Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1132

Risultati da 951 a 960 DI 1132

19/10/2005 
Gli odori come causa di mal di testa
“Sulla base di risultati ormai consolidati l’emicrania”, spiega il professor Giorgio Zanchin, del Dipartimento di Neuroscienze, Università di Padova, “ è una malattia caratterizzata da un ridotto filtro degli stimoli ambientali. Si spiega così perché durante l’attacco fattori esterni, quali per esempio luce, suoni, rumori e percezioni tattili possono rivelarsi particolarmente fastidiosi.
Tra questi, è recentemente emersa l’osmofobia, cioè la repulsione per gli odori, che può essere ... (Continua)
12/10/2005 

Diagnosi precoce per potersi salvare
Artrite reumatoide: devastante, dolorosa, dimenticata e soprattutto donna. Per ogni uomo colpito ci sono quattro donne. Di più le professioniste e le impiegate, di un ceto medio-alto. Le colpisce da giovani e le blocca per sempre. Arrivano a non poter più aprire una porta, fare un caffè, infilarsi le calze. Una vita da invalidi. Una condanna che si può evitare con una diagnosi precoce e con una terapia iniziata entro tre mesi dal primo sintomo. Dopo è tardi. La malattia prende il sopravvento. ... (Continua)

11/10/2005 

Attenzione al ginocchio dei bambini
Sono già nati i malati del ginocchio di domani. Gli ortopedici guardano al futuro più vicino e scoprono tecniche rivoluzionarie in sala operatoria ma anche un’Italia con tanti problemi. Troppi, e tutti al ginocchio.
Colpa di quella nuova tendenza che vuole i bambini sui campi di calcetto e nelle scuole di danza classica già in tenera età. In nome dello sport si mettono a rischio, senza saperlo, le ginocchia dei bambini.Cresce la “sindrome da punta”, è quella che mette a rischio il ginocchio ... (Continua)

06/10/2005 
Nuove tecniche di chirurgia ortopedica: uomo bionico?
“Negli ultimi anni la crescita della chirurgia ortopedica sia dal punto di vista della tecnica che della ricerca sta producendo straordinarie possibilità e risultati molto interessanti nelle grosse perdite di sostanza ossea dovute ad eventi traumatici o per motivi oncologici. Un tempo l’unica possibilità era l’amputazione: evento temibile sia per gli effetti invalidanti che per gli esiti psicologici che investono un individuo costretto a subire tale perdita. Ad oggi le possibilità di salvare un ... (Continua)
02/09/2005 
Nuova cura per le ustioni
Pochi centimetri di pelle prelevata da tessuto cutaneo fetale sono serviti per costruire una banca della pelle che ha permesso di curare otto pazienti con ustioni di secondo e terzo grado eliminando i problemi di rigetto. I risultati sono stati sorprendenti: le cellule dovevano servire, nelle intenzioni iniziali dei ricercatori, per un trapianto. Invece che il tessuto cutaneo, una volta applicato sulle parti ustionate come una sorta di benda, restituiva ai tessuti danneggiati la capacità di ... (Continua)
20/07/2005 
Successo della prima rush therapy pediatrica
Salvato in appena tre giorni dal rischio mortale dell'allergia alle punture di api un tredicenne calabrese, figlio di un apicultore, grazie alla somministrazione, presso l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, della rush therapy, effettuata per la prima volta in Italia in un paziente così giovane. All'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, punto di riferimento a livello internazionale per la salute dei bambini e dei ragazzi, infatti, si è appena conclusa con successo la prima rush therapy ... (Continua)
08/07/2005 

Disgrafia e collaborazione della famiglia
Il bambino disgrafico possiede livelli di autonomia quotidiana piuttosto bassi in relazione all’età cronologica. Le difficoltà di coordinazione dinamica e visuo – motoria interferiscono infatti nelle sue prestazioni, che risultano goffe, impacciate, lente e imprecise. I genitori, d’altro canto, sono spesso portati ad anticipare azioni e ad eseguirle al posto del bambino ed è per questo che si riscontrano il più delle volte significative ripercussioni anche nell’autonomia personale; le ... (Continua)

04/07/2005 

La terapia per il bambino disgrafico
Il bambino disgrafico necessita di un intervento specialistico, poiché il solo recupero effettuato in ambito scolastico spesso può non essere sufficiente.
Nel corso di questo secolo molti sono stati i metodi elaborati per la terapia della disgrafia; vari autori hanno espresso pareri contrastanti, ma, quasi sempre, si è considerato come unico rimedio l’esercizio ripetitivo, finalizzato al raggiungimento di una più adeguata coordinazione della mano, trascurando spesso la motricità globale e ... (Continua)

28/06/2005 

Che cos’è la disgrafia?
La disgrafia è una difficoltà di scrittura che riguarda la riproduzione dei segni alfabetici e numerici.
Il bambino che presenta disgrafia scrive in modo molto irregolare, la sua mano scorre con fatica sul piano di scrittura e l’impugnatura della penna è spesso scorretta. La capacità di utilizzare lo spazio a disposizione è, solitamente, molto ridotta; il bambino non possiede adeguati reperi di riferimento, non rispetta i margini del foglio, lascia spazi irregolari tra i grafemi e tra ... (Continua)

26/06/2005 
L'importanza del latte materno
Il latte materno ha innumerevoli vantaggi per la salute della madre e del bambino. Questi vantaggi sono importantissimi e fondamentali per ogni bambino e ogni donna.
Nei Paesi in via di sviluppo l'allattamento artificiale non ha solo l'inconveniente di essere peggiore di quello materno: l'allattamento artificiale purtroppo uccide! Secondo l'UNICEF, l'uso improprio del latte in polvere causa la morte di un milione e mezzo di bambini ogni anno.
La prima ragione è nella denutrizione: ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale