Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 27

Risultati da 1 a 10 DI 27

17/05/2016 17:25:00 Politiche di screening nazionali sarebbero auspicabili

Aneurisma dell'aorta addominale, la prevenzione è possibile
L'aneurisma dell'aorta addominale è spesso fatale per chi lo subisce. Ma molti decessi potrebbero comunque essere evitati puntando sulla prevenzione. Per farlo, però, come ricorda Basilio Crescenzi, vicepresidente della Società italiana di angiologia e patologia vascolare (Siapav), è necessario organizzare uno screening a livello nazionale.
«Si tratta di una malattia molto subdola - spiega Crescenzi - perché non è diagnosticabile clinicamente e non dà segno di sé se non quando si complica ... (Continua)

30/09/2014 12:17:21 Patologia determinata dal restringimento delle arterie della corteccia cerebrale
La sindrome Moyamoya
Moyamoya è il nome dato a una condizione nella quale le arterie della corteccia cerebrale si ostruiscono. Bloccata dalla restrizione dei vasi e dalla presenza di coaguli, il sangue si accumula in vasi piccoli e fragili che vanno spesso incontro a emorragia, trombosi e aneurisma. Ai raggi X questi vasi danno l'impressione di una “nuvola di fumo”, il cui corrispettivo giapponese è appunto “moyamoya”.
Si tratta di una malattia ereditaria associata alla porzione q25.3 sul cromosoma 17. Le ... (Continua)
30/07/2014 12:30:00 Maggiore efficacia rispetto all'intervento a cielo aperto
Aneurisma, lo stent riduce le complicanze
In caso di aneurisma dell'aorta addominale, l'impianto di uno stent aortico nel corso della procedura chirurgica riduce in maniera significativa le complicanze post-operatorie e la mortalità rispetto ai soggetti operati a cielo aperto. La riduzione del rischio si attesta rispettivamente al 42 e al 72 per cento.
Secondo lo studio dei ricercatori dell'Università della California di San Diego pubblicato su Jama Surgery, si registrerebbe anche una riduzione del 37 per cento delle probabilità di ... (Continua)
19/06/2014 09:27:00 Primo intervento senza aprire il torace
Un lifting al cuore
Per la prima volta in Italia un’innovativa procedura di cardiochirurgia mini-invasiva senza circolazione extracorporea per il rimodellamento del ventricolo sinistro è stata attuata negli scorsi giorni presso l'ospedale Molinette della Città della Salute e della Scienza di Torino.
L'intervento è stato eseguito su un paziente torinese di 54 anni dal professor Mauro Rinaldi (direttore della Cardiochirurgia), coadiuvato dal dottor Maurizio D’Amico, cardiologo della divisione di Cardiologia ... (Continua)
18/03/2014 17:09:23 Importante anche l'uso delle tecniche endovascolari
Aneurisma dell'aorta addominale, fondamentale la prevenzione
In un raffronto tra pazienti inglesi e americani colpiti da una rottura di aneurisma dell'aorta addominale, è emerso un maggior tasso di sopravvivenza dei secondi. Ciò è possibile grazie all'uso maggiore negli Stati Uniti delle tecniche endovascolari. Anche negli ospedali britannici con casistiche più elevate, dove le tecniche sono più praticate, i tassi sono sensibilmente più alti.
Alan Karthikesalingam, ricercatore presso il St George's Vascular Institute di Londra e primo autore di uno ... (Continua)
04/12/2013 11:25:55 Nuovo approccio per la prevenzione di questa grave condizione

Una schiuma ferma gli aneurismi
Una schiuma potrebbe salvare la vita a migliaia di persone. Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Biomedical Materials Research, gli aneurismi potrebbero essere curati grazie all'innesto di una schiuma a base di poliuretano denominata SMP (Shape Memory Polymer).
L'aneurisma è una condizione silente che di colpo può rappresentare la causa di una morte improvvisa o di invalidità. La condizione interessa i vasi sanguigni, in particolare le arterie e si presenta come una dilatazione o un ... (Continua)

07/10/2013 12:17:07 Evento il più delle volte mortale

Nuovo esame per l’aneurisma dell’aorta addominale
Un nuovo tipo di esame può individuare la presenza di un aneurisma dell'aorta addominale (AAA), un anomalo rigonfiamento dell'aorta che attraversa la regione addominale che può rompersi causando un'emorragia interna il più delle volte mortale.
La ricerca, pubblicata sul Journal of Nuclear Medicine dalla dott.ssa Audrey Courtois dell'Università di Liegi e dai suoi colleghi, si è dedicata all'uso di una PET/CT, una tecnica di imaging con emissioni di positroni e tomografia computerizzata ... (Continua)

31/08/2012 09:22:45 Il rischio di emorragia cerebrale aumenta

Ancora rischi per i fumatori
Uno studio del Dipartimento di Neurologia del Seoul National University Hospital pubblicato sul 'Journal of Neurology Neurosurgery and Psychiatry' riporta che smettere di fumare fa diminuire il rischio di emorragia cerebrale in seguito a rottura di un aneurisma, ma non lo elimina del tutto. L’equipe di scienziati ha esaminato più di 400 pazienti con sanguinamenti al cervello e li ha messi a confronto con un gruppo di controllo di altrettanti individui sani: per tutti l’età media era di ... (Continua)

03/05/2012 20:32:39 Grazie alla circolazione extracorporea l’intervento è riuscito

Aneurisma congenito operato a Siena

Si è trattato di un aneurisma congenito secondario ad un’ischemia cerebrale l’intervento chirurgico effettuato su un bambino di 7 anni che presentava una malattia dei vasi cerebrali, è stato asportato in una seduta chirurgica durata dodici ore con circa 20 operatori sanitari riuniti in una equipe pluridisciplinare grazie alla quale si presenta una speranza di vita per il bambino che sembrava non avere scampo vista l’alto rischio di rottura dell’aneurisma stesso.
«Il bambino - ha ... (Continua)

13/12/2011 14:15:23 Attraverso l’apice del ventricolo sinistro sono state impiantate due protesi

Chirurgia mini-invasiva per l’aorta ascendente
È stato operato di pseudo-aneurisma dell’aorta ascendente e dell’arco aortico un uomo di 54 anni con una storia di cardiopatia grave, era già stato operato di by-pass alle coronarie e in un secondo momento era giunto al trapianto di cuore. L’intervento è perfettamente riuscito e l’uomo attualmente sta bene. Al momento dell’intervento egli era a rischio di rottura degli aneurismi e in pericolo di vita, in quanto soffriva di un’ostruzione delle arterie iliache che comportava un aumento della ... (Continua)

  1|2|3

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale