Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 6535

Risultati da 3811 a 3820 DI 6535

11/03/2011 Via libera dell’AIFA per abatacept in prima linea biologica

Ok ad Abatacept per curare l'artrite reumatoide
Buone speranze per il trattamento dell'artrite reumatoide: Abatacept è un farmaco biologico di nuova generazione che offre nuove possibilità di cura ai pazienti con risposta insufficiente o intolleranza alle attuali terapie.
Abatacept, reso disponibile in Italia dal dicembre 2007, in classe H-osp2, è indicato per il trattamento dell’artrite reumatoide nei pazienti con risposta insufficiente o intolleranza alle terapie di fondo, incluso almeno un inibitore del TNF.
Ora il farmaco è ... (Continua)

11/03/2011 Una malattia rara e le difficoltà della ricerca per combatterla

LAM, cos'è e le possibili cure
La Linfangioleiomiomatosi (LAM) è una patologia rara che insorge quasi esclusivamente nel sesso femminile caratterizzata dalla presenza di lesioni cistiche ai polmoni, alterazioni dei vasi linfatici e presenza di tumori benigni addominali (angiomiolipomi renali). La caratteristica principale di questa malattia è la proliferazione anomala di cellule muscolari lisce (cellule LAM), che porta alla formazione di cisti a parete sottile all’interno dei polmoni e lungo le strutture linfatiche ... (Continua)

10/03/2011 Il 40% dei pazienti sono penalizzati sul lavoro

Psoriasi, quanto influisce sulla qualità della vita
Che impatto può avere la malattia sulla qualità della vita?
Il Progetto Daniele fa luce sulle pesanti ricadute della psoriasi su salute, lavoro e relazioni sociali Sono stati presentati oggi a Roma, nel corso di una conferenza stampa, i risultati del Progetto Daniele, primo studio - promosso da Abbott – che valuta l’impatto della psoriasi moderata/grave sulla qualità di vita del paziente. Per la prima volta sono state, infatti, analizzate le influenze che la malattia può avere su lavoro, ... (Continua)

10/03/2011 Approvato l'utilizzo di Xeplion(R) per la cura del disturbo mentale

Nuovo farmaco per la schizofrenia
L'Europa approva lo Xeplion(R) per la cura della schizofrenia. Il farmaco, il cui principio attivo è il paliperidone palmitato, è un antipsicotico iniettabile a lunga azione con somministrazione mensile. L'efficacia dello Xeplion(R) è stata dimostrata da quattro studi in doppio cieco controllati con placebo e condotti su pazienti con un aggravamento acuto della schizofrenia, così come da uno studio più prolungato in doppio cieco per la prevenzione e il mantenimento.
Lo Xeplion(R) è ... (Continua)

10/03/2011 Tracciato un nuovo protocollo nella speranza di ridurre la mortalità

Nuove vie terapeutiche per il cancro al pancreas
Si è svolto presso il San Raffaele di Milano un incontro fra esperti del tumore pancreatico allo scopo di individuare nuovi percorsi terapeutici. L’adenocarcinoma del pancreas è la quarta causa di morte per cancro; in Italia circa 10.000 persone muoiono ogni anno per questa malattia.
È considerato il più maligno di tutti i tumori: la sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi è pari al 5%. Le cause di questa malignità sono la resistenza ai trattamenti di chemio e radioterapia e la precoce ... (Continua)

09/03/2011 L'insufficienza renale colpisce 30% dei diabetici

Approvato nuovo dosaggio di Saxagliptin
La Commissione europea ha dato il via libera per il nuovo dosaggio di saxagliptin 2,5 mg per i pazienti adulti con diabete mellito di tipo 2, affetti da insufficienza renale moderata o grave. Saxagliptin era stato ammesso in commercio, nei 27 Paesi dell’Unione Europea, nel 2009 per il trattamento dei pazienti adulti affetti da diabete mellito di tipo 2 in monosomministrazione giornaliera, come terapia di associazione alternativa con metformina, con un tiazolidinedione o con una sulfonilurea ... (Continua)

09/03/2011 Replicate cellule epatiche a partire dalla placenta

Un'alternativa al trapianto di fegato
Uno studio italo-americano nato dalla collaborazione fra l'Università di Cagliari e quella di Pittsburgh ha prodotto un grande passo in avanti nella messa a punto di una possibile alternativa al trapianto di fegato. La sperimentazione è riuscita a ottenere epatociti partendo da cellule isolate dalla placenta.
Il risultato, pubblicato sulle pagine dell'autorevole Hepatology, potrebbe risolvere in futuro molte patologie epatiche, la cui unica terapia possibile al momento è rappresentata dal ... (Continua)

09/03/2011 Farmaco sostituisce le terapie esistenti eliminandone gli effetti tossici
Nuova terapia contro la sindrome nefrosica
Un farmaco biologico e una somministrazione della terapia ogni 6-12 mesi. È la grande novità nel campo dei trattamenti contro la sindrome nefrosica, malattia renale che fino ad oggi produceva effetti devastanti sulla vita di tanti piccoli pazienti.
Il risultato è frutto del lavoro dei ricercatori dell’Unità Operativa Nefrologia, Dialisi, Trapianto dell’Istituto Giannina Gaslini di Genova che, al termine di uno studio durato 3 anni, hanno dimostrato che l’uso di un farmaco biologico ... (Continua)
08/03/2011 Primo trapianto del genere al mondo di un materiale biocompatibile
Funziona l'uretra biocompatibile
Si è concluso in maniera positiva il primo trapianto di un'uretra biocompatibile effettuato su un totale di 5 pazienti da un team americano. L'innesto dell'uretra – l'ultimo tratto delle vie urinarie – è stato possibile grazie alla coltivazione in laboratorio di cellule prelevate dagli stessi pazienti.
La tecnica, descritta sulle pagine di Lancet, è stata messa a punto da un team guidato da Anthony Atala, specializzato in questo tipo di ricerche presso il Wake Forest Institute for ... (Continua)
08/03/2011 Dai primi test di fase I esiti positivi

Create cellule blindate resistenti all'HIV
Un gruppo di ricercatori americani è riuscito a creare cellule del sistema immunitario resistenti al virus dell'HIV.
I linfociti CD4+, target prediletti dell'HIV, sono stati isolati da sei pazienti sieropositivi e poi geneticamente modificati per renderli resistenti.
Le cellule sono poi state re-iniettate negli stessi pazienti e si sono dimostrate in grado di sopravvivere e moltiplicarsi, infatti, a un anno dalla terapia, risultano aumentate numericamente nel sangue dei pazienti e ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317| 318| 319| 320| 321| 322| 323| 324| 325| 326| 327| 328| 329| 330| 331| 332| 333| 334| 335| 336| 337| 338| 339| 340| 341| 342| 343| 344| 345| 346| 347| 348| 349| 350| 351| 352| 353| 354| 355| 356| 357| 358| 359| 360| 361| 362| 363| 364| 365| 366| 367| 368| 369| 370| 371| 372| 373| 374| 375| 376| 377| 378| 379| 380| 381| 382| 383| 384| 385| 386| 387| 388| 389| 390| 391| 392| 393| 394| 395| 396| 397| 398| 399| 400| 401| 402| 403| 404| 405| 406| 407| 408| 409| 410| 411| 412| 413| 414| 415| 416| 417| 418| 419| 420| 421| 422| 423| 424| 425| 426| 427| 428| 429| 430| 431| 432| 433| 434| 435| 436| 437| 438| 439| 440| 441| 442| 443| 444| 445| 446| 447| 448| 449| 450| 451| 452| 453| 454| 455| 456| 457| 458| 459| 460| 461| 462| 463| 464| 465| 466| 467| 468| 469| 470| 471| 472| 473| 474| 475| 476| 477| 478| 479| 480| 481| 482| 483| 484| 485| 486| 487| 488| 489| 490| 491| 492| 493| 494| 495| 496| 497| 498| 499| 500| 501| 502| 503| 504| 505| 506| 507| 508| 509| 510| 511| 512| 513| 514| 515| 516| 517| 518| 519| 520| 521| 522| 523| 524| 525| 526| 527| 528| 529| 530| 531| 532| 533| 534| 535| 536| 537| 538| 539| 540| 541| 542| 543| 544| 545| 546| 547| 548| 549| 550| 551| 552| 553| 554| 555| 556| 557| 558| 559| 560| 561| 562| 563| 564| 565| 566| 567| 568| 569| 570| 571| 572| 573| 574| 575| 576| 577| 578| 579| 580| 581| 582| 583| 584| 585| 586| 587| 588| 589| 590| 591| 592| 593| 594| 595| 596| 597| 598| 599| 600| 601| 602| 603| 604| 605| 606| 607| 608| 609| 610| 611| 612| 613| 614| 615| 616| 617| 618| 619| 620| 621| 622| 623| 624| 625| 626| 627| 628| 629| 630| 631| 632| 633| 634| 635| 636| 637| 638| 639| 640| 641| 642| 643| 644| 645| 646| 647| 648| 649| 650| 651| 652| 653| 654

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale