Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 6535

Risultati da 3311 a 3320 DI 6535

19/01/2012 15:25:11 Un esoscheletro aiuta le persone anziane o con patologie degenerative
Una tuta tecnologica per migliorare la postura
Migliorare la capacità motoria con una tuta ultra-tecnologica che consente di ritrovare l'allineamento ottimale della propria postura. Si tratta di una novità particolarmente rilevante per tutte quelle persone che hanno difficoltà motorie connesse con l'avanzare dell'età, per i pazienti affetti da patologie degenerative come il Parkinson o semplicemente per chi paga il protrarsi di cattive abitudini.
Il sistema è denominato Human Body Posturizer (Hbp) ed è stato sviluppato da Maurizio ... (Continua)
19/01/2012 Il rapporto degli italiani con il dolore cronico

Dolore cronico, un problema per molti
Soffrono spesso di dolore cronico ma 7 volte su 10 hanno difficoltà ad individuare sul territorio i centri di cura specializzati e non conoscono la Legge 38, che dal Marzo 2010 tutela il loro diritto a un’assistenza più equa e qualificata.
Solo nella metà dei casi si rivolgono a un clinico – di solito il medico di famiglia (57,9%), raramente il terapista del dolore (5,8%) – e reputano non adeguati i farmaci prescritti, rappresentati per il 38,5% dai FANS e soltanto per il 3,1% dagli ... (Continua)

19/01/2012 Nella genesi del tumore fondamentale è la regolazione post-trascrizionale

Nuove ipotesi sull’insorgenza del glioblastoma
Il glioblastoma è un tumore al cervello fra i più temuti. La temibilità di questo tipo di tumore cerebrale è presto spiegata, questa neoplasia non ha al momento terapie in grado di combatterla e chi ne viene colpito ha ben poche possibilità di sopravvivenza.
Già in uno studio italiano pubblicato su Nature è stato dimostrato che le cellule di questa forma neoplastica sono in grado di costruire la rete di vasi sanguigni necessaria per farlo crescere. Alla base ci sarebbe un meccanismo ... (Continua)

19/01/2012 Attesa per i risultati della sperimentazione di un vecchio farmaco

La disfunzione erettile curata con un antibiotico
Entro la fine dell’anno sono attesi i risultati dello studio clinico di Fase IIb sull’acido clavulanico (inibitore enzimatico delle beta lactamasi, noto antibiotico) a conferma (o smentita) del suo possibile utilizzo quale terapia in grado di aumentare la performance sessuale nel maschio.
I risultati positivi emersi dal precedente studio clinico di Fase IIa hanno infatti aperto ad una possibilità di trattamento per tutti quegli uomini con Disfunzione Erettile (circa il 30%) che, per ... (Continua)

18/01/2012 15:37:56 Le reti neurali e le aree cerebrali si sviluppano secondo necessità

Il cervello è “plastico”
La possibilità di vicariare alcune funzioni quando queste si perdono anche solo temporaneamente è una delle funzioni più sconosciute del cervello.
Le reti neurali che si formano in un individuo sono come strade preferenziali di scorrimento che nel cervello si costruiscono sulla base di esigenze che partono dall’esterno. Un danno banale come una semplice frattura di un arto che comporta l’immobilità dello stesso produce uno stimolo che rende possibile il potenziamento di aree cerebrali in ... (Continua)

18/01/2012 10:40:32 La risposta autoimmune viene così amplificata
Un interruttore genetico “accende” il Lupus
È la presenza di un interruttore genetico a determinare l'aggressività del Lupus eritematoso sistemico, complessa malattia di tipo autoimmune. La scoperta è frutto del lavoro di ricercatori italiani, che hanno individuato in “enhancer HS1.2” l'origine di questo fenomeno. L'effetto è un'iperattivazione di alcuni geni che amplificano la risposta immunitaria. Il sistema immunitario comincia a produrre anticorpi patologici che aggrediscono l'organismo del paziente invece di difenderlo.
La ... (Continua)
18/01/2012 La visione migliora grazie all'ìntegrazione della vitamina

Vitamina D per la salute degli occhi
Non è fondamentale solo per la salute delle ossa, ma anche per quella dei nostri occhi. Secondo una ricerca dell'Istituto di Oftalmologia dello University College di Londra, la vitamina D agirebbe nel senso della conservazione di una buona qualità di visione.
La ricerca, pubblicata su Neurobiology of Aging, ha sperimentato l'integrazione della vitamina D su modello murino, somministrando il composto a roditori di mezza età per un periodo di sei settimane. Dai risultati si evince un ... (Continua)

18/01/2012 Rischi, prevenzione e cura

Le intossicazioni da monossido di carbonio
Nei periodi invernali, in particolare in caso ondate di freddo eccezionale o in mancanza di mezzi adeguati di riscaldamento, aumenta la necessità di riscaldare gli ambienti e con essa il rischio di avvelenamento da monossido di carbonio (CO), un gas altamente tossico, inodore, incolore, insapore, non irritante e quasi impercettibile.
Si tratta di un’intossicazione prettamente stagionale causata dalla “cattiva” combustione di carburanti contenenti carbonio che si genera all’interno di ... (Continua)

17/01/2012 16:37:50 Ricerca mette a punto nanoterapia per le cellule pancreatiche

Nanofarmaci per il diabete
È la nanoterapia il futuro della farmacologia. Lo pensano anche i ricercatori americani del Wyss Institute for Biologically Inspired Engineering della Harvard University, che hanno messo a punto dei nanofarmaci in grado di arrivare alle cellule del pancreas per rilasciare le loro sostanze.
Si tratta di una terapia da affinare con ulteriori test, ma promette di costituire una vera svolta nel trattamento del diabete di tipo 1 grazie a una riduzione significativa degli effetti collaterali e a ... (Continua)

17/01/2012 12:33:20 Non sempre la prostata può esserne la causa

I problemi urinari negli uomini
È importante riconoscere la causa di disturbi urinari fastidiosi negli uomini che spesso, forse troppo, sono ricondotti a disfunzioni della prostata, specialmente dopo una certa età.
In realtà oltre a questa possibilità ne esistono altre che pochi prendono in considerazione almeno nelle prime fasi dell’indagine diagnostica. Ci sono molti altri fattori che possono indurre una serie di disturbi urinari, primo fra tutti i farmaci. Spesso le persone assumono farmaci senza sapere che possono ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362| 363| 364| 365| 366| 367| 368| 369| 370| 371| 372| 373| 374| 375| 376| 377| 378| 379| 380| 381| 382| 383| 384| 385| 386| 387| 388| 389| 390| 391| 392| 393| 394| 395| 396| 397| 398| 399| 400| 401| 402| 403| 404| 405| 406| 407| 408| 409| 410| 411| 412| 413| 414| 415| 416| 417| 418| 419| 420| 421| 422| 423| 424| 425| 426| 427| 428| 429| 430| 431| 432| 433| 434| 435| 436| 437| 438| 439| 440| 441| 442| 443| 444| 445| 446| 447| 448| 449| 450| 451| 452| 453| 454| 455| 456| 457| 458| 459| 460| 461| 462| 463| 464| 465| 466| 467| 468| 469| 470| 471| 472| 473| 474| 475| 476| 477| 478| 479| 480| 481| 482| 483| 484| 485| 486| 487| 488| 489| 490| 491| 492| 493| 494| 495| 496| 497| 498| 499| 500| 501| 502| 503| 504| 505| 506| 507| 508| 509| 510| 511| 512| 513| 514| 515| 516| 517| 518| 519| 520| 521| 522| 523| 524| 525| 526| 527| 528| 529| 530| 531| 532| 533| 534| 535| 536| 537| 538| 539| 540| 541| 542| 543| 544| 545| 546| 547| 548| 549| 550| 551| 552| 553| 554| 555| 556| 557| 558| 559| 560| 561| 562| 563| 564| 565| 566| 567| 568| 569| 570| 571| 572| 573| 574| 575| 576| 577| 578| 579| 580| 581| 582| 583| 584| 585| 586| 587| 588| 589| 590| 591| 592| 593| 594| 595| 596| 597| 598| 599| 600| 601| 602| 603| 604| 605| 606| 607| 608| 609| 610| 611| 612| 613| 614| 615| 616| 617| 618| 619| 620| 621| 622| 623| 624| 625| 626| 627| 628| 629| 630| 631| 632| 633| 634| 635| 636| 637| 638| 639| 640| 641| 642| 643| 644| 645| 646| 647| 648| 649| 650| 651| 652| 653| 654

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale