Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 47

Risultati da 1 a 10 DI 47

17/05/2016 17:25:00 Politiche di screening nazionali sarebbero auspicabili

Aneurisma dell'aorta addominale, la prevenzione è possibile
L'aneurisma dell'aorta addominale è spesso fatale per chi lo subisce. Ma molti decessi potrebbero comunque essere evitati puntando sulla prevenzione. Per farlo, però, come ricorda Basilio Crescenzi, vicepresidente della Società italiana di angiologia e patologia vascolare (Siapav), è necessario organizzare uno screening a livello nazionale.
«Si tratta di una malattia molto subdola - spiega Crescenzi - perché non è diagnosticabile clinicamente e non dà segno di sé se non quando si complica ... (Continua)

24/03/2016 16:26:00 L'incidenza fra gli studenti che non praticano sport è più alta

Morte cardiaca improvvisa, non riguarda solo gli atleti
Nel caso della morte cardiaca improvvisa (Scd), l'incidenza è più elevata fra i giovani che non praticano attività sportive agonistiche rispetto agli atleti coetanei. Lo rivela uno studio realizzato da un team della Minneapolis Heart Institute Foundation coordinato dal dott. Barry J. Mason.
Lo studio, pubblicato sull'American Journal of Cardiology, ha verificato che i casi di morte cardiaca improvvisa nei giovani fra i 14 e i 23 anni erano 8 volte più frequenti nei non atleti rispetto agli ... (Continua)

24/03/2016 15:45:00 Rarissimo intervento su un bimbo affetto da sindrome di Williams

Bypass aortocoronarico per un bimbo di 11 mesi
Un bypass aortocoronarico su un bimbo di soli 11 mesi, affetto dalla sindrome di Williams. È questo il rarissimo intervento eseguito dai cardiochirurghi del Papa Giovanni XXIII di Bergamo, pubblicato di recente da The Annals of Thoracic Surgery, rivista ufficiale di due delle maggiori Società statunitensi specializzate in chirurgia toracica e cardiovascolare.
Maurizio Merlo, primo operatore nell’intervento a cui hanno partecipato anche i cardiochirurghi Amedeo Terzi e Duccio Federici, ... (Continua)

01/03/2016 14:30:00 Succede a Milano, protagonista un bimbo affetto da displasia renale bilaterale

Il trapianto di un rene adulto su un bambino
Un trapianto, che sia su un adulto o su un bambino, è un lavoro estremamente delicato, che richiede grandi professionalità e competenze. Ma c'è un tipo di trapianto ancora più delicato, ovvero quando l'organo di un adulto viene trapiantato in un bambino molto piccolo.
Questa è la storia di Simone (nome di fantasia), bimbo di 3 anni a cui gli esperti della Fondazione Ca' Granda Policlinico di Milano hanno trapiantato il rene della madre per curargli una grave malattia. Un intervento che si ... (Continua)

19/11/2015 16:04:38 Le condizioni dell'aorta sono significative per la gravità della psoriasi

Psoriasi legata a infiammazione vascolare
Psoriasi e infiammazione vascolare aortica sembrano correlate. A suggerire il nesso è uno studio pubblicato su Arteriosclerosis, Thrombosis and Vascular Biology da un team del National Heart, Lung and Blood Institute di Bethesda, nel Maryland.
Gli studiosi suggeriscono che la gravità della psoriasi sia correlata proprio al grado di infiammazione vascolare aortica, secondo quanto emerso da una serie di controlli su pazienti psoriasici.
I ricercatori guidati da Haley Naik hanno valutato il ... (Continua)

09/10/2015 17:00:00 Procedura valvola su valvola con protesi cardiaca di seconda generazione
Nuova tecnica per i malati di stenosi aortica
Per la prima volta al mondo è stato eseguito un nuovo tipo di intervento valvola su valvola su un malato di stenosi aortica utilizzando una protesi cardiaca di seconda generazione.
È successo al Maria Cecilia Hospital di Cotignola di Ravenna. Rimettere in funzione la valvola aortica malata - in pazienti già sottoposti ad intervento cardiochirurgico perché affetti da stenosi (cardiopatia che ne provoca il restringimento) -, sovrapponendo una valvola biologica di seconda generazione alla ... (Continua)
25/06/2015 09:39:00 Aumenta anche il rischio di patologie cardiovascolari

Gli effetti dell'inquinamento sul cervello
L'inquinamento dell'aria non fa per niente bene al nostro cervello. Una ricerca pubblicata su Annals of Neurology da scienziati dell'Università della California dimostra che lo smog produce danni cerebrali.
Lo studio è stato realizzato su un campione di 1.400 donne senza segni di demenza che hanno partecipato a un grande trial prospettico fra il 1996 e il 1998. Fra il 2005 e il 2006, ad un'età variabile fra i 71 e gli 89 anni, è stato misurato il loro volume cerebrale attraverso la risonanza ... (Continua)

27/04/2015 Asportato al Sant'Orsola di Bologna
Un mega-tumore da 13 kg
Un uomo di 47 anni arriva al Pronto Soccorso piegato dal dolore. La Tac evidenzia la presenza di un'enorme massa tumorale – 13 kg in tutto – che riempie letteralmente l'addome del paziente.
Sembra un film, ma è accaduto veramente all'Ospedale Sant'Orsola di Bologna, dove i medici, dopo lo stupore iniziale, sono intervenuti per rimuovere la neoplasia dalle dimensioni inusuali sotto la guida del chirurgo Valeria Tonini. L'operazione è durata 7 ore. "Adesso è ricoverato in terapia intensiva - ... (Continua)
30/07/2014 12:30:00 Maggiore efficacia rispetto all'intervento a cielo aperto
Aneurisma, lo stent riduce le complicanze
In caso di aneurisma dell'aorta addominale, l'impianto di uno stent aortico nel corso della procedura chirurgica riduce in maniera significativa le complicanze post-operatorie e la mortalità rispetto ai soggetti operati a cielo aperto. La riduzione del rischio si attesta rispettivamente al 42 e al 72 per cento.
Secondo lo studio dei ricercatori dell'Università della California di San Diego pubblicato su Jama Surgery, si registrerebbe anche una riduzione del 37 per cento delle probabilità di ... (Continua)
18/03/2014 17:09:23 Importante anche l'uso delle tecniche endovascolari
Aneurisma dell'aorta addominale, fondamentale la prevenzione
In un raffronto tra pazienti inglesi e americani colpiti da una rottura di aneurisma dell'aorta addominale, è emerso un maggior tasso di sopravvivenza dei secondi. Ciò è possibile grazie all'uso maggiore negli Stati Uniti delle tecniche endovascolari. Anche negli ospedali britannici con casistiche più elevate, dove le tecniche sono più praticate, i tassi sono sensibilmente più alti.
Alan Karthikesalingam, ricercatore presso il St George's Vascular Institute di Londra e primo autore di uno ... (Continua)

  1|2|3|4|5

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale