Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 279

Risultati da 81 a 90 DI 279

08/10/2013 16:21:13 Non solo problemi al cuore con infezioni del cavo orale

Un cavo orale infetto facilita l'artrite
Una parodontite può causare addirittura l'artrite. Dopo aver associato le infezioni del cavo orale alla possibile insorgenza di patologie cardiache, ora i ricercatori sembrano aver trovato un nesso anche con l'artrite, che peraltro in questo caso mostrerebbe una sintomatologia più grave e complessa.
A causare la patologia sarebbe il batterio Porphyromonas Gingivalis, responsabile anche della distruzione dell'osso e della cartilagine. A segnalare la possibile ... (Continua)

27/09/2013 09:58:52 Il numero di cellule del sistema immune ha anche una base genetica

Scoperta l’ereditarietà del sistema immunitario
Il sistema immunitario è un complesso network di cellule, tessuti e organi che lavorano insieme per combattere gli agenti patogeni. Il numero delle cellule immuni è particolarmente importante per il corretto funzionamento del sistema immunitario e per il nostro stato di salute, ma non era chiaro se esso dipendesse semplicemente dalla reazione rispetto alle infezioni o se fosse anche soggetto a fattori genetici. Il gruppo di ricerca guidato da Francesco Cucca, direttore dell’Istituto di ricerca ... (Continua)

06/09/2013 Dopo Ozopulmin bloccati anche gli altri prodotti

Stop per nove farmaci Geymonat
Potrebbe allargarsi lo scandalo legato ai prodotti della casa farmaceutica Geymonat, che nel giugno scorso si era vista ritirare dal commercio Ozopulmin, un farmaco per la tosse usato soprattutto dai bambini, le cui vendite erano state bloccate a seguito di un'operazione dei Nas che aveva portato all'arresto di tre dirigenti della casa farmaceutica produttrice.
Ora l'Agenzia Italiana del Farmaco ha deciso in base a un provvedimento cautelativo anche la sospensione per altri nove farmaci ... (Continua)

02/09/2013 18:15:57 La terapia sostitutiva con L-tiroxina aumenta il rischio di artrite reumatoide
Ipotiroidismo correlato a tireopatia autoimmune
Questa è la conclusione emersa da uno studio condotto presso la prestigioso il Karolinska Institutet di Stoccolma e di cui il primo autore è C. Bengtsson. Lo studio caso-controllo (1.998 pazienti adulti con un'artrite reumatoide incidente e 2.250 controlli) ha confrontato coloro che erano in trattamento con tiroxina per un ipotiroidismo da tireopatia autoimmune con i pazienti che non assumevano l'ormone, per valutare se il trattamento in questo particolare setting di pazienti (avendo escluso ... (Continua)
17/07/2013 Primo impianto in Italia di un dispositivo per una terapia stabile

Stimolazione del midollo spinale per il dolore cronico
È un paziente che risiede nell’area varesina il primo italiano cui è stato impiantato uno Stimolatore di Midollo Spinale che è in grado di erogare una terapia stabile nel tempo e con copertura elevata per combattere un dolore cronico invalidante e perdurante da alcuni anni.
L’intervento è stato eseguito nei giorni scorsi presso l’ospedale varesino di Circolo e Fondazione Macchi dal neurochirurgo Alessandro Dario (dirigente della U.S. di Neurochirurgia Funzionale) che commenta con ... (Continua)

10/06/2013 I ricercatori del Gaslini ne dimostrano l'efficacia
Nuovo farmaco per l'artrite idiopatica giovanile
Approvato l'utilizzo di tocilizumab per l'artrite idiopatica giovanile che colpisce i bambini. Ad annunciarlo è la stessa azienda produttrice, la Roche, che spiega come la terapia potrà ora essere utilizzata a partire dai due anni di età.
Il farmaco potrà essere somministrato ai bambini che non rispondono al metotrexato, un antireumatico usato per la terapia attuale, da solo o in combinazione con questa molecola.
Di recente, due studi avevano confermato i benefici sia di tocilizumab che ... (Continua)
29/05/2013 Aggiornata la linea guida da parte dell'Istituto superiore di sanità

I trattamenti più efficaci per la psoriasi
I derivati della vitamina D e i corticosteroidi sono i trattamenti topici più efficaci per la psoriasi a placche. Efficaci e sicuri anche i farmaci biotecnologici, ma, allo stato attuale, non è possibile affermare se ve ne sia uno migliore di un altro.
Sono questi alcuni dei ‘punti fermi’ con cui è stata aggiornata la Linea guida (Lg) sul trattamento della psoriasi nell’adulto, illustrata all’Istituto superiore di sanità.
Il documento, prodotto nell’ambito del Sistema nazionale linee ... (Continua)

22/05/2013 17:19:51 CD52 sembra invertire lo sviluppo della malattia

Una proteina ferma il diabete
Un team di ricerca australiano ha effettuato un’interessante scoperta in merito al diabete e ai processi che lo innescano. È stata infatti identificata una proteina che pare avere il potenziale di fermare o invertire lo sviluppo della patologia nelle fasi iniziali, prima che le cellule preposte alla produzione di insulina vadano distrutte.
La proteina, denominata CD52, potrebbe costituire la base per nuovi trattamenti atti a curare o prevenire non solo il diabete di tipo 1, ma anche altri ... (Continua)

14/05/2013 Approvato un nuovo farmaco per questa grave forma di artrite
Ilaris per l'artrite idiopatica giovanile
È arrivata l'approvazione della Fda statunitense per Ilaris (canakinumab), farmaco per il trattamento dell’artrite idiopatica giovanile sistemica in forma attiva (SJIA) nei pazienti dai 2 anni di età.
Ilaris è il primo inibitore dell’interleuchina-1 beta approvato specificamente per la SJIA a richiedere una sola iniezione sottocutanea al mese. La SJIA è una rara e invalidante forma di artrite infantile, caratterizzata da febbre intermittente, rash e artrite, che può colpire i bambini già da ... (Continua)
09/05/2013 Le cellule di grasso stimolano la produzione della proteina responsabile

L'artrite causata dal grasso nel ginocchio
A causare l'artrite contribuiscono talvolta le cellule di grasso presenti nel ginocchio. A sostenerlo è una ricerca pubblicata dal Journal of Immunology, secondo cui il grasso stimolerebbe la produzione di una proteina coinvolta nel processo che dà luogo all'artrite.
La scoperta, finora verificata solo su modello murino, potrebbe rivelarsi fondamentale per la ricerca di un trattamento valido allo scopo di dare una risposta ai tanti milioni di persone nel mondo che soffrono della ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale