Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 6535

Risultati da 2881 a 2890 DI 6535

19/09/2012 15:18:16 Leucoaferesi, nuova possibilità per donare
Donare midollo osseo senza trapianto
Il trapianto di midollo osseo incute spesso timore fra i potenziali donatori. La ricerca, tuttavia, ha studiato una nuova possibilità meno traumatica per aiutare quei pazienti che necessitano di un trapianto. Ogni anno servono 1000 nuovi donatori in Italia.
Negli studi più recenti, gli esperti hanno verificato la presenza di cellule staminali emopoietiche al di fuori del midollo osseo, ovvero nel sangue placentare – quello che si trova nel cordone ombelicale – e nel sangue periferico. ... (Continua)
19/09/2012 12:15:23 Ricerca sottolinea le cattive abitudini dello staff sanitario ospedaliero

Troppo rumore negli ospedali, la guarigione si allontana
Il rumore che impedisce o interrompe il riposo notturno è uno dei motivi ricorrenti nei racconti dei pazienti ospedalizzati. Diversi studi hanno dimostrato che il rumore all'interno delle strutture sanitarie è aumentato man mano nel corso degli ultimi anni, in particolare a causa del sempre maggior numero di strumenti tecnologici in funzione, dai monitor ai cercapersone ai telefonini, oltre che per via della localizzazione urbana dei maggiori centri di cura.
(Continua)

18/09/2012 16:27:18 Inibire la proteina MBL aiuta a superare la crisi
Una proteina riduce i danni da ictus
Attraverso l'inibizione di una proteina del sangue chiamata Mannose Binding Lectin (MBL) è possibile ridurre in maniera significativa i danni cerebrali associati all'ictus. A rivelarlo è uno studio pubblicato sulla rivista Circulation da un team coordinato dalla dott.ssa Maria Grazia De Simoni, Responsabile del Laboratorio infiammazione e malattie del sistema nervoso dell'Istituto Mario Negri di Milano.
"Si possono identificare due aspetti importanti nel nostro studio – dichiara la dott.ssa ... (Continua)
17/09/2012 13:02:18 La mancanza di ossigeno provoca la formazione delle metastasi

Senza ossigeno tumori più aggressivi
In una condizione di ipossia i tumori divengono più aggressivi e resistenti ai trattamenti, formando metastasi. Lo ha scoperto una ricerca dell'Università del Colorado pubblicata su Cancer Research secondo cui i segnali cellulari connessi con uno stato di asfissia indicano alle cellule la necessità di trovare fonti energetiche alternative.
Spiegano i ricercatori statunitensi: “sapevamo che una proteina chiamata Hif-1a è sovraespressa nei tumori ipossici e anche che un particolare marker ... (Continua)

17/09/2012 L'importanza di un controllo per praticare una disciplina sportiva

Una visita medica prima di fare sport
Arriva l'autunno e molti, per la prima volta, si avvicinano alla pratica sportiva, scegliendo fra le tante discipline a disposizione nelle palestre e nelle piscine.
Sarebbe tuttavia opportuno che tutti i giovani atleti effettuassero la visita di idoneità sportiva anche in caso di attività amatoriali. Tanti la considerano una costosa formalità, ma molti ne sottovalutano l'importanza. Ci possono essere casi nei giovani di cardiopatie congenite o disturbi della trasmissione elettrica del cuore, ... (Continua)

14/09/2012 Studio conferma l'ipotesi del digiuno come arma anticancro

Il digiuno per migliorare radioterapia e chemio
Prima di sottoporsi a radio o chemioterapia, i pazienti dovrebbero sottoporsi a uno stato di digiuno di 48 ore. Lo afferma una ricerca condotta dalla University of Southern California e pubblicata su PLoS One, secondo la quale il digiuno contrasta e rende più vulnerabile il glioma, il più diffuso dei tumori cerebrali.
Nella sperimentazione, i ricercatori guidati da Valter Longo hanno analizzato gli effetti di digiuno abbinato a radioterapia, a chemioterapia, o quelli prodotti dalle singole ... (Continua)

14/09/2012 Maggior equilibrio della flora batterica per attenuare i sintomi

Una carenza di batteri causa la sinusite
Un team di scienziati dell'Università di San Francisco ha scoperto che alla base della sinusite potrebbe esserci uno squilibrio nelle percentuali di alcuni tipi di batteri all'interno dei seni paranasali.
La ricerca, pubblicata su Science Translational Medicine, ha confrontato i microbi dei seni paranasali di 10 pazienti affetti da sinusite con quelli di altre 10 persone sane, scoprendo nel primo gruppo un deficit di una serie di batteri che vengono sostituiti dal Corynebacterium ... (Continua)

14/09/2012 Ma vanno rivisti i criteri per il calcolo delle probabilità

Nuovi test per prevenire l'infarto
Un gruppo di scienziati americani guidati dal prof. Eric Topol ha messo a punto un test del sangue in grado di predire l'infarto 1 o 2 settimane prima che questo si verifichi. I ricercatori dello Scripps Translational Science Institute di San Diego hanno descritto i dettagli del test sulle pagine di Science Translational Medicine. Il test si basa sulla valutazione delle cellule endoteliali presenti nel sangue, le quali prima di un infarto aumentano in maniera significativa e assumono forme ... (Continua)

13/09/2012 17:47:58 Vediamo come…

Ecco come mantenere capelli lunghi e sani
Prima o poi capita a tutte le donne di trovarsi un giorno a desiderare di avere i capelli più lunghi. Magari non per moda ma semplicemente perché si sentono diverse ed hanno voglia di cambiare look o ad esempio devono prepararsi per una serata e non sanno che tipo di acconciatura adottare perché l’attuale taglio è troppo corto.
Il desiderio di bellezza associato alla lunghezza del capello lungo è spesso accompagnato dal dubbio che questo significhi avere dei capelli sfibrati e non ... (Continua)

13/09/2012 16:37:07 La timidezza è connessa con dimensioni ridotte

La grandezza del cervelletto ti rende temerario
Timidezza e prudenza da una parte, espansività e temerarietà dall'altra. Non sono categorie del pensiero, ma hanno una radice profondamente fisiologica, ovvero le dimensioni del cervelletto. Lo dice una ricerca condotta da studiosi dell'IRCCS Fondazione Santa Lucia e dell'Università La Sapienza di Roma che ha evidenziato il ruolo svolto dal cervelletto nella costruzione e nello sviluppo della personalità umana.
Finora il cervelletto era stato associato prevalentemente alle funzioni motorie e ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362| 363| 364| 365| 366| 367| 368| 369| 370| 371| 372| 373| 374| 375| 376| 377| 378| 379| 380| 381| 382| 383| 384| 385| 386| 387| 388| 389| 390| 391| 392| 393| 394| 395| 396| 397| 398| 399| 400| 401| 402| 403| 404| 405| 406| 407| 408| 409| 410| 411| 412| 413| 414| 415| 416| 417| 418| 419| 420| 421| 422| 423| 424| 425| 426| 427| 428| 429| 430| 431| 432| 433| 434| 435| 436| 437| 438| 439| 440| 441| 442| 443| 444| 445| 446| 447| 448| 449| 450| 451| 452| 453| 454| 455| 456| 457| 458| 459| 460| 461| 462| 463| 464| 465| 466| 467| 468| 469| 470| 471| 472| 473| 474| 475| 476| 477| 478| 479| 480| 481| 482| 483| 484| 485| 486| 487| 488| 489| 490| 491| 492| 493| 494| 495| 496| 497| 498| 499| 500| 501| 502| 503| 504| 505| 506| 507| 508| 509| 510| 511| 512| 513| 514| 515| 516| 517| 518| 519| 520| 521| 522| 523| 524| 525| 526| 527| 528| 529| 530| 531| 532| 533| 534| 535| 536| 537| 538| 539| 540| 541| 542| 543| 544| 545| 546| 547| 548| 549| 550| 551| 552| 553| 554| 555| 556| 557| 558| 559| 560| 561| 562| 563| 564| 565| 566| 567| 568| 569| 570| 571| 572| 573| 574| 575| 576| 577| 578| 579| 580| 581| 582| 583| 584| 585| 586| 587| 588| 589| 590| 591| 592| 593| 594| 595| 596| 597| 598| 599| 600| 601| 602| 603| 604| 605| 606| 607| 608| 609| 610| 611| 612| 613| 614| 615| 616| 617| 618| 619| 620| 621| 622| 623| 624| 625| 626| 627| 628| 629| 630| 631| 632| 633| 634| 635| 636| 637| 638| 639| 640| 641| 642| 643| 644| 645| 646| 647| 648| 649| 650| 651| 652| 653| 654

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale