Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1939

Risultati da 821 a 830 DI 1939

07/01/2013 09:46:49 Una diagnosi precoce può ridurne alcune conseguenze

Sindrome di Turner: sfatiamo i pregiudizi
In tutto e per tutto hanno l’aspetto di bambine normali, sia per intelligenza che per apprendimento. Solo l’altezza al di sotto della media ed alcune caratteristiche morfologiche le inseriscono nel contesto delle patologie genetiche.
La sindrome è causata dall’assenza di uno dei due cromosomi X presenti del patrimonio genetico del sesso femminile. L’incidenza della patologia è di un caso su 2000/2500 femmine nate vive, ma con una mortalità prenatale del 99%. La mancanza di uno dei due ... (Continua)

03/01/2013 Farmaci spesso utilizzati in maniera impropria

Valutazione della Pcr per ridurre l'uso degli antibiotici
Una ricerca americana propone l'introduzione di test ematologici da affiancare al tampone nasofaringeo per valutare le condizioni di bambini affetti da febbre di origine sconosciuta. In molti casi, infatti, si tratta di infezioni di natura virale, e l'ausilio dei test ematologici potrebbe facilitare la diagnosi ed evitare l'uso improprio degli antibiotici.
La tesi è sostenuta da alcuni ricercatori della Washington University School of Medicine di St Louis, che hanno analizzato bambini tra i ... (Continua)

02/01/2013 16:23:46 Il gioiello di IBM potrà presto avere un ruolo in corsia

Watson, il supercomputer indossa il camice
Elementare, Watson! D'ora in poi, l'altezzoso tic verbale reso celebre da Sherlock Holmes potrebbe subire un rovesciamento totale. Il supercomputer creato da IBM che riporta alla mente il medico/spalla del famoso detective – ma che in realtà deve il suo nome al primo presidente della società informatica Thomas J. Watson – potrebbe costituire la base per diagnosi e trattamenti, affiancando i medici nella valutazione dei casi.
Watson è un esempio di intelligenza artificiale evoluta in grado di ... (Continua)

28/12/2012 Alimentazione e ritmi di vita creano disturbi del sonno

Feste nemiche del sonno
Staccare ogni tanto la spina farà anche bene, ma mette a rischio il sonno. Le feste di Natale, infatti, con il loro corollario di abbuffate alimentari, alcool e nottate in bianco rappresentano un rischio reale per l'equilibrio generale del nostro organismo, la cui alterazione si proietta sulla qualità del riposo notturno.
Il prof. Francesco Peverini, direttore scientifico della Fondazione per la ricerca e la cura dei disturbi del sonno di Roma, lancia l'allarme: “qualunque sia la nostra età, ... (Continua)

21/12/2012 Alcuni peptidi bloccano l’accesso del virus nelle cellule
HIV, nuova scoperta sulla via della prevenzione
Maschera, occhiali, doppi guanti, camice a chiusura posteriore e copri scarpe: è la divisa d'obbligo per i pochi e selezionati ricercatori che varcano la soglia dei laboratori di altissima sicurezza chiamati P3 "Physical containment" (il numero di fianco indica la scala di rischio 1-4 che la comunità scientifica ha posto nel maneggiare agenti infettivi di particolare pericolosità).
Al San Raffaele, presso il Laboratorio di Terapia e Ingegneria Proteica della Divisione di Immunologia, ... (Continua)
20/12/2012 10:38:15 Memoria e benessere sessuale a rischio

Porno sul web: dipendenza pericolosa
Le continue visitazioni dei siti pornografici su web possono costare caro, fino a diventare una dipendenza ossessiva con possibili turbe dell’orgasmo, disfunzione erettile e anoressia sessuale.
Una ricerca dell'Università degli studi di Padova su circa 2000 diciottenni riporta che l’aumento di problemi sessuali quali la mancanza di desiderio e l’impotenza può essere causato dall’eccessiva ricerca di materiale pornografico sul web.
I dati riportano anche una riduzione dell'interesse ... (Continua)

18/12/2012 15:55:36 Le nostre azioni si ripercuotono sul tempo che ci rimane

Quanta vita consumiamo?
Forse non è un caso che il prof. David Spiegelhalter abbia deciso di pubblicare ora il suo studio sulla quantificazione dei danni indotti dai nostri comportamenti quotidiani sulla nostra salute. Proprio in periodo natalizio, infatti, arriva il monito di questo docente di Biostatistica dell'Università di Cambridge, che ha presentato sul British Medical Journal un'analisi dettagliatissima degli effetti nocivi prodotti sul nostro corpo dalle scelte che compiamo ogni giorno.
Siamo tutti ... (Continua)

18/12/2012 I consigli dei pediatri per godersi le festività natalizie

Bambini all’aria aperta anche d’inverno
Chiusi in casa d’inverno per evitare malattie e contagi? Niente di più sbagliato. I bambini, all’aria aperta, corrono molto meno rischi infettivi di quando si trovano in locali chiusi. A sostenerlo è la Prof. ssa Susanna Esposito, Direttore della UOC Pediatria 1 Clinica della Fondazione Policlinico di Milano e Presidente della Società Italiana di Infettivologia Pediatrica (SITIP), che aggiunge: “Con l’arrivo delle temperature fredde, i genitori hanno paura di lasciare i figli all’aria aperta, ... (Continua)

17/12/2012 Gli elettrodi consentono ai pazienti di mettere in atto dei movimenti
Un braccio bionico per i paraplegici
Far riacquisire un po' di autonomia a persone paralizzate. È lo scopo dell'ultimo strumento messo a punto da un'équipe dell'Università di Pittsburgh, un braccio bionico che in fase di sperimentazione ha consentito a Jan Scheuermann, una donna paralizzata dal collo in giù fin da quando aveva 13 anni a causa di una degenerazione spinocerebellare, di effettuare alcuni movimenti, trasferendo la sua volontà allo strumento meccanico.
La chiave sta negli elettrodi impiantati nel cervello della ... (Continua)
13/12/2012 14:53:40 Analisi indipendente avanza dubbi a tal proposito
I dati degli studi clinici sono sempre attendibili?
Una meta-analisi della Cochrane Library concentra la propria attenzione sui risultati che emergono dagli studi clinici su farmaci e dispositivi medici. Secondo i ricercatori indipendenti della Cochrane i dati pubblicati dagli studi clinici sponsorizzati dall'industria farmaceutica sono in genere più favorevoli sugli effetti dei farmaci indagati rispetto a quanto avviene con gli studi non sponsorizzati.
L'analisi, che si è basata su un totale di 48 trial clinici, ha riguardato per la prima ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale