Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1020

Risultati da 21 a 30 DI 1020

04/05/2016 15:13:17 Un team di scienziati tenterà di rigenerare il cervello di persone decedute

I morti resuscitano, la ricerca choc americana
La mania collettiva per The Walking Dead, la serie che narra le vicende di un mondo apocalittico alle prese con un'invasione zombie, sembra aver valicato i confini dell'intrattenimento.
Un team di scienziati americani ha annunciato infatti di voler dare il via a un progetto di ricerca rivoluzionario, basato sul tentativo di "riportare in vita" i soggetti clinicamente morti.
La società biotech Bioquark ha ricevuto l'approvazione dal governo Usa di reclutare 20 pazienti clinicamente morti ... (Continua)

02/05/2016 10:20:00 Le campagne Slow Medicine e Choosing Wisely per i radioterapisti

Le procedure da evitare in radioterapia oncologica
Anche in ambito di radioterapia oncologica c'è spazio per una rivisitazione delle procedure così come previsto dalle campagne Slow Medicine e Choosing Wisely. La prima fa parte delle iniziative “Fare di più non significa fare meglio”, a cui ha aderito anche l'Associazione italiana radioterapia oncologica (Airo), che ha stilato una lista di “pratiche a rischio di inappropriatezza di cui professionisti e pazienti dovrebbero parlare", simili alle "Top 5 list" di Choosing wisely ma basate sulla ... (Continua)

02/05/2016 L'efficacia di Ocrelizumab e del suo meccanismo d'azione
Nuovo farmaco per la sclerosi multipla
I malati di sclerosi multipla hanno una nuova speranza. Si chiama Ocrelizumab ed è un nuovo farmaco davvero innovativo, perché agisce in base a un meccanismo d'azione del tutto diverso da quello dell'interferone beta 1a, il trattamento più utilizzato al momento.
L'azienda che lo ha sviluppato, Roche, ha presentato i nuovi dati ottenuti da tre studi di fase III del farmaco sperimentale ocrelizumab in occasione del 68esimo Convegno annuale dell'American Academy of Neurology di ... (Continua)
21/04/2016 15:12:00 Metanalisi lancia l'allarme su una possibile esposizione cronica
Gli insetticidi aumentano il rischio di cancro nei bambini
Un'esposizione cronica ai pesticidi nell'infanzia è associata a un aumento dell'incidenza di tumori fra i più piccoli. Lo dimostra uno studio pubblicato su Pediatrics da un team della Harvard TH Chan School of Public Health di Boston.
Chensheng Lu, coordinatore della metanalisi, spiega: “cresce la preoccupazione circa il legame tra esposizione cronica a basse concentrazioni di pesticidi nell'infanzia e tumori infantili”.
Gli scienziati americani hanno analizzato gli studi sull'argomento ... (Continua)
21/04/2016 10:02:00 Effetto protettivo per malattie cardiovascolari e cancro

L'efficacia preventiva dell'aspirina
Assumere aspirina può ridurre il rischio di malattie cardiovascolari e cancro del colon-retto. Lo conferma uno studio dello US preventive services task force (Uspstf) pubblicato su Annals of Internal Medicine.
L'analisi si riferisce in particolare alle persone fra i 50 e i 69 anni che non mostrano rischi di sanguinamento. Le nuove linee guida, curate dalla dott.ssa Kirsten Bibbins-Domingo della University of California di San Francisco e dai suoi colleghi, suggeriscono che le persone che ... (Continua)

20/04/2016 09:40:35 Il comportamento sessuale pare determinato anche dal Dna

Sesso, la prima volta dipende dai geni
La scelta del momento giusto per la prima volta è influenzata anche dai geni. A sostenerlo sono i ricercatori dell'Università di Cambridge, che hanno pubblicato su Nature Genetics i dettagli di un'analisi sull'argomento.
Oltre ai condizionamenti ambientali, quindi, il primo rapporto sessuale sembra deciso anche dall'attività di 38 specifiche varianti genetiche. I geni in questione influenzerebbero il comportamento sessuale e riproduttivo, soprattutto in riferimento all'inizio della pubertà, ... (Continua)

18/04/2016 14:35:00 Ricco di magnesio, aiuta a regolare il ciclo sonno-veglia

Il cioccolato fondente fa anche dormire
Insonni, gioite! Grazie a una tavoletta di cioccolato fondente potrete ricominciare a riposare. Lo dice uno studio pubblicato su Nature da un team dell'Università di Edimburgo e dell'Università di Cambridge.
Ad assicurare il positivo effetto sul sonno sarebbe il magnesio di cui il cioccolato fondente è ricco. Il minerale svolgerebbe un'azione benefica sull'orologio biologico, regolando il ciclo sonno-veglia dell'individuo.
Oltre al cioccolato fondente, il magnesio è contenuto in buone ... (Continua)

14/04/2016 17:15:00 Nei pazienti obesi e affetti da sindrome metabolica

Antidiabetici utili in caso di sclerosi multipla
In pazienti obesi affetti da sclerosi multipla, l'utilizzo di due farmaci antidiabetici come la metformina e il pioglitazone è associato a un migliore controllo dei sintomi. Lo dice uno studio pubblicato su Lancet Neurology che si è concentrato sulla forma recidivante remittente della malattia neurodegenerativa.
Gli scienziati dell'Istituto per la ricerca neurologica di Buenos Aires, coordinati da Jorge Correale, hanno evidenziato l'effetto dei medicinali su pazienti che mostravano una ... (Continua)

14/04/2016 12:47:00 Fondamentale l'analisi dell'emisfero destro

Ictus e afasia, ecco chi può riacquistare il linguaggio
In caso di ictus, uno dei danni principali è la perdita del linguaggio. Per capire se ci sono possibilità di ripresa dall'afasia indotta dal danno cerebrovascolare è necessario analizzare a dovere le strutture cerebrali dell'emisfero destro.
A trarre queste conclusioni è uno studio apparso su Neurology e coordinato da Gottfried Schlaug, docente di Neurologia presso il Beth Israel Deaconess Medical Center e l'Harvard Medical School di Boston.
«L'emisfero sinistro è quasi sempre dominante ... (Continua)

13/04/2016 14:37:00 La perdita di staminali neuronali è quindi reversibile
La corsa produce staminali nel cervello
Le cellule staminali neuronali possono essere riprodotte. Lo dice uno studio dell'Ibcn-Cnr pubblicato su Stem Cells, secondo cui correre aiuterebbe l'organismo a produrre nuove staminali nel cervello. Di conseguenza, la convinzione che la perdita delle staminali neuronali fosse irreversibile è errata.
I ricercatori del centro di ricerca romano hanno dimostrato per la prima volta che la corsa riesce a ostacolare il processo di invecchiamento cerebrale e a stimolare la produzione di nuove ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale