Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 231

Risultati da 141 a 150 DI 231

12/01/2011 Una nuova speranza dal prednisone a rilascio programmato

Artrite reumatoide, quando la qualità della vita ne risente
Una nuova ricerca condotta in 11 Paesi europei, tra i quali l’Italia, evidenzia il significativo impatto che dolore e rigidità articolare mattutina, causati dall’artrite reumatoide, hanno sulle condizioni di vita dei pazienti. Effettuata da Ipsos MORI e commissionata da Mundipharma, l’indagine ha coinvolto 100 pazienti italiani (su un totale di 750 pazienti europei) con artrite reumatoide associata, al risveglio, a dolore e rigidità delle articolazioni, rivelando che oltre tre quarti di essi ... (Continua)

30/12/2010 Una ricerca l'aveva collegato al disturbo, ma è stata smentita

La sindrome da fatica cronica non è colpa del virus Xmrv
Una ricerca del 2009 aveva associato il virus Xmrv alla sindrome da fatica cronica, oggi quella ricerca è stata smentita.
Lo ha dimostrato uno studio pubblicato dalla rivista Retrovirology, secondo cui quell'esperimento è stato minato da una contaminazione accidentale. La ricerca di due anni fa aveva suggerito la relazione dopo aver trovato tracce del virus in alcuni campioni di pazienti affetti dalla sindrome e in altri con un tumore alla prostata.
Secondo il nuovo studio realizzato in ... (Continua)

27/12/2010 La tecnica orientale avrebbe un effetto negativo sulle articolazioni

Yoga, pro e contro
Non solo benefici dallo yoga, ma anche danni alle ginocchia. È quanto sostiene un chirurgo indiano intervistato dal Daily Telegraph. Ashok Rajgopal, questo il nome del medico, sostiene che attraverso una serie di allungamenti, la pratica solleciti troppo le articolazioni, in particolare quelle del ginocchio, come testimonierebbero anche i numerosi interventi subiti dagli insegnanti di yoga.
“Lo yoga è ottimo se fornito in un ambiente controllato da persone ben allenate", precisa il dott. ... (Continua)

23/12/2010 Ricercatori italiani adottano nuovo protocollo per la sospensione della cura

Artrite reumatoide, un'ecografia rivela le recidive
Il rischio di ricadute nel caso di artrite reumatoide può essere individuato e indirettamente scongiurato dall'utilizzo di un semplice esame ecografico. È la scoperta di un team di ricercatori italiani dell'Università Cattolica di Roma guidati dal prof. Gianfranco Ferraccioli, responsabile dell'Unità di Reumatologia. Stando ai risultati pubblicati sulla rivista specializzata Annals Rheumatic Diseases, un esame delle articolazioni può indicare lo stato di remissione della malattia e quindi ... (Continua)

16/12/2010 Diversi studi puntano il dito contro sigarette e tè, ma assolvono l'alcool

Artrite, fumo responsabile di un terzo dei casi
L'elenco delle conseguenze negative legate al consumo di sigarette sembra infinito. Ora, diverse ricerche giungono alle stesse conclusioni riguardo gli effetti del fumo sulle probabilità di sviluppare l'artrite reumatoide. Il fumo interferirebbe con l'espressione di diversi geni, favorendo i meccanismi patologici alla base della malattia.
In tal senso, anche la passione per il tè pomeridiano potrebbe costituire un pericolo, fattore di rischio in particolare per le donne. Al contrario, sembra ... (Continua)

19/11/2010 Ridefiniti i criteri di classificazione

Artrite reumatoide, come scoprirla e come curarla
Forse il riconoscimento dell'artrite reumatoide nelle fasi precoci sarà d'ora in poi facilitato. I ricercatori dell’American College of Rheumatology e dell’European League against Rheumatism hanno infatti appena ridefinito i criteri di classificazione per l’artrite reumatoide focalizzando l’attenzione sui fattori in grado di discriminare al meglio tra pazienti più o meno a rischio di sviluppare la malattia. I nuovi criteri sono stati pubblicati recentemente sulla rivista “Annals of Rheumatic ... (Continua)

16/11/2010 Le ultime tendenze del fitness per allenare corpo e mente

La palestra per combattere lo stress
Lo stress, nemico numero uno per la nostra salute, si combatte con l'attività fisica.
Il corpo umano, per affrontare i molteplici attacchi di stress, mette in moto un meccanismo di autodifesa che comporta il rilascio di una sostanza di natura ormonale, l’adrenalina. Il problema dei giorni nostri è che il rilascio di adrenalina, in genere, non è seguito dallo scarico di tutto questo surplus energetico. Infatti, per esempio, nell’ambiente di lavoro, dobbiamo essere sempre controllati. ... (Continua)

11/11/2010 Correlazione con aumentati i livelli sierici di acido urico

Gotta, aumentano i rischi con bibite al fruttosio
La gotta, malattia molto dolorosa, sembra sia associata al consumo di bevande ricche di fruttosio, come bibite gassate zuccherate e succo d'arancia.
Uno studio presentato al meeting annuale dell'American College of Rheumatology ha infatti evidenziato come al consumo di tali alimenti sia associato a un aumento del rischio di gotta tra le donne.
Il gruppo di ricercatori, della Boston University School of Medicine, ha esaminato un campione complessivo di 78.906 donne. La gotta è una ... (Continua)

28/09/2010 Le scoliosi da vertebre malformate si guariscono con un solo intervento

Schiena dritta al Bambino Gesù
Le scoliosi congenite – che rappresentano il 10% di tutte le scoliosi – sono dovute alla presenza di una vertebra malformata che causa una deviazione della colonna vertebrale. All’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù i casi di scoliosi congenita dovuta alla presenza di emivertebre o emispondili (vertebre cioè che per cause congenite hanno limitato il loro sviluppo a un semplice abbozzo e che, come delle zeppe infilate da un lato fra una vertebra e l'altra, provocano appunto l'incurvamento) vengono ... (Continua)

17/09/2010 Il sulforafano rallenta il processo degenerativo

I broccoli contro l'osteoartrite
Spesso associati a un'azione preventiva dei tumori, ora i broccoli rivelano altre proprietà e si candidano ad essere un valido rimedio nei confronti dell'osteoartrite. A sostenerlo sono alcuni ricercatori inglese dell'Università di East Anglia, che hanno in programma una sperimentazione con un gruppo di 30 pazienti per corroborare la propria intuizione.
Secondo gli scienziati, a produrre l'effetto benefico sarebbe il sulforafano, una sostanza presente in ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale