Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1132

Risultati da 651 a 660 DI 1132

18/10/2011 Il donatore è la mamma, che ha donato due segmenti dell'organo

Trapianto di fegato da vivente per salvare una bambina
Il 5 ottobre scorso, presso l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, è stato effettuato il primo trapianto pediatrico di fegato da vivente nel Lazio. È stata una mamma di 24 anni a offrire parte del suo fegato per la figlia di un anno e mezzo affetta da cirrosi biliare, una malattia terminale del fegato la cui unica soluzione terapeutica è la sostituzione dell'organo.
Per quanto riguarda la bambina, la ricevente in questo caso, i vantaggi della tecnica di trapianto di fegato da vivente sono ... (Continua)

12/10/2011 La pre-eclampsia frutto di una battaglia biologica fra sessi

La gravidanza è una guerra
Chi ha un'idea romantica della gravidanza dovrà ricredersi. Uno studio apparso su Reproductive Sciences propone un quadro tutt'altro che rassicurante riguardo ciò che avviene veramente a livello biologico nel grembo materno. L'ipotesi del team della Yale School of Medicine guidato da Harvey J. Kliman è che il fenomeno della gestosi o pre-eclampsia sia dovuto agli effetti di una vera e propria battaglia combattuta da eserciti diversi all'interno dell'utero.
Nella placenta sono presenti ... (Continua)

06/10/2011 Con un'alimentazione adeguata il rischio di malformazioni si abbassa

Aspetti un bambino? Fa' la dieta giusta
Le donne in gravidanza devono stare attente a ciò che mangiano e adottare un regime alimentare adeguato per ridurre le probabilità di malformazioni nel bambino. A dirlo è una ricerca della prestigiosa Stanford University pubblicata su Archives of Pediatrics and Adolescent Medicine.
Esaminando i dati del National Birth Defects Prevention Study, lo ricerca ha studiato i casi di 3400 donne che hanno partorito un bambino con difetto del tubo neurale, labbro leporino (cheiloschisi) e ... (Continua)

05/10/2011 Un quinto dei decessi per gravidanza riconducibile alla patologia

Gestosi a volte fatale per le donne in gravidanza
Sono allarmanti i dati relativi ai decessi di donne in gravidanza. Nel 20 per cento dei casi, la causa scatenante è la gestosi, nota anche con il nome di pre-eclampsia, una condizione di ipertensione legata anche a un aumento dell'età media delle donne incinte.
La gestosi è un fenomeno che colpisce il 5 per cento delle donne in attesa e i dati provenienti dal congresso europeo della ISHHP, la Società internazionale per lo studio dell'ipertensione in gravidanza, sottolineano come le donne ... (Continua)

04/10/2011 Possibili deficit cognitivi negli anni a seguire
Anestesie prima dei due anni di vita
Un nuovo studio pubblicato dall’American Academy of Pediatrics afferma che l’esposizione ad anestesia prima dei 2 anni di età può produrre una forma di neurodegenerazione chiamata “apoptotica”, questa provocherebbe possibili deficit di tipo cognitivo. Fenomeni di difficoltà di apprendimento in età più tarde sono più probabili in casi in cui vi siano stati più interventi chirurgici e quindi anestesie, non certamente per un'unica esposizione. L’incidenza stimata per disturbi ... (Continua)
03/10/2011 Una ricerca sulle relazioni fra vista e udito

Sentire con gli occhi
La corteccia uditiva si attiva anche con la vista. Vedere fotografie associate a un suono, per esempio un trombettista con le guance gonfie che soffia nello strumento, attiva in soli 110 millisecondi il giro temporale superiore (BA38), cioè la regione cerebrale associata alla percezione uditiva, implicata anche nelle allucinazioni uditive. Cosa che non si verifica se l’immagine è priva di riferimenti sonori.
La stretta associazione delle informazioni visive con quelle uditive a cui sono ... (Continua)

29/09/2011 15:53:43 Un sistema multimediale per l’autismo

Il sistema autore Clicker
È un sistema autore multimediale di facile utilizzo; si rivolge in modo particolare a insegnanti (educatori/genitori), inesperti in informatica, che intendono personalizzare le attività didattiche e educative mediate dal computer. Consente in particolare la realizzazione, con pochi passaggi da parte dell’insegnante, di programmi prescolari, tabelle per la comunicazione simbolica e alfabetici, esercizi di matematica e di lingua, semplici giochi, ipertesti e tastiere virtuali.
In abbinamento ... (Continua)

29/09/2011 Suggerimenti per una possibile comunicazione

Autismo e computer
Per molti bambini autistici il computer è una grande risorsa. Hanno il canale visivo che funziona meglio di quello uditivo. Sono ripetitivi e amano rivedere un programma senza variazioni, cosa in cui la macchina è molto meglio dell'essere umano.
Hanno più difficoltà ad imparare a scrivere a mano che a macchina in quanto lo scrivere a mano comporta la fine motricità del comporre le lettere, mentre, per comporre una lettera col computer basta premere un tasto. Molti programmi fatti per ... (Continua)

28/09/2011 Studio italiano individua il gene OSR1
Scoperto un gene che causa ipoplasia renale nei bambini
Scoperto il primo gene che determina nei bambini l’alterazione della funzione delle cellule staminali nel rene, causando la comparsa di ipoplasia renale. Il gene OSR1 quando si altera può provocare, già alla nascita, reni più piccoli del normale.
L’ipoplasia del rene è una delle cause più frequenti di dialisi in età pediatrica. La scoperta è il risultato di una collaborazione tra la nefrologa Paola Romagnani, professoressa dell’Ateneo fiorentino e responsabile dell’Unità di Nefrologia ... (Continua)
20/09/2011 14:53:30 Midazolam, soluzione transmucosale per la mucosa orale

Approvato Buccolam per le crisi convulsive
ViroPharma Incorporated ha annunciato in data odierna che la Commissione Europea ha concesso l'Autorizzazione all'Immissione in Commercio per Uso Pediatrico con Procedura Centralizzata (PUMA) per Buccolam® (midazolam, soluzione Transmucosale per la mucosa orale), per il trattamento delle crisi convulsive acute prolungate nella fascia d'età da neonatale ad adolescenziale - (da 3 mesi a meno di 18 anni).
L'approvazione di Buccolam è in assoluto la prima approvazione di una specialità ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale