Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 292

Risultati da 171 a 180 DI 292

19/10/2009 I risultati di un progetto europeo triennale

Quando il cordone ombelicale "ripara" gli organi danneggiati
Un progetto di ricerca fa il punto sull'utilizzo delle cellule staminali cordonali e prefigura nuove applicazioni. Dopo 3 anni, infatti, è giunto a conclusione il Progetto “Thercord”, finanziato dalla Comunità Europea per studiare la differenziazione e la capacità di riparazione tissutale delle cellule staminali contenute nel sangue di cordone ombelicale. L’incontro dei ricercatori nazionali ed internazionali si è tenuto presso la Fondazione Policlinico, un ente che ha come ragione sociale la ... (Continua)

09/10/2009 14:07:37 Scoperta sulla Leucemia Linfoblastica Acuta nel bambino

Come scoprire e curare la leucemia infantile
Un nuovo strumento diagnostico, poco costoso, ma soprattutto efficace e veloce, è stato messo a punto da ricercatori italiani per individuare le cellule leucemiche quando ancora sono nascoste nel midollo. L'innovativa metodica ora diverrà patrimonio dei Centri di Ematologia pediatrica non solo italiani ma di tutto il mondo, costituendo il nuovo standard prognostico per le Leucemia Linfoblastiche Acute in età pediatrica. E’ il frutto della ricerca collaborativa realizzata a Padova, Firenze e ... (Continua)

02/10/2009 Lo studio Clarity prova l'efficacia del farmaco
Conferme per Cladribina contro la Sclerosi Multipla
Nuove speranze per la cura della Sclerosi Multipla, terribile malattia autoimmune che colpisce i muscoli e il sistema nervoso.
Un’analisi retrospettiva dello studio CLARITY1 dimostra che un breve ciclo di trattamento orale col farmaco Cladribina compresse ha aumentato notevolmente la percentuale di pazienti liberi da attività di malattia rispetto al gruppo trattato con placebo.
I dati emersi da questa analisi retrospettiva sono stati presentati dalla casa farmaceutica Merck Serono, ... (Continua)
16/09/2009 Violenza rende i bimbi aggressivi

Schiaffi e sculacciate fanno male ai bambini
Non bisogna picchiare i propri figli, nemmeno con qualche sculacciata. I genitori che sono convinti del positivo effetto educativo di qualche “scapaccione” devono stare molto attenti, perchè rischiano di rendere i propri figli più aggressivi e con maggiori problemi cognitivi e di comportamento.
Uno studio americano, pubblicato sulla rivista “Child Development”, è stato condotto da ricercatori della Duke University (North Carolina, Usa), in collaborazione con i medici di altre cinque grandi ... (Continua)

14/09/2009 Scoperta genetica inglese
Individuato il gene che aiuta a combattere le malattie
Riuscire a sconfiggere molte malattie è anche questione di genetica. Alcuni scienziati inglesi dell'Imperial College di Londra, dello University College of London e del Medical Research Council's National Institute for Medical Research hanno scoperto che il gene E4bp4 ha un ruolo fondamentale nello stimolare le cellule staminali del sangue nel midollo osseo a mutare in cellule immunitarie preziosissime, le Natural Killers (NK). La ricerca è stata pubblicata sul periodico specializzato “Nature ... (Continua)
10/09/2009 Proteina impedisce rotture cromosomiche

Scoperta proteina che protegge i cromosomi
Un nuovo passo avanti per combattere malattie mortali come il cancro. La scienza afferma da tempo che l'instabilità cromosomica e le mutazioni genetiche sono collegati al malfunzionamento del metabolismo cellulare e possono provocare gravi patologie, tra cui figurano anche i tumori.
Una proteina riesce a proteggere i cromosomi, impedendo che si frammentino e producano quindi l'insorgere di diverse malattie.
I ricercatori del Dipartimento di Biologia di base e applicata (DBBA) ... (Continua)

23/08/2009 Una dieta che dura nel tempo

Con il “Metodo Montignac” perdi peso mangiando
Un nuovo modo di intendere la dieta. Che si tratti di una novità è evidente anche dal fatto che l'autore non ha dato il nome di “dieta” ma di “metodo” alla ricetta proposta per perdere e mantenere il peso. A proporlo è il nutrizionista francese Michel Montignac, ex obeso e figlio di genitori obesi.
Contrario alle diete tradizionali, che "nel 95% dei casi" falliscono perché la persona recupera i chili persi appena riprende a mangiare normalmente, Montignac si è convinto che non esista alcun ... (Continua)

04/08/2009 Aids inganna gli anticorpi

Hiv inganna difese come cavallo di Troia
Uno stratagemma come quello epico del Cavallo di Troia consente all'Hiv di ingannare le difese dell'organismo e di aggirarle, rendendo meno efficaci anche le terapie farmacologiche.
Il retrovirus dell'Hiv riesce ad attaccare le cellule del nostro sistema immunitario in questo modo: ne infetta alcune, come i macrofagi e i linfociti T, e le utilizza come vettori per introdurre nei globuli bianchi di tipo B la temibile proteina virale Nef (Negative Factor), che uccide i leucociti una volta ... (Continua)

31/07/2009 Cure possibili anche nelle recidive
Nuove speranze per la leucemia mieloide acuta
Una nuova speranza per la cura della leucemia mieloide acuta viene da una scoperta dei ricercatori italiani del San Raffaele di Milano. Gli studiosi sono riusciti ad approfondire i meccanismi che sono alla base dell'efficacia del trapianto di midollo osseo, tecnica terapeutica usata per contrastare la leucemia mieloide acuta.
La prestigiosa rivista scientifica “The New England Journal of Medicine” ha pubblicato l’articolo “Loss of Mismatched HLA in Leukemia after Stem-Cell ... (Continua)
28/07/2009 Speranze di cura per le lesioni spinali
Cellule del sangue limitano i danni del midollo spinale
Alcune cellule del sangue, i macrofagi, possono limitare i danni inferti al midollo spinale in seguito a lesioni traumatiche, come ad esempi gli incidenti stradali o sportivi.
La scoperta, per ora sperimentata solo sui topi, è stata fatta da un'equipe di ricercatori del Weizmann Institute of Science di Rehovot in Israele, guidata da Michal Schwartz, in collaborazione con i ricercatori dell’Unità di Neuroimmunologia (Istituto di Neurologia Sperimentale - INSPE) del San Raffaele di Milano, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale