Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 107

Risultati da 51 a 60 DI 107

04/07/2012 15:40:27 Nuovo strumento per operare con maggior precisione
Stereotaxis per l'aritmia cardiaca
Si chiama Stereotaxis l'ultima novità in ambito terapeutico per il trattamento delle aritmie cardiache. Lo strumento, per ora in possesso di soli cinque centri italiani, consente di intervenire con estrema precisione nelle operazioni di ablazione. Per riportare alla regolarità il battito cardiaco si interviene isolando elettricamente le cellule responsabili del malfunzionamento e bloccandone la capacità di trasmettere segnali anomali.
Stereotaxis permette di farlo con maggior efficacia e ... (Continua)
09/05/2012 Ma servono maggiori controlli per sradicare il fenomeno

Il doping è sempre più individuabile
Se la battaglia al doping è a seconda di molti un fattore fisiologico da mettere in conto quando si parla di sport, è pur vero che i controlli stanno diventando sempre più accurati e i modi per aggirarli sempre più complessi.
Ne abbiamo parlato con il prof. Luigi Di Luigi, endocrinologo presso il dipartimento di Scienza della Salute Università di Roma “Foro Italico, Unità di Endocrinologia, che a nome della Società italiana di endocrinologia ha rilasciato questa intervista durante il ... (Continua)

02/05/2012 L'importanza dei controlli per evitare morti improvvise

Lo screening per il cuore degli sportivi
Alcuni casi di morti improvvise fra atleti professionisti colpiscono molto l'opinione pubblica, anche per i riflessi sulla propria attività fisica praticata nel tempo libero. Per alcuni atleti che purtroppo lasciano la propria vita su un campo di gara, grazie ai controlli ce ne sono molti altri che vengono fermati in tempo e su cui si interviene per garantire una vita tranquilla, se non il ritorno all'agonismo.
“Lo stesso vale per la gente comune — spiega Fabio Pigozzi, presidente della ... (Continua)

24/04/2012 Un'iniezione sarebbe in grado di riparare i tessuti danneggiati

Un gel per aggiustare il cuore
Una soluzione a metà fra una toppa e uno stimolatore naturale. Si tratta dell'invenzione di un team di bioingegneri della Jacobs School of Engineering dell'Università della California di San Diego, che hanno messo a punto un trattamento potenzialmente rivoluzionario per la cura delle patologie a carico del cuore.
I ricercatori hanno ideato un gel a base d'acqua che può essere iniettato direttamente nel cuore e, grazie a piccole percentuali di tessuto connettivo cardiaco al suo interno, è ... (Continua)

19/04/2012 Impiantato in italia Lumax 740 di innovativa tecnologia e sicurezza

Il primo defibrillatore biventricolare compatibile con RMN
La gamma dei Lumax 740 di ICD (defibrillatori cardiaci impiantabili) e CRT-D (defibrillatori per la terapia di risincronizzazione cardiaca) sono compatibili con la Risonanza Magnetica (RMN)1, grazie all’innovativa tecnologia BIOTRONIK ProMRI®. “Con questa nuova gamma di defibrillatori BIOTRONIK offre l’accesso alle più avanzate tecnologie diagnostiche e la libertà di scegliere il sistema ICD più adatto per ogni paziente”. “Lo sviluppo della nuova tecnologia ProMRI® rappresenta un ... (Continua)

05/04/2012 14:42:49 Ai pazienti rimane l'alternativa di 3,4 Diaminopiridina
Sindrome di Lambert-Eaton, il farmaco ora si paga
Guai in vista per i pazienti affetti dalla rara Sindrome Miastenica di Lambert Eaton. Quando si parla di malattie rare infatti abbondano i buoni sentimenti ma nei fatti con una mano si promette e con l’altra si toglie. Così mentre a gennaio Camera e Senato approvavano all’unanimità mozioni a favore della tutela dei farmaci orfani e dei malati rari, impegnano in tal senso il Governo, l’AIFA – Agenzia Italiana del Farmaco pensava bene di risparmiare proprio a queste stesse voci. A farne le spese ... (Continua)
07/03/2012 Ricerca valuterà l'efficacia di un farmaco per il trattamento della patologia
Uno studio sulla sindrome da lisi tumorale
Partirà a breve una ricerca che ha come obiettivo l'analisi dell'efficacia e della sicurezza del farmaco Febuxostat per la prevenzione e il trattamento della sindrome da lisi tumorale. Il farmaco è prodotto da Menarini, la cui sezione di Ricerca e Sviluppo ha promosso lo studio Florence, che potrebbe rivelarsi molto utile per tutti quei pazienti affetti da tumori ematologici che vedono insorgere anche le complicazioni dovute alla sindrome da lisi tumorale.
La sindrome si verifica durante ... (Continua)
05/03/2012 13:39:06 La fibrillazione atriale, mette a maggior rischio di decadimento psico-fisico

Il ‘cuore matto’ e il rischio di un declino fisico e mentale
La Fibrillazione Atriale, una tra le più comuni aritmie cardiache, è un forte predittore di declino cognitivo e funzionale in una popolazione ad alto rischio cardiovascolare. I risultati di questo studio vengono riportati in un articolo pubblicato sul Canadian Medical Association Journal (CMAJ) da Irene Marzona, ricercatrice del laboratorio di Ricerca in Medicina Generale (Dipartimento Cardiovascolare) dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche ‘Mario Negri’, in collaborazione con Salim Yusuf ... (Continua)

31/01/2012 11:40:30 
Angina pectoris e infarto del miocardio
Angina pectoris e infarto del miocardio

Quando il muscolo cardiaco è sottoposto a uno sforzo intenso a causa di uno stress fisico o emozionale, le arterie coronarie sane si dilatano per fornire al miocardio una quantità superiore di sangue ossigenato. Se questi vasi sono ristretti come conseguenza di una malattia coronarica, il rifornimento di sangue ossigenato diventa insufficiente. In alcuni individui, in seguito alla riduzione di ossigeno al tessuto miocardico, si sviluppa un ... (Continua)
31/01/2012 11:31:53 
Shock
Shock

Lo shock è causato da un’insufficiente irrorazione dei tessuti e degli organi vitali con sangue ossigenato. Rappresenta un’emergenza grave e richiede l’intervento medico urgente poiché, se non curato, può causare la morte.
Alla base di uno shock possono esserci varie situazioni scatenanti:

- insufficienza respiratoria;

- arresto cardiaco o alterazioni gravi della funzionalità del cuore (infarto, aritmie);

- gravi ferite o perdite di sangue;

- ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale