Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 63

Risultati da 1 a 10 DI 63

18/03/2016 14:50:09 I disturbi del sonno possono pregiudicare le performance cerebrali

Il cervello e il sonno
“Il nostro giocattolo più grande è il cervello”. Così affermava Charlie Chaplin, che il proprio, di cervello, lo ha certamente sfruttato a dovere. In occasione della Settimana Mondiale del Cervello, gli esperti della Società Italiana di Neurologia (SIN) richiamano l’attenzione sui numerosi studi scientifici che dimostrano come il cervello, a differenza di altri organi, migliori il proprio funzionamento in proporzione al lavoro effettuato e non risenta, quindi, di un particolare processo di ... (Continua)

03/02/2016 15:20:00 Messo a punto un test meno invasivo per la diagnosi della condizione

L'apnea del sonno aumenta il rischio di una malattia renale
Le apnee ostruttive del sonno sono associate a un rischio maggiore di insorgenza della malattia renale cronica e dell'ipertensione. Lo afferma uno studio pubblicato su Respirology da un team di scienziati di Taiwan che si sono serviti dei dati del Taiwan's National Health Insurance Research Database.
I dati riguardano un totale di oltre 43mila persone, di cui più di 8mila soffrono di apnee. Nel corso di un follow up della durata media di 3,9 anni, i ricercatori hanno scoperto che chi soffre ... (Continua)

28/01/2016 14:59:22 Basta osservarsi con attenzione per scoprire eventuali disturbi

Lo specchio ci dice se siamo in salute
Guardarsi allo specchio può essere una buona abitudine e non solo il segno di un certo narcisismo. Secondo il dott. Steven Lamm, direttore del Tisch Center for Men's Health della New York University, possiamo avvalerci della nostra immagine riflessa per capire in che condizioni di salute ci troviamo.
Insieme a due colleghi, il dott. Lamm ha redatto una lista di 9 suggerimenti che prendono in esame vari punti del corpo:

1) Occhi

Le condizioni della sclera, la parte bianca ... (Continua)

25/01/2016 10:13:00 La localizzazione scorretta della proteina aumenta il rischio

Apnee e rischio cardiovascolare, il ruolo di CD59
Chi soffre di apnee ostruttive del sonno ha anche un rischio aumentato di problemi cardiovascolari. Uno studio apparso su Science Translational Medicine ora ne spiega il motivo.
A determinare l'aumento del rischio sarebbe una posizione non corretta della proteina CD59, fattore che innalzerebbe appunto il rischio cardiovascolare nei soggetti che soffrono di apnee.
Sanja Jelic, docente di medicina presso il Columbia University Medical Center di New York, spiega: «L'apnea ostruttiva del ... (Continua)

09/12/2015 16:11:02 Benefici maggiori per i pazienti più gravi

L'avanzamento maxillo-mandibolare per le apnee ostruttive
Uno studio dell'Università della California di Los Angeles ha stabilito che i pazienti affetti da gravi apnee ostruttive del sonno traggono maggiori benefici dalla tecnica di avanzamento maxillo-mandibolare.
La ricerca, pubblicata su Jama Otolaryngology-Head & Neck Surgery, ha analizzato l'effetto della pratica chirurgica introdotta nel 1986 per il trattamento delle apnee ostruttive, ma già in uso dagli anni cinquanta per la correzione delle dismorfie dento-facciali.
La tecnica produce ... (Continua)

25/09/2015 12:17:00 In presenza o meno di apnee del sonno

La chirurgia per la sinusite aumenta la qualità di vita
I pazienti affetti da sinusite cronica e apnee del sonno hanno una scarsa qualità della vita. Tuttavia, il livello potrebbe aumentare grazie alla chirurgia endoscopica sinusale, come afferma uno studio pubblicato su Jama Otolaryngology-Head & Neck Surgery.
Timothy Smith, che lavora presso l'Oregon Health & Science University di Portland, spiega: “una crescente mole di dati ha progressivamente messo in evidenza i rapporti tra qualità della vita, riposo notturno e rinosinusite cronica, ... (Continua)

20/07/2015 09:40:00 Necessaria una presa di coscienza dei pericoli

Sindrome respiratoria, l'informazione può salvare la vita
I disturbi respiratori non appaiono allarmanti né urgenti da risolvere nonostante l’Organizzazione Mondiale della Sanità affermi da molti anni che sono in grado di mettere in pericolo la vita determinando pericolosi incidenti e provocando anche gravi infarti.
E non si parla di casi limite, ma di fatti che quotidianamente si ripetono con sempre maggior frequenza. Quello che non è ancora compreso pienamente dai più è il rapporto causa effetto, ma il fatto è reale e tanto grave da aver ... (Continua)

08/05/2015 11:58:58 Segnala quando il russamento diventa un problema

L'app che controlla le apnee notturne
Dormite tranquilli, d'ora in poi il vostro smartphone controllerà la qualità del sonno. L'Università di Washington ha infatti messo a punto un'app che registra il russamento notturno svelando la presenza di eventuali criticità per la salute del soggetto.
L'idea ha preso il nome di ApneaApp e sarà presentata al convegno dell'Associated Professional Sleep Societies che si terrà a Seattle.
Dai primi dati si evince che l'applicazione riesce a tracciare il respiro del paziente nel 98 per cento ... (Continua)

04/12/2014 15:30:00 Componente ereditaria determina la durata complessiva del sonno

L'insonnia è legata ai geni
I geni che abbiamo ereditato dai nostri genitori possono influenzare il modo in cui dormiamo. Lo dice uno studio pubblicato su Molecular Psychiatry da un team della Harvard Medical School guidato da Daniel Gottlieb.
Stando ai risultati dell'analisi, il sonno sarebbe disturbato non solo da motivi di tipo alimentare, dall'eventuale presenza di apnee notturne e dall'attività fisica, ma anche dal nostro Dna.
I ricercatori hanno individuato due varianti genetiche responsabili di una riduzione ... (Continua)

07/11/2014 14:24:00 Nesso negativo fra le due patologie
Asma più grave per i bambini che soffrono di apnee
Un bambino asmatico mostra sintomi più gravi nel caso in cui soffra anche di apnee ostruttive del sonno. Lo dice una ricerca dell'Università di Chicago pubblicata su Plos Medicine che ha analizzato 40mila bambini affetti da asma con un'età compresa fra 3 e 17 anni.
In seguito a un intervento chirurgico per l'asportazione di tonsille e adenoidi, i bambini hanno mostrato un deciso miglioramento dei sintomi avvertiti. Dei 40mila bambini esaminati, 13mila avevano effettuato l'adenotonsillectomia ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale