Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 146

Risultati da 111 a 120 DI 146

29/12/2008 13:05:09 

Prima bimba nata dopo trapianto totale dell'ovaio
È nata negli Stati Uniti la prima bimba al mondo venuta alla luce dopo che la sua mamma s'era sottoposta a un trapianto totale di ovaio.
L'incredibile risultato apre le porte della speranza e della maternità a tutte quelle donne che non possono avere figli a causa dell'asportazione o lesione dell'ovaio, per malattie come il cancro o capaci di causare l'infertilità.
La felice neomamma americana ha 24 anni e ha potuto dare alla luce la sua piccola grazie ai dottori del Centro di Infertilità ... (Continua)

14/10/2008 10:12:27 

Introduzione alla semeiotica biofisica quantistica
All’inizio del terzo millennio, la Medicina Occidentale rivela aspetti contrastanti, talvolta decisamente contraddittori, propri di una situazione paradossale: il progresso tecnologico-scientifico ha favorito enormemente, rendendola più agevole, sia la diagnosi sia la terapia di molte malattie, ma d’altra parte, come conseguenza dei numerosi e determinanti aiuti esterni, le capacità diagnostiche del medico si sono inaridite. Sorge così l’attuale crisi del rapporto medico-paziente, sulle cui ... (Continua)

17/09/2008 
Provata efficacia del trapianto facciale nel tempo
Due studi di follow-up, pubblicati sulla famosa rivista scientifica “Lancet”, hanno dimostrato l'efficacia del trapianto di faccia anche a distanza di tempo dall'intervento.
Sono stati esaminati due importanti trapianti facciali: il primo eseguito in Francia, dall'équipe del dott. Laurent Lantieri del Dipartimento di chirurgia plastica e ricostruttiva dell'Ospedale di Creteil, su un uomo di 29 anni il cui volto, fin da bambino, era deturpato da una grave forma tumorale (neurofibroma); il ... (Continua)
09/06/2008 

Meno mortalità con l'aspirazione del trombo
Un gruppo di ricercatori olandesi ha studiato un modo per diminuire la mortalità dei pazienti infartuati e curati con il metodo dell’angioplastica primaria (come è noto, tale tecnica consiste nell’inserimento di un palloncino all’interno delle arterie coronariche occluse per liberarle del trombo e consentire così al sangue di tornare ad affluire regolarmente al cuore del paziente).
“Il problema che noi medici dobbiamo affrontare con i pazienti colpiti da infarto – spiega Filippo Crea, ... (Continua)

22/05/2008 
Tecnica radioterapica per tumori al fegato
Esiste un tipo di radioterapia, chiamata Sirt (Selective Internal Radiation Therapy) che viene applicata direttamente a ridosso del tumore. Attualmente viene utilizzata esclusivamente nei tumori del fegato, siano essi primitivi o metastasi, soprattutto per quelle che provengono dai tumori del colon e da quelli neuroendocrini.
La metodica di somministrazione del farmaco radioattivo, l' ittrio-90, è molto complessa e anche per questo motivo i centri che la praticano sono pochi, sia in Italia ... (Continua)
22/02/2008 

Trattamento microchirurgico dell’ Acufene
Il problema dell’acufene (fischio, ronzio incessante o pulsante all’orecchio) può rendere difficoltosa la vita giornaliera e le prestazioni di chi ne è affetto, disturbandolo incessantemente.


Pur nella variabilità dei risultati della letteratura esaminata, la microdecompressione vascolare del nervo acustico è estremamente incoraggiante quale metodo microchururgico diretto sul nervo acustico, naturalmente in casi selezionati.
I principali dati e le percentuali di successo, nonchè ... (Continua)

31/01/2008 
Ischemie e ictus, nuovo farmaco
Sarà tra breve disponibile anche in Italia la terapia con dipiridamolo a rilascio modificato associato ad acido acetilsalicilico, per la prevenzione di nuovi eventi vascolari in pazienti che hanno già subito un attacco ischemico transitorio (TIA) o ictus ischemico.
Il farmaco è classificato CLASSE A, cioè è un medicinale interamente gratuito per il paziente.
“L’Agenzia Italiana del Farmaco, grazie ai risultati di recenti studi clinici e alle raccomandazioni delle principali linee ... (Continua)
13/11/2007 
Una tecnica per togliere il fibroma senza bisturi
Non è più necessario utilizzare il bisturi per eliminare il fibroma dell'utero.
E' stata sviluppata una nuova tecnica, chiamata embolizzazione dell'arteria uterina (Ufe), che permette di uccidere il fibroma impedendo al sangue di raggiungerlo. Il fibroma affligge un terzo delle donne in età fertile e nella metà dei casi provoca perdite di sangue, anemia, dolori, incontinenza.
Fino ad oggi le strade seguite per curarlo erano quella farmacologica e quella chirurgica, entrambe con i ... (Continua)
18/12/2006 

Un vaccino contro l’infarto
Lo stanno studiando a Napoli ricercatori della II Università. Un primo grande passo in avanti è previsto entro il prossimo anno.
“ Tutto ha inizio – dice il professore Golino- quando ci siamo resi conto che nella placca delle persone colpite da infarto c’era qualcosa di sospetto. La placca è quell’accumulo di grasso nell’arteria che, frantumandosi, provoca trombi e, da qui, l’infarto. Ci siamo messi a studiare questa sostanza sospetta trovata nella placca e ci siamo accorti che si tratta ... (Continua)

02/11/2006 
Stent medicati: mancano studi a lungo termine
Lo stent è un cilindretto, una struttura a rete metallica, che si inserisce nelle arterie già dilatate con la tecnica del palloncino per tenere aperto il vaso. Quello medicato, in più, rilascia un farmaco che impedisce la restenosi, ossia la riocclusione dei vasi.
In sostanza è una protesi che viene inserita durante l'angioplastica per mantenere aperta nel tempo la parte di arteria in via di occlusione.
Rimanendo all'interno all'organismo, può causare attacchi da parte delle cellule ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale