Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 485

Risultati da 431 a 440 DI 485

29/09/2004 
Il monitoraggio fetale per un parto più sicuro
Il travaglio di parto è certamente il momento più impegnativo sia per la madre che per il nascituro, in quanto le contrazioni uterine, che si susseguono in modo ritmico e regolare, mettono a dura prova gli scambi tra il feto e la placenta. Molte metodiche diagnostiche di monitoraggio fetale vengono utilizzate nella moderna ostetricia, con lo scopo di accertare lo stato di salute del feto e di prevenire, mediante taglio cesareo, qualunque condizione di pericolo derivante dalla ... (Continua)
06/09/2004 
Nove fattori riducono dell'80% il rischio di infarto
Non abbiamo più scuse se vogliamo evitare un infarto: 9 regole ci consentono, se seguite alla lettera di evitare almeno l'80% dei casi.
Uno studio canadese ha dimostrato che la maggior parte degli infarti del miocardio, una delle principali cause di morte nel mondo, potrebbe essere prevista da nove fattori di rischio facilmente misurabili. Questi fattori sono validi per ogni regione del mondo e per ogni gruppo etnico.
Lo studio si è basato su un campione de plus più di ... (Continua)
01/09/2004 

Iniezioni di cellule staminali evitano il trapianto di cuore
Un nuovo studio suggerisce che l'iniezione intramiocardica di cellule del midollo osseo potrebbe essere un'alternativa al trapianto di cuore. Le malattie cardiovascolari rimangono la causa principale di morbosità e mortalità nel mondo ed ai pazienti con scompenso cardiaco in fase avanzata tocca il più alto tasso di morbosità-mortalità. Anche se il trapianto di cuore migliora la situazione dei pazienti, la scarsa disponibilità di donatori ne ha limitato l'utilizzazione diffusa.
Una ... (Continua)

24/06/2004 
Nuovo studio su ipertensione e rischio cardiovascolare
Il più vasto studio sull’ipertensione mai eseguito su pazienti ad alto rischio di complicazioni cardiovascolari.
I risultati dello studio condotto su più di 15 mila pazienti sono stati discussi a Parigi al Congresso della Società Europea di Ipertensione.
In occasione del 14°Congresso della Società Europea di Ipertensione (Parigi 13-17 giugno), Novartis ha presentato i risultati dello studio VALUE (Valsartan Antihypertensive Long Term Use Evaluation), la più ampia indagine ... (Continua)
22/06/2004 

Impotenza brutto segnale per il cuore dei diabetici
Negli uomini diabetici, i problemi d’erezione potrebbero essere una spia di problemi al cuore di cui non si sono resi conto.
A stabilirlo è stato uno dei primi studi a dimostrare ciò che alcuni esperti avevano già previsto in occasione dell’avvento dei nuovi farmaci per trattare la disfunzione erettile, rivelatisi utili per individuare gli uomini con malattie cardiache, ma senza altri sintomi oltre a quello erettile.
Lo studio è stato condotto da Carmine Gazzaruso ... (Continua)

27/05/2004 

Morire di obesità a tre anni
Potrebbero essere la prima generazione a morire prima dei genitori: sono i bambini obesi. L’insufficienza cardiaca, causata dall'obesità, ha ucciso un bambina di appena tre anni. Il caso, accaduto in Gran Bretagna, è stato svelato dai medici del Royal Hospital di Londra e reso pubblico da MPs (Medical Protection society) in un rapporto sull’obesità, dove si sottolinea come troppo poco sia stato fatto per affrontare quella che pare diventare un’epidemia.
Gli esperti hanno ... (Continua)

27/05/2004 
Smog: inutile usare mascherine o stare a casa
E’ stata intrapresa da parte del Dipartimento di Medicina Ambientale e Sanità Pubblica dell’Università degli Studi di Padova, in collaborazione con la e con l’ARPAV, una ricerca sui possibili effetti sulla salute dell’ inquinamento da polveri sottili nel Comune di Padova.
Tali particelle rappresentano un’importante componente dell'inquinamento urbano, al quale contribuisce anche il traffico veicolare. Numerosi studi, effettuati in moltissime parti del mondo, hanno individuato ... (Continua)
07/05/2004 
Cellule endoteliali e malattie coronariche
Al Medical Center della Duke University è stata scoperta una stretta correlazione tra la severità delle malattie cardiache e i livelli di cellule progenitrici dell’endotelio (EPC Endothelial Progenitor Cells) nel circolo sanguigno. Queste sono cellule prodotte nel midollo osseo e uno dei loro ruoli è quello di riparare i danni sulle superfici dei vasi sanguigni. La relazione, confermata da uno studio in corso, può rappresentare un nuovo, importante obiettivo diagnostico ... (Continua)
04/05/2004 

Le malattie cardiovascolari
1. Cosa è la malattia cardiovascolare?

Il termine malattia cardiovascolare (CVD) si riferisce ad un’ampia gamma di disturbi del cuore e dei vasi sanguigni. La causa principale della CVD è l’aterosclerosi (un termine generico per indicare il restringimento e l’indurimento delle arterie).

Ci sono diverse tipologie di CVD, e sono:

•la cardiopatia coronarica (CHD);
•la malattia cerebrovascolare (CBVD);
•la malattia del sistema vascolare ... (Continua)

09/04/2004 

Un nuovo farmaco contro l’aritmia cardiaca
Un nuovo farmaco sarebbe in grado di combattere le cause molecolari dell’aritmia cardiaca e sarebbe riuscito ad impedire completamente la morte improvvisa nei topi che avevano lo stesso difetto che negli esseri umani provoca l’anomalia del battito del cuore. Il farmaco potrebbe avere una grande importanza, perché se ne verrà confermata l’efficacia nell’uomo potrebbe salvare milioni di vite.
Andrew Marks, che ha diretto lo studio presso il Columbia's Center for Molecular Cardiology, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale