Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1939

Risultati da 711 a 720 DI 1939

25/08/2013 10:39:46 Attenzione all’accumulo del rame nel cervello
Rame concausa dell’Alzheimer
Un nuovo studio dimostra che l’assorbimento quotidiano di particelle di rame possa far insorgere l’Alzheimer. Pubblicato sulla rivista Proceedings of National Academy of Sciences (PNAS), è stato effettuato su modello animale e su cellule cerebrali umane ed ha permesso di osservare gli effetti del rame sul cervello di un gruppo di topi che sono stati alimentati con acqua contenente questo elemento. L’acqua è una delle più comuni fonti di assunzione di rame per via dell’uso di tubi prodotti con ... (Continua)
21/08/2013 09:28:13 Patologie cutanee nei bambini frequenti, soprattutto durante la stagione estiva

L’estate e le infezioni dei bambini
La pelle dei bambini, si sa, è molto delicata e richiede, spesso, ai genitori uno sguardo attento e un intervento tempestivo.
Le infezioni cutanee in età pediatrica sono molto frequenti e, in particolare durante l’estate, complici il clima caldo-umido e i giochi al parco o in spiaggia, sono tra le cause più comuni che spingono mamme e papà, spesso in preda al panico, a rivolgersi al pediatra di famiglia.
Sebbene la pelle possa sembrare un organo così facilmente esplorabile dal punto di ... (Continua)

09/08/2013 Rischio più elevato di patologie coronariche

Saltare la colazione fa male al cuore
Mai saltare la prima colazione. Non è soltanto un consiglio dietetico fondamentale, ma riguarda anche la salute del proprio cuore. A dirlo sono i ricercatori della Harvard School of Public Health, che hanno condotto un'ampia ricerca su circa 27mila uomini fra i 45 e gli 82 anni nel lasso di tempo che va dal 1992 al 2008.
Lo studio, pubblicato su Circulation, mostra come per gli uomini che saltano la colazione vi sia un rischio di sviluppare una patologia cardiaca del 27 per cento più alto ... (Continua)

07/08/2013 14:46:44 Dolori e difficoltà dopo un intervento di laparoscopia
Come curare la sindrome aderenziale
La sindrome aderenziale è una patologia post-chirurgica, causata dalla presenza di connessioni cicatriziali stabili all’interno della cavità addominale, che compromettono la fisiologica attività dell’apparato gastrointestinale. Si caratterizza per la triade: 1) cicatrice chirurgica, 2) dolore addominale, 3) alterazione del transito intestinale.
Le aderenze addominali possono essere viscero-viscerali (tra due o più visceri) e viscero-parietali (tra visceri e parete addominale).
La ... (Continua)
17/07/2013 Ricercatori vicini ad ottenere la remissione definitiva della malattia

Verso una cura dell’Aids
Una cura per l’Aids in grado di indurre una remissione totale della malattia sembra essere più vicina. Senza dover costringere i pazienti – 33 milioni in tutto il mondo - ad assumere a vita, come avviene ora, quel cocktail di farmaci che costituisce la terapia antiretrovirale. È questo il sogno di molti, che però adesso, grazie ad una ricerca pubblicata su Retrovirology, sembra aver compiuto un importante passo avanti nella direzione giusta.
Un team italo-americano di ricercatori, coordinati ... (Continua)

16/07/2013 13:31:38 L'abbassamento dipende dai livelli di base

L'esercizio fisico non sempre migliora la glicemia
Non è detto che fare jogging, nuotare o pedalare faccia bene al nostro livello di glicemia. In realtà, l'eventuale abbassamento dipende dal livello di partenza. Il prof. Thomas Solomon dell'Università di Copenhagen spiega: “anche se un'attività aerobica moderata può migliorare il controllo glicemico, gli individui con un’iperglicemia di base hanno maggiori probabilità di non trarre benefici dall’attività fisica”.
Sulla rivista Jama Internal Medicine, il medico continua: “l'esercizio fisico ... (Continua)

16/07/2013 Non c'è l'effetto sperato determinato dagli isoflavoni

La soia non riduce le recidive del cancro alla prostata
A quanto pare un'integrazione dietetica a base di proteine di soia non ha effetti sulle possibilità di recidiva in caso di tumore alla prostata. A dirlo è una ricerca dell'Università dell'Illinois pubblicata su Jama.
Il coordinatore della sperimentazione Maarten Bosland spiega: “il cancro alla prostata è la seconda causa più frequente di morte per cancro maschile negli Stati Uniti e altri paesi occidentali, ma è molto meno frequente in Asia. Il rischio di ammalarsi è stato inversamente ... (Continua)

15/07/2013 Le notti in bianco influenzano negativamente l'attività cerebrale

Il sonno regolare aiuta le performance del cervello
Il sonno è un'attività fondamentale per il nostro cervello e per quello dei bambini in particolare. Rispettare degli orari regolari li aiuta infatti a migliorare le proprie performance cognitive, stando alle conclusioni di una ricerca pubblicata sul Journal of Epidemiology and Community Health.
Yvonne Kelly, coordinatrice della ricerca che lavora presso lo University College di Londra, spiega: “nei bambini gli stimoli ambientali durante la veglia portano a cambiamenti plastici nel cervello, ... (Continua)

12/07/2013 12:46:15 Nuovi dati evidenziano i benefici per i pazienti
Emofilia, è bene misurare il tasso annuo di sanguinamenti
I pazienti emofilici che nell’arco di un anno registrano un tasso di sanguinamenti (Annual Bleed Rate – ABR) pari a zero, mostrano benefici sia in termini di qualità della vita che di benessere. A dimostrarlo sono nuovi dati presentati nel corso del XXIV Congresso della Società Internazionale di Trombosi ed Emostasi (ISTH).
Il risultato arriva da una serie di studi condotti su pazienti emofilici adulti e su genitori di bambini con emofilia A grave, volti alla valutazione della qualità di ... (Continua)
12/07/2013 10:33:40 Terapia italiana salva sei bambini da due gravi malattie genetiche

Le staminali che guariscono
Mentre il dibattito sul metodo Stamina si accende e assume i contorni di una sfida fra tifoserie contrapposte, arriva la notizia di guarigioni reali e già avvenute grazie a una terapia sperimentata dai ricercatori Telethon e del San Raffaele di Milano.
Due gravi patologie genetiche, la sindrome di Wiskott-Aldrich e la leucodistrofia metacromatica, sono state sconfitte in 6 piccoli pazienti grazie a un trattamento che riassume le principali acquisizioni della ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale