Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 485

Risultati da 461 a 470 DI 485

20/12/2002 
I vecchi diuretici proteggono meglio dall'infarto
Sono farmaci ormai 'vecchi' e poco costosi usati per proteggere il cuore dai pericoli legati all'ipertensione ma sembrano funzionare meglio dei nuovi medicinali. Due studi statunitensi, pubblicati sul 'Journal of the American Medical Association' (JAMA) e promossi dal National Heart, Lung, and Blood Institute (NHLBI), hanno confrontato l'efficacia dei farmaci utilizzati per abbassare la pressione e prevenire complicazioni cardiache e hanno rivalutato l'importanza dei diuretici.
Barry ... (Continua)
20/11/2002 
Uguale rischio di morte improvvisa tra uomini e donne
Le donne raggiungono quasi gli uomini nel rischio di morte improvvisa. E' quanto concludono ricercatori danesi con uno studio pubblicato sulla rivista Heart. La morte improvvisa, ricordano gli autori, costituisce il 60% di tutte morti cardiache registrate in Usa (circa 400.000 ogni anno), ma finora, secondo i dati disponibili, il rischio negli uomini era doppio rispetto alle donne.
Ricercatori del National Institute of Public Health hanno monitorato, per due anni, la progressione di ... (Continua)
11/09/2002 

Un pacemaker 'biologico' grazie alla genetica
Una terapia genica riesce a risvegliare le cellule cardiache che non battono più. Non ci sarà più bisogno dunque di dispositivi elettronici come il pacemaker per aiutare i battiti del cuore. Almeno è quanto fa sperare la sperimentazione, su porcellini d'India in laboratori, di una terapia genica per stabilizzare il battito cardiaco. La terapia, che può essere definita come una sorta di 'pacemaker' biologico, è stata messa a punto dai ricercatori della Johns Hopkins University School of ... (Continua)

18/07/2002 

Ormone ''spia'' previene scompensi cardiaci
Se il cuore funziona male c'è un ormone che fa la ''spia'': i suoi livelli nel sangue si impennano e indicano ai medici che qualcosa non va e che c'è il rischio di scompenso cardiaco.
A ricordare il ruolo del Brain natriuretic peptide (Bnp) sono i medici dell'ospedale Sacco di Milano, l'unico centro italiano in cui il dosaggio del Bnp è un esame di routine, disponibile anche ai pazienti non inseriti in studi di ricerca clinica. Si tratta di un test non invasivo e utile sia a svelare una ... (Continua)

27/06/2002 

Cuore: esercizio fisico per ipertesi e obesi
L'esercizio fisico e una dieta alimentare giusta possono migliorare la struttura cardiaca delle persone leggermente ipertese e in sovrappeso.
E' la conclusione di uno studio americano condotto da ricercatori del Duke University Medical Center di Durham su 82 pazienti (45 donne e 37 uomini), classificati come moderatamente ipertesi (140/95 mmHg) con un'età media di 47 anni. Tutti erano in sovrappeso e conducevano una vita sedentaria.
Secondo gli specialisti la pressione arteriosa ... (Continua)

31/05/2002 

Piccolo intervento previene ictus nei sub
A Milano è eseguito un intervento risolutivo che riduce il rischio di ictus nei sub che hanno un'anomalia al cuore molto diffusa.
Un intervento di 30 minuti al massimo, 2 giorni di ospedale e nessun bisogno di convalescenza, per evitare 12mila ictus ogni anno: quelli che colpiscono i giovani, specie i sub, e sono legati a una particolare malformazione cardiaca. A eseguirlo sono 10 centri specializzati in tutta Italia, ma a vantare la casistica maggiore, con oltre 200 operazioni in 3 ... (Continua)

24/05/2002 

L'infarto è colpa di tre cromosomi
Tre gruppi di geni delle persone colpite da infarto si ''somigliano''. Si tratta dei geni dei cromosomi 2, 3 e 20. La scoperta, merito di ricercatori australiani, potrebbe rivelarsi utile per la prevenzione e per l'individuazione dei soggetti a rischio.
Durante lo studio, pubblicato sulla rivista 'Arteriosclerosis, Thrombosis and Vascular Biology, gli scienziati hanno analizzato il patrimonio genetico di 70 coppie di fratelli e sorelle che avevano avuto un infarto. Si e' scoperto cosi' ... (Continua)

24/04/2002 

Il Training Autogeno: il primo esercizio
E' una delle tecniche di psicoterapia più applicate. Esso è utile per curare disturbi fisici e psichici ma anche uno dei metodi più facili e completi per raggiungere uno scopo più immediato: il totale rilassamento fisico e psichico.
Il Training Autogeno fu inventato all'inizio del secolo 1900 dallo psicologo tedesco Johannes H. Schultz (1884-1970) che lo elaborò studiando l'ipnosi oltre che ispirandosi ai lavori del famoso ipnologo Oscar Vogt. Schultz osservando i pazienti di VOGT constatò ... (Continua)

26/03/2002 

Stress: a rischio chi soffre di cuore
Per chi soffre di malattie cardiache lo stress è un importante fattore di rischio, tant'è vero che chi soffre di malattie cardiovascolari ed e' contemporaneamente vittima di ansia e agitazione triplica il rischio di decesso. Secondo i ricercatori dell'Health Sciences Center dell'universita' della Florida, a Gainesville, il cui studio è stato pubblicato su ''Circulation'', si tratta della prova che solo rimuovendo le cause dello stress, per chi e' colpito da patologie coronariche, si può ... (Continua)

20/03/2002 

Svelato in Italia il segreto del batticuore
Cos'è che scatena il batticuore? Qual è il meccanismo per cui uno spavento, un'emozione provocata da uno sguardo intenso portano a quelle contrazioni del cuore così rapide ed intense ma di cui finora rimaneva segreto il motivo?
La ricerca, pubblicata su Science, è un successo del "Progetto carriere Renato Dulbecco" e di Telethon. Appartiene infatti al gruppo di giovani "Telethon Scientist" la ricercatrice Manuela Zazzolo, dell'Università di Padova, selezionata per il progetto dedicato a ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale