Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 24

Risultati da 1 a 10 DI 24

17/02/2016 16:32:35 Il documento è redatto dagli esperti americani dei Cdc

Virus Zika, linee guida per la gestione dei neonati infetti
Il virus Zika pone diversi problemi di gestione agli operatori sanitari. Fra questi, uno dei più delicati riguarda senz'altro i neonati con potenziale infezione congenita. Come noto, l'infezione, veicolata dalle punture delle zanzare Aedes, sembra associata a un aumento dei casi di microcefalia infantile.
Gli esperti dei Centers for Disease Control and Prevention e dell'American Academy of Pediatrics hanno stilato ora delle raccomandazioni indirizzate al trattamento dei neonati con ... (Continua)

14/01/2016 11:43:00 Il livello della sostanza nelle coronarie svela quanto siamo a rischio

Infarto del miocardio, l'esame per misurare il calcio
È di qualche giorno fa l’allarme lanciato dalla Società Italiana di Cardiologia secondo la quale un over 55 su tre si ammalerà entro pochi mesi di scompenso cardiaco e la metà di loro morirà nei prossimi 5 anni.
Questa patologia, invalidante e potenzialmente letale, è caratterizzata dall’incapacità del cuore di pompare sangue nella quantità sufficiente a soddisfare le necessità fisiologiche dell’organismo. È la conseguenza di un precedente evento cardiovascolare (l’infarto del miocardio) e ... (Continua)

15/07/2015 16:32:00 Nipple sparing permette di conservare il seno

Nuova tecnica di mastectomia conservativa
Anche quando è necessario un intervento di asportazione completa della ghiandola è possibile conservare il proprio seno. Il merito è della tecnica chiamata “nipple sparing”, presentata nel corso della XVII edizione della Milan Breast Cancer Conference promossa dall'Istituto europeo di oncologia (Ieo).
La tecnica è frutto del lavoro di chirurghi senologi e plastici dello Ieo e rappresenta una opportunità in più per quelle donne costrette a interventi invasivi anche a scopo preventivo, come ... (Continua)

05/11/2014 10:54:00 Danni alla valvola aortica da concentrazioni troppo elevate
Il colesterolo causa la stenosi aortica
Una predisposizione genetica all'ipercolesterolemia favorisce le calcificazioni aortiche con stenosi valvolare. Lo afferma uno studio pubblicato su Jama da un team di ricercatori della Lund University diretto dal dott. Gustav Smith, che spiega: “si tratta di risultati che supportano un'associazione causale tra Ldl-C e malattia della valvola aortica. Elevati livelli plasmatici di Ldl-C sono stati associati alla stenosi aortica in trial osservazionali, ma gli studi clinici randomizzati sulla ... (Continua)
07/10/2014 12:15:00 Scoperta possibile grazie a una nuova microscopia con luce di sincrotrone

Più calcio nelle vene affette da CCSVI
Nelle giugulari malformate di pazienti affetti da Insufficienza venosa cronica cerebrospinale (CCSVI) sono presenti importanti cambiamenti biochimici: esse contengono più calcio del normale.
Lo rivela uno studio pubblicato su ‘Scientific Reports’, rivista del prestigioso Gruppo Nature, che ha utilizzato per la prima volta su questo tipo di tessuti una microscopia con luce di sincrotrone, tecnologia molto più avanzata delle normali microscopie e radiografie, grazie alla quale si riescono ad ... (Continua)

14/03/2014 12:10:28 Aterosclerosi coronarica correlata al livello di pressione sanguigna
Aumento di pressione come indicatore del rischio coronarico
Quando la pressione aumenta nella mezza età, sale anche il rischio di aterosclerosi coronarica, che si misura dal grado di calcificazioni delle arterie cardiache. È il risultato di uno studio pubblicato su Jama da un gruppo di ricercatori della Northwestern University di Chicago guidato dalla dott.ssa Norrina Allen.
“La pressione sanguigna è un importante fattore di rischio per la malattia cardiovascolare, ma gli attuali modelli predittivi considerano solo i valori misurati al momento di ... (Continua)
05/02/2014 14:13:14 Ghiandole bulbo uretrali e secrezioni uretrali
Il liquido pre seminale e le ghiandole di Cowper
Le ghiandole e i dotti di Cowper rappresentano un’entità anatomica che prende il nome dal chirurgo William Cowper che ne fece oggetto di trattazione nel 1699. Le ghiandole di Cowper sono piccole formazioni lobulate, di tipo tubulo-alveolare composto, distinte in due diaframmatiche e due bulbari o accessorie.
Le ghiandole diaframmatiche sono disposte ai lati dell’uretra, tra i foglietti del diaframma urogenitale, mentre le ghiandole accessorie si trovano nel corpo spongioso, lungo l’uretra ... (Continua)
13/06/2013 19:38:05 La spettroscopia Raman utile per ridurre le biopsie del seno
Cancro del seno e diagnosi precoce
La mammografia a raggi X attualmente in uso nella diagnosi precoce del cancro del seno non è in grado di distinguere in presenza di microcalcificazioni se queste sono associate a lesioni benigne o maligne, per cui è spesso necessaria una biopsia, che però presenta un'elevata percentuale di falsi negativi (tra il 15 e il 25%). Per cercare di ovviare a questi problemi, i ricercatori del Massachusetts Institute of Technology di Cambridge hanno messo a punto una nuova tecnica di indagine, la ... (Continua)
22/04/2013 13:02:45 I vantaggi del risparmio muscolare
La protesi d’anca con accesso mini-invasivo antero-laterale
L'intervento chirurgico di impianto di protesi d’anca rappresenta la migliore scelta nel paziente affetto da osteoartrosi. Oltre a risolvere la sintomatologia dolorosa, la protesi d’anca consente di ripristinare una buona funzione articolare, quindi, di recuperare o migliorare la sua qualità di vita.
Il paziente che richiede questa chirurgia, tuttavia, è diventato più esigente in quanto chiede un rapido recupero ed un veloce reinserimento nella vita sociale.
La protesi totale d’anca è ... (Continua)
12/04/2013 19:44:42 Un elevato livello è associato ad aumentato rischio cardiovascolare
Calcio coronarico, predittore nel diabete di tipo 2
La malattia cardiovascolare è la principale causa di mortalità nelle persone affette da diabete di tipo 2. Infatti, rispetto alle persone senza diabete, quelle affette hanno un maggior rischio di mortalità a parità di gravità di malattia coronarica. Per questo motivo sarebbe importante avere degli strumenti per migliorare la capacità di predire il rischio in questi pazienti in modo da poter intraprender trattamenti preventivi personalizzati.
Una revisione sistematica dei dati finora ... (Continua)

  1|2|3

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale