/11/2014 12:11:00 Evoluzione di un approccio alla cura più raffinato e complesso
Immunoterapia, la quarta arma contro il cancro
Chirurgia, chemioterapia e radioterapia non solo più sole nella lotta al cancro. Da qualche tempo si è affiancata a loro una quarta opzione, l’immunoterapia. L’approccio ha come obiettivo la stimolazione del sistema immunitario in modo tale che esso stesso trovi le risorse per aggredire e battere la neoplasia.
Il XVI Congresso nazionale dell’Aiom (Associazione Italiana di Oncologia Medica) è stata l’occasione per fare il punto sulla situazione riguardo la ricerca in questo campo.
Stefano ... (Continua)
31/10/2014 09:59:00 Aumento del 30 per cento per chi lavora 55 ore a settimana
Troppo lavoro causa il diabete
Se la mancanza di lavoro è un problema, anche lavorare troppo presenta le sue criticità. Una ricerca appena pubblicata su The Lancet Diabetes and Endocrinology da un gruppo di lavoro dello University College di Londra ha stabilito che chi lavora più di 55 ore alla settimana mostra un rischio superiore di sviluppare il diabete di tipo 2 rispetto a chi si limita al consueto orario, che va dalle 35 alle 40 ore settimanali.
Si tratta di una meta-analisi di una serie di studi che hanno indagato ... (Continua)
30/10/2014 15:40:00 Il trattamento anti-ADHD può causare erezioni prolungate

Il metilfenidato può provocare priapismo
Il farmaco metilfenidato utilizzato per il trattamento dell'ADHD può provocare in casi sporadici una condizione di priapismo. A dirlo è un aggiornamento del bollettino sulla farmacovigilanza prodotto dalla Therapeutic Goods Administration – l'agenzia del farmaco australiana – che ha analizzato gli effetti della sostanza, un farmaco stimolante del sistema nervoso centrale che può essere prescritto per ridurre i disagi del Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività.
Non essendo definita ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale