Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 279

Risultati da 31 a 40 DI 279

12/06/2015 11:15:00 Come rallentare la progressione delle malattie reumatiche

Stile di vita, epigenetica e malattie reumatiche
Anche le condizioni ambientali e lo stile di vita hanno un'importanza fondamentale nel peggioramento di alcune malattie reumatiche così come nella loro prevenzione. Lo dimostrano gli studi presentati al XVI Congresso Annuale della Lega Europea contro le Malattie Reumatiche (EULAR 2015) in corso a Roma.
Fra questi, lo studio presentato dal Professor Proton Rahman, della Facoltà di Medicina della Memorial University of Newfoundland in Canada, mette in luce come i fattori epigenetici (fattori ... (Continua)

11/06/2015 11:23:00 Aiuta i ragazzi a comunicare il loro dolore
Un'app per l'artrite idiopatica giovanile
Uno studio presentato al XVI Congresso annuale della Lega Europea contro le Malattie Reumatiche (EULAR 2015) dimostra l'efficacia di una nuova app interattiva per iPad realizzata per aiutare le ragazze e i ragazzi che soffrono di Artrite Idiopatica Giovanile (JIA) a parlare del loro dolore. L'app si chiama "This Feeling!".
"È di cruciale importanza per i bambini e i giovani essere in grado di comunicare il loro dolore, per avere accesso al supporto migliore per gestire la loro condizione sul ... (Continua)
09/06/2015 11:37:00 Scoperti bersagli farmacologici inediti

Nuovi farmaci per l'artrite reumatoide
Un team di ricercatori de La Jolla Institute for Allergy and Immunology ha scoperto la possibilità di colpire bersagli farmacologici diversi per il trattamento dell'artrite reumatoide.
La scoperta, realizzata con la collaborazione dell'Università della California di San Diego, apre la strada alla sintesi di nuovi medicinali indicati per quei pazienti che non rispondono alle cure tradizionali.
Nunzio Bottini, professore associato dell'ateneo americano a coautore dell'articolo pubblicato su ... (Continua)

04/06/2015 16:31:00 Sviluppato da ricercatori australiani

Un vaccino per l'artrite reumatoide
Un team di ricercatori australiani ha messo a punto un vaccino per il trattamento dell'artrite reumatoide. Il farmaco, chiamato Rheumavax, si prefigge l'obiettivo di “rieducare” il sistema immunitario del paziente in maniera tale che l'infiammazione non colpisca i tessuti sani.
Il vaccino terapeutico, i cui dettagli sono stati pubblicati sulla rivista Science Translational Medicine, potrebbe essere utilizzato anche per bloccare la malattia sul nascere o anche per prevenirla in quei soggetti ... (Continua)

04/06/2015 11:10:00 Squilibri articolari e pericolo di artrite

I danni dei tacchi alti
I tacchi alti possono causare squilibri articolari assai dannosi per i piedi. Lo dice uno studio della Hanseo University, in Corea del Sud, pubblicato sull'International Journal of Clinical Practice.
Gli scienziati hanno valutato l'effetto delle scarpe con i tacchi alti dai 10 centimetri in poi su 40 donne che indossavano questo tipo di calzature regolarmente, almeno 3 volte alla settimana.
I medici coreani hanno verificato la forza delle caviglie delle donne, scoprendo che 2 dei 4 ... (Continua)

29/05/2015 12:48:00 Si possono evitare le metastasi a livello osseo

Bloccare un enzima per fermare il cancro al seno
La manipolazione dell'enzima Lox può avere come effetto lo stop alla diffusione del cancro al seno di tipo estrogeno negativo e bloccare così le metastasi ossee. Lo dimostra uno studio dell'Università di Sheffield pubblicato su Nature.
Questo tipo di cancro rappresenta circa un terzo dei casi totali di carcinoma mammario, ma è fra i più insidiosi in quanto si diffonde con facilità nelle ossa.
Nell'85 per cento dei casi il cancro al seno si diffonde proprio nelle ossa, eventualità che ... (Continua)

28/04/2015 09:38:00 In molti casi le spine dorsali non si sono evolute correttamente

Il mal di schiena ha a che fare con l'evoluzione
Se la schiena è da tempo il vostro cruccio potreste trovare una spiegazione al dolore avvertito nella teoria dell'evoluzione. Proprio così, una ricerca pubblicata su BMC Evolutionary Biology da ricercatori britannici e canadesi sostiene che le spine dorsali di molte persone soffrono di un'evoluzione imperfetta. La conseguenza è la difficoltà a mantenere la posizione eretta. Lo sforzo prodotto per rimanere in piedi determina l'infiammazione e il dolore.
I ricercatori hanno confrontato 157 ... (Continua)

17/04/2015 14:34:00 Riesce a moltiplicare i CD8 citotossici
Scoperta una proteina che rafforza il sistema immunitario
Una nuova proteina scoperta da un team di ricercatori dell'Imperial College di Londra potrebbe rivelarsi decisiva nella lotta a tumori e infezioni. La proteina decuplica il numero di un particolare tipo di linfociti T, i CD8 citotossici.
Grazie a questa moltiplicazione, i linfociti riescono a proliferare in numero tale da riuscire a eliminare sia le cellule cancerogene che quelle infette da virus.
Ai test ha partecipato anche il ricercatore italiano Claudio Mauro, che lavora presso il ... (Continua)
12/03/2015 14:53:00 Il suo effetto vale quanto un placebo

L'omeopatia è un bluff
Comprate un chilo di zucchero al supermercato. Consumandolo avrete lo stesso “effetto” dell'omeopatia, ma assai più a buon mercato. È quanto sostiene una vasta analisi condotta dal National Health and Medical Research Council, il massimo organismo australiano per la ricerca medica.
“Non esiste malattia per cui vi sia una prova attendibile dell’efficacia dell’omeopatia. Non c’è ragione fondata per dire che funzioni meglio di una pillola di zucchero. Le persone che vi si affidano possono ... (Continua)

11/02/2015 17:12:37 Risposta ai trattamenti inferiore nei pazienti che fumano
I danni del fumo nella spondiloartrite assiale
In caso di spondiloartrite assiale è meglio non fumare. Un'analisi condotta da un gruppo di ricercatori dell'Ospedale Universitario di Zurigo ha fatto emergere una risposta negativa ai trattamenti biologici con farmaci che inibiscono il fattore di necrosi tumorale alfa (Tnf-alfa) nei pazienti fumatori.
Lo studio, pubblicato su Annals of the Rheumatic Diseases, è stato coordinato da Adrian Ciurea, che spiega: “l'influenza del tabacco sullo sviluppo dell'artrite reumatoide è ben noto così come ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale