Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1939

Risultati da 671 a 680 DI 1939

23/10/2013 Ricerca compara le due opzioni

Gemelli, meglio il cesareo o il parto naturale?
In caso di parto gemellare è meglio lasciar fare alla natura o programmare un cesareo? Alla domanda cerca di rispondere uno studio del Sunnybrook Health Sciences Centre di Toronto firmato da Jon F. R. Barrett e pubblicato sul New England Journal of Medicine.
A causa della diffusione delle tecniche di riproduzione assistita, le gravidanze gemellari sono più frequenti ora che in passato. I gemelli hanno un rischio di complicanze maggiore rispetto ai singoli neonati, ma un parto cesareo ... (Continua)

22/10/2013 12:08:59 Nuova teoria sul funzionamento dell'organo principe

Come pensiamo, cervello alto o basso?
Sarà che si tratta di un organo estremamente complicato da analizzare, ma riserva sempre molte sorprese. È il cervello, protagonista di un libro in uscita che promette di mettere in discussione i fondamenti su cui si sono basate finora le teorie sul funzionamento cerebrale.
L'autore è un neuroscienziato americano, Stephen M. Kosslyn dell'Università di Harvard, affiancato nella parte redazionale dallo scrittore G. Wayne Miller. I due utilizzano termini inediti per parlare di cervello, “alto” ... (Continua)

21/10/2013 14:20:37 Comportamento influenzato dal ritmo sonno-veglia

Il sonno dei bambini
Il modo in cui si comportano i bambini durante i primi mesi di vita è associato al ritmo sonno-veglia che il bimbo adotta. Lo dice uno studio pubblicato sulla rivista specializzata Pediatrics dalla dott.ssa Yvonne Kelly dello University College di Londra: “lo stato di salute nelle fasi iniziali della vita ha una profonda influenza sul benessere a breve e a lungo termine, e identificare i fattori di rischio capaci di interferire con un armonico sviluppo pone le basi per migliorare la salute ... (Continua)

20/10/2013 Le tecniche all'avanguardia per sconfiggere gli inestetismi della pelle

Lotta alla cellulite e carbossiterapia
Gambe più belle e più snelle anche per chi non vuole sottoporsi ad interventi troppo invasivi. Ridurre la circonferenza delle gambe, tonificare la pelle, diminuire smagliature, cellulite e cicatrici retraenti: è un problema tutto femminile che interessa l’80% delle donne senza distinzione di età e costituzione. “ Non è un sogno, ma oggi grazie al laser e alla Carbossiterapia è possibile”, afferma il Dottor Alfredo Borriello, direttore dell'unità operativa di Chirurgia plastica dell'Ospedale ... (Continua)

17/10/2013 22:42:30 Diverse combinazioni determinano diverso rischio
contraccettivi ormonali combinati e tromboembolia venosa
I contraccettivi ormonali combinati (Coc) consistono nella combinazione di due ormoni, estrogeno più un progestinico, al fine di bloccare l’ovulazione e quindi determinare un effetto anticoncezionale. La terapia con Coc aumenta , però, il rischio di tromboembolia venosa (Tev). Pertanto è importante che le donne prestino attenzione all’eventuale insorgenza di determinati segni e sintomi: comparsa di dolore o gonfiore alle gambe, improvvisa mancanza di respiro senza alcun motivo, respirazione ... (Continua)
17/10/2013 14:41:30 Rimozione dei polipi serrati solo se strettamente necessario
Colon-retto, a volte la prevenzione è troppa
Da quando sono stati introdotti strumenti per la diagnosi precoce del cancro al colon-retto la mortalità è scesa decisamente. Questo risultato positivo è dovuto alla diffusione dell'esame occulto delle feci e della sigmoidoscopia flessibile, ai quali affiancare la colonscopia in caso di necessità.
Tuttavia, a volte i gastroenterologi tendono a intervenire troppo. A dirlo è Geir Hoff che lavora presso l'Ospedale Telemark, in Norvegia.
“I programmi di screening per il cancro del ... (Continua)
17/10/2013 Grasso addominale come indicatore di rischio anche pediatrico

Come prevenire l'obesità infantile
Il controllo del grasso addominale rappresenta un indicatore di rischio di obesità utile anche in età pediatrica. La necessità di un controllo costante nei primi anni di vita è sottolineata da Francesco Chiarelli, Direttore della Clinica Pediatrica dell’Università di Chieti e Presidente della Società Europea di Endocrinologia Pediatrica (ESPE).
Il tessuto adiposo serve ad accumulare un surplus di energia da utilizzare quando se ne riveli la necessità. Nei primi 10 anni di vita, il contenuto ... (Continua)

16/10/2013 09:48:36 Trattamenti poco invasivi per rimediare a un'eccessiva esposizione al sole

La cura della pelle in autunno
In autunno, quando le vacanze sono ormai solo un lontano ricordo, la pelle del viso non solo ha riacquistato il consueto pallore pre-estivo, ma risulta meno fresca, meno elastica, più disidratata. Tutti segni dell’eccessiva esposizione solare cui d’estate si sottopone il corpo quasi ossessivamente. Si tratta del cosiddetto “fotoaging”, che si manifesta con linee accentuate, disomogeneità del colorito, macchie, rilassatezza e cedimenti cutanei.
Prese dallo sconforto, molte donne, dopo aver ... (Continua)

14/10/2013 Tanta informazione per ridurre il rischio al minimo

Come battere il cancro del pancreas
Dal prossimo gennaio partirà la prima campagna nazionale di sensibilizzazione sul tumore del pancreas. Si tratta di una delle neoplasie più difficili da curare e per questo risulta ancora più determinante prevenire e diagnosticare in maniera precoce la malattia.
L’Associazione Italiana di Oncologia Medica (Aiom) ha organizzato la campagna, che si svilupperà attorno a due opuscoli informativi e a un tour in nove regioni italiane che partirà appunto con il nuovo anno.
Stefano Cascinu, ... (Continua)

10/10/2013 15:23:16 Non si riducono tasso di infezione e carica virale

Hiv, il vaccino Dna/rAd5 non funziona
Una ricerca appena pubblicata sul New England Journal of Medicine rivela l'inefficacia del vaccino Dna/rAd5 sviluppato per combattere l'Hiv. Il vaccino, infatti, non riesce a ridurre il tasso di infezione da Hiv-1 né la carica virale nella popolazione posta sotto esame.
Lo studio è stato realizzato da un gruppo dell'Hiv Vaccine Trials Network (Hvtn) guidato da Scott Hammer, ricercatore presso il Dipartimento di Medicina della Columbia University: “il tasso di infezioni, anche se in ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale