Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 6535

Risultati da 1731 a 1740 DI 6535

20/05/2014 Come liberarsi da questa pericolosa forma di dipendenza

La ludopatia, faites vos jeux et rien ne va plus
Lotto, scommesse sportive, corse dei cavalli, gratta e vinci e biglietti della lotteria, video poker e slot machine. Sono questi gli amici dei cosiddetti ludopati, ovvero di quelli che soffrono di disturbi legati al gioco d’azzardo patologico (Gap).
L’Organizzazione mondiale della Sanità stima a circa un milione e mezzo (il 3% della popolazione) gli adulti a rischio ludopatia.
Nella ludopatia, la persona è dominata dal desiderio di giocare e scommettere. Tale desiderio diventa ... (Continua)

20/05/2014 Effetti benefici assicurati dalla disciplina orientale

Lo yoga contro osteoartrite e pressione alta
Praticare yoga consentirebbe di ridurre i sintomi dati dall'osteoartrite al ginocchio, la cosiddetta gonartrosi. A dirlo è uno studio pubblicato su BMC Complementary and Alternative Medicine da un team dell'Università del Minnesota e dell'Università del Maryland.
La ricerca ha coinvolto un gruppo di 36 donne con età media di 72 anni suddivise in due gruppi. Solo un gruppo ha seguito un programma di Hatha yoga della durata di 8 settimane, con sessioni guidate da cinque insegnanti ed esercizi ... (Continua)

19/05/2014 17:14:24 Ricerca cinese suggerisce l'utilizzo di metallo liquido

Riconnettere i nervi danneggiati, utopia possibile
Di fronte al danneggiamento dei nervi periferici finora poco si poteva fare. La perdita di funzioni conduce a un'atrofizzazione progressiva dei muscoli colpiti e a uno stravolgimento negativo della qualità di vita del soggetto.
Una ricerca cinese ipotizza però la possibilità di restaurare la funzionalità dei nervi danneggiati grazie all'uso di metallo liquido, che servirebbe a riconnetterli. I nervi ricrescono al ritmo di un millimetro al giorno, il che significa che occorrono molti anni ... (Continua)

19/05/2014 15:25:00 L'associazione aumenta la sopravvivenza
Bevacizumab e chemio per il tumore delle ovaie
In caso di recidiva di un carcinoma ovarico resistente al trattamento con platino, l'associazione fra bevacizumab e chemioterapia aumenta la sopravvivenza. A dirlo è un nuovo studio pubblicato sul Journal of Clinical Oncology da un team dell'Université de Paris Descartes coordinato da Eric Pujade-Lauraine.
La ricerca Aurelia ha coinvolto 361 pazienti affette da cancro ovarico in progressione dopo meno di 6 mesi dal completamento della terapia a base di platino. Le pazienti hanno ricevuto in ... (Continua)
19/05/2014 13:00:00 Intervento record, il primo in Italia di questo tipo
Bimbo colpito da tumore raro, organi 'salvi' grazie al robot
Non è mai facile affrontare una malattia come un tumore. E lo è ancor meno per un bambino di 2 anni e mezzo, soprattutto se la patologia è molto aggressiva. Questa è la storia di Luca (nome di fantasia), ed è una storia a lieto fine perché il suo tumore, grazie agli esperti della Fondazione Ca' Granda Policlinico di Milano, è stato rimosso senza sacrificare alcun organo ma anzi ripristinandone la funzionalità: tutto questo grazie all'utilizzo di un robot in sala operatoria, per quello che è di ... (Continua)
17/05/2014 11:50:00 Un'altra tecnica ripara le articolazioni danneggiate

Ossa create dalle staminali
A riformare le ossa ci pensano le staminali. È il risultato di uno studio pubblicato su Cell Reports da un team del National Heart, Lung and Blood Institute di Bethesda, nel Maryland.
I ricercatori americani sono riusciti a generare nuove ossa partendo da cellule staminali pluripotenti indotte (iPSC), sperimentando la tecnica sui macachi, un tipo di animale geneticamente molto vicino all'uomo.
Le iPSC sono state ottenute da cellule della pelle della scimmia e sebbene il loro impiego venga ... (Continua)

17/05/2014 11:34:00 Aumenta il rischio in età avanzata

Le emicranie e il rischio di ischemie silenti
Chi soffre spesso di mal di testa e si trova in età avanzata deve anche preoccuparsi delle ischemie silenti, che si verificano con maggior frequenza in questa fascia di popolazione.
A lanciare il monito è uno studio pubblicato sulla rivista Stroke da un team della Miller School of Medicine dell'Università di Miami, in Florida. Lo studio, coordinato dal docente di neurologia Teshamae Monteith, ha coinvolto quasi 550 residenti di New York con età media di 71 anni selezionati fra la popolazione ... (Continua)

17/05/2014 10:53:00 Indice di mortalità più alto per chi ha problemi di fertilità

La sterilità minaccia gli uomini
Oltre al danno, la beffa. Si può riassumere così il senso dello studio pubblicato su Human Reproduction da un team della Stanford University School of Medicine, secondo cui gli uomini che soffrono di problemi di sterilità rischiano di morire prima di chi è invece fertile.
Gli uomini che presentano due o più anomalie nello sperma mostrano una probabilità più che doppia di morire nel corso di un periodo di 8 anni rispetto a chi non ha problemi di natura andrologica. La sterilità sarebbe ... (Continua)

17/05/2014 10:33:39 Nessun beneficio evidente dal trattamento
Deformazioni craniche infantili, il caschetto non serve
Non ci sono benefici evidenti a seguito dell'utilizzo del caschetto correttivo in quei bambini affetti da deformazioni craniche posizionali. A stabilirlo è uno studio pubblicato sul British Medical Journal da un team di ricercatori dell'Università di Twente, in Olanda.
La coordinatrice Magda Boere-Boonekamp spiega: «circa un bambino su cinque sotto i sei mesi sviluppa deformazioni craniche da posizione che, a differenza di quelle da chiusura anticipata delle suture craniche (sinostosi), non ... (Continua)
16/05/2014 15:49:21 Studio internazionale individua la vera causa della condizione

Scoperta la causa della Bradicardia del “cuore d’atleta”
Lo sport, si sa, fa bene alla salute. Verissimo. Qualche volta però, gli atleti in età anziana, per quanto in condizioni di salute eccellenti rispetto ai non sportivi, possono essere soggetti a disturbi cardiaci, come le aritmie, derivanti proprio dalla straordinaria performance del loro muscolo più prezioso: il cuore.
Tutti gli sportivi sanno che l’esercizio fisico prolungato riduce la frequenza cardiaca (bradicardia). Questo adattamento è normalmente benefico in quanto associato ad una ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362| 363| 364| 365| 366| 367| 368| 369| 370| 371| 372| 373| 374| 375| 376| 377| 378| 379| 380| 381| 382| 383| 384| 385| 386| 387| 388| 389| 390| 391| 392| 393| 394| 395| 396| 397| 398| 399| 400| 401| 402| 403| 404| 405| 406| 407| 408| 409| 410| 411| 412| 413| 414| 415| 416| 417| 418| 419| 420| 421| 422| 423| 424| 425| 426| 427| 428| 429| 430| 431| 432| 433| 434| 435| 436| 437| 438| 439| 440| 441| 442| 443| 444| 445| 446| 447| 448| 449| 450| 451| 452| 453| 454| 455| 456| 457| 458| 459| 460| 461| 462| 463| 464| 465| 466| 467| 468| 469| 470| 471| 472| 473| 474| 475| 476| 477| 478| 479| 480| 481| 482| 483| 484| 485| 486| 487| 488| 489| 490| 491| 492| 493| 494| 495| 496| 497| 498| 499| 500| 501| 502| 503| 504| 505| 506| 507| 508| 509| 510| 511| 512| 513| 514| 515| 516| 517| 518| 519| 520| 521| 522| 523| 524| 525| 526| 527| 528| 529| 530| 531| 532| 533| 534| 535| 536| 537| 538| 539| 540| 541| 542| 543| 544| 545| 546| 547| 548| 549| 550| 551| 552| 553| 554| 555| 556| 557| 558| 559| 560| 561| 562| 563| 564| 565| 566| 567| 568| 569| 570| 571| 572| 573| 574| 575| 576| 577| 578| 579| 580| 581| 582| 583| 584| 585| 586| 587| 588| 589| 590| 591| 592| 593| 594| 595| 596| 597| 598| 599| 600| 601| 602| 603| 604| 605| 606| 607| 608| 609| 610| 611| 612| 613| 614| 615| 616| 617| 618| 619| 620| 621| 622| 623| 624| 625| 626| 627| 628| 629| 630| 631| 632| 633| 634| 635| 636| 637| 638| 639| 640| 641| 642| 643| 644| 645| 646| 647| 648| 649| 650| 651| 652| 653| 654

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale