Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 6535

Risultati da 3601 a 3610 DI 6535

18/07/2011 09:49:40 L'evoluzione della tecnica per perfezionare le cure

Tumori, radioterapia sempre più su misura
Come nel caso dei farmaci, anche la radioterapia evolve e si perfeziona, puntando alla personalizzazione della cura. La radioterapia in uso oggi può determinare la giusta dose di radiazione a seconda del soggetto e del tumore. Ogni neoplasia infatti ha una sua anatomia, e le attrezzature più moderne riescono a tener conto di questo aspetto oltre che della sua densità.
I raggi X sono quindi una risorsa anche per il futuro dell'oncologia, nonostante sia in definitiva il primo vero trattamento ... (Continua)

18/07/2011 L'infezione torna d'attualità con migliaia di casi ogni anno
Il morbillo è vivo e lotta contro di noi
Il suo nome evoca ai più una malattia lontana e quasi di un'altra epoca, ma il morbillo infatta ogni anno migliaia di persone.
Secondo gli esperti, l'aumento dell'incidenza è dovuto al sostanziale fallimento dell'ultima campagna di vaccinazione, che intendeva rivolgersi non solo ai bambini, ma anche a quegli adulti non vaccinati in età scolare. In media ciò si traduce in una mancanza di protezione per due bambini su 10. La situazione appare preoccupante soprattutto in alcune zone del ... (Continua)
18/07/2011 Studio di fase II sottolinea il grado di efficacia e tollerabilità del farmaco

Raltegravir efficace contro l'Hiv
Presentati a Roma durante la conferenza IAS i risultati di uno studio di fase II su Raltegravir, che evidenziano l’efficacia e la tollerabilità a lungo termine (240 settimane) del medicinale, primo e attualmente unico farmaco approvato della classe degli inibitori dell’integrasi.
Nel corso dello studio, il regime di combinazione che includeva raltegravir ha evidenziato un’efficacia comparabile a quella del regime che includeva efavirenz nella soppressione dei livelli di carica virale: nel ... (Continua)

18/07/2011 Ultima frontiera in ambito oncologico per salvaguardare i tessuti sani

Nanoparticelle con estratti di uva per colpire il tumore
Nanoparticelle intelligenti con estratti di uva in grado di aggredire il tumore preservando allo stesso tempo i tessuti sani. È quanto hanno messo a punto al Centro di ricerche oncologiche (Crom) di Mercogliano, dove domani verranno mostrate in azione le nuove particelle.
Si tratta di nanoparticelle a base di Acido Ialuronico con dei bracci per iniettare il farmaco con precisione chirurgica e senza danneggiare la parte sana del corpo. Le nanoparticelle presentano due novità, il tipo di ... (Continua)

15/07/2011 In presenza di varianti genetiche i farmaci mostrano meno efficacia

La risposta alla terapia del dolore dipende dal Dna
Il Dna e il patrimonio genetico influenzano anche la nostra percezione del dolore e in particolare la risposta ai farmaci che servono per calmarlo, come ad esempio la morfina.
I ricercatori dell’Istituto Nazionale Tumori di Milano, in collaborazione con l’Università Norvegese di Scienze e Tecnologia di Trondheim, analizzando il patrimonio genetico di oltre 1000 pazienti trattati con oppioidi, hanno identificato otto varianti del Dna in grado di spiegare, almeno in parte, come i pazienti ... (Continua)

15/07/2011 Spiegati i meccanismi che generano la resistenza ai farmaci

La reazione delle cellule alla chemioterapia
Un team di ricercatori del Royal College of Surgeon in Ireland di Dublino finanziati dall'UE ha studiato i meccanismi alla base del fenomeno della resistenza ai farmaci chemioterapici in caso di cancro.
Pubblicando gli esiti sulla rivista Molecular Systems Biology, il team spiega come i risultati da loro ottenuti mostrano che la resistenza alla chemioterapia si verifica a causa delle differenze di metabolismo tra le cellule del cancro e le normali cellule umane.
Nella chemioterapia ... (Continua)

15/07/2011 Gli effetti benefici di una passeggiata in acqua

Estate “in gamba”
Gambe pesanti? Caviglie gonfie? Piedi arrossati e doloranti? Mal di testa e nervi a fior di pelle? Il rimedio c’è e, seppur antico, è rivitalizzante: riossigenarsi le estremità con una piacevole e rilassante camminata in acqua. “Del resto l’effetto fisico della passeggiata in acqua, oltre che defaticante e tonico (anche psicologicamente), si ripercuote positivamente anche su chi soffre di patologie angiologiche (ad esempio venose) e laddove il ritorno linfatico è lento se non bloccato”, dice ... (Continua)

14/07/2011 09:38:53 Creato un dente biotecnologico completo da cellule staminali

Le staminali fanno sorridere
Anche i denti possono essere ricreati a partire dalle cellule staminali. È la conclusione di una sperimentazione dell'Università di Scienze di Tokyo, che ha messo a punto un dente biotecnologico formato da corona, smalto e radice e in grado di fissarsi all'osso grazie alle sue fibre connettive. Il dente inoltre consente di masticare cibo ed è sensibile al dolore come quelli normali.
Secondo i ricercatori giapponesi, che hanno pubblicato i risultati della sperimentazione su PloS ONE, questa ... (Continua)

14/07/2011 Cosa sono e come trattarle

Risolviamo il problema delle smagliature
Per combattere queste fastidiose striature della pelle dobbiamo prima capire cosa sono.
La smagliatura è un cedimento della cute, una frattura delle fibre che si manifesta come lieve depressione lineare sulla superficie della pelle. Vera e propria cicatrice, visibile e sensibile al tatto, è simile ad un solco più o meno lungo. Nella prima fase la smagliatura è rossastra, o di colore violaceo, con il tempo assume un colore biancastro, che ricorda la madreperla e indica che si è ... (Continua)

13/07/2011 Studio rivela l'esistenza di geni che predispongono agli attacchi cardiaci

La firma genetica della morte cardiaca improvvisa
I geni hanno un ruolo nella predisposizione alla morte cardiaca? Sì, secondo un team internazionale di ricercatori che ha scoperto una variazione genetica che potrebbe mettere le persone maggiormente a rischio di morte cardiaca improvvisa (MCI).
Lo studio è in parte finanziato da un contributo del Settimo programma quadro (7° PQ) dell'UE. Pubblicati sulla rivista PLoS Genetics, i risultati potrebbero aiutare a far luce sul contributo genetico della predisposizione alla MCI e forniscono ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362| 363| 364| 365| 366| 367| 368| 369| 370| 371| 372| 373| 374| 375| 376| 377| 378| 379| 380| 381| 382| 383| 384| 385| 386| 387| 388| 389| 390| 391| 392| 393| 394| 395| 396| 397| 398| 399| 400| 401| 402| 403| 404| 405| 406| 407| 408| 409| 410| 411| 412| 413| 414| 415| 416| 417| 418| 419| 420| 421| 422| 423| 424| 425| 426| 427| 428| 429| 430| 431| 432| 433| 434| 435| 436| 437| 438| 439| 440| 441| 442| 443| 444| 445| 446| 447| 448| 449| 450| 451| 452| 453| 454| 455| 456| 457| 458| 459| 460| 461| 462| 463| 464| 465| 466| 467| 468| 469| 470| 471| 472| 473| 474| 475| 476| 477| 478| 479| 480| 481| 482| 483| 484| 485| 486| 487| 488| 489| 490| 491| 492| 493| 494| 495| 496| 497| 498| 499| 500| 501| 502| 503| 504| 505| 506| 507| 508| 509| 510| 511| 512| 513| 514| 515| 516| 517| 518| 519| 520| 521| 522| 523| 524| 525| 526| 527| 528| 529| 530| 531| 532| 533| 534| 535| 536| 537| 538| 539| 540| 541| 542| 543| 544| 545| 546| 547| 548| 549| 550| 551| 552| 553| 554| 555| 556| 557| 558| 559| 560| 561| 562| 563| 564| 565| 566| 567| 568| 569| 570| 571| 572| 573| 574| 575| 576| 577| 578| 579| 580| 581| 582| 583| 584| 585| 586| 587| 588| 589| 590| 591| 592| 593| 594| 595| 596| 597| 598| 599| 600| 601| 602| 603| 604| 605| 606| 607| 608| 609| 610| 611| 612| 613| 614| 615| 616| 617| 618| 619| 620| 621| 622| 623| 624| 625| 626| 627| 628| 629| 630| 631| 632| 633| 634| 635| 636| 637| 638| 639| 640| 641| 642| 643| 644| 645| 646| 647| 648| 649| 650| 651| 652| 653| 654

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale