Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1020

Risultati da 201 a 210 DI 1020

20/02/2015 10:47:00 Spiegato il fenomeno della fame chimica dopo aver fumato marijuana

Scoperto il meccanismo cerebrale che scatena la fame
Un team di ricercatori della Yale School of Medicine ha scoperto l'esistenza di un interruttore molecolare all'interno del cervello che si attiva con l'uso della cannabis e che provoca una sensazione di fame molto intensa.
I ricercatori, che hanno pubblicato su Nature un resoconto della loro analisi, hanno realizzato una serie di esperimenti su topi transgenici, manipolando selettivamente la via cellulare che media l'azione della marijuana nel cervello.
“Neuroni ritenuti responsabili di ... (Continua)

19/02/2015 12:40:58 Riconosciamo un animale prima ancora di esserne coscienti

Come il cervello distingue esseri viventi e oggetti
Il cervello umano reagisce più rapidamente alla vista di un animale che di un oggetto e la risposta cerebrale avviene in modo automatico, in uno stadio cioè precedente a quello della coscienza.
È quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista “Biological Psycology” e condotto da un team formato da ricercatori dell’Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolari del Consiglio nazionale delle ricerche (Ibfm-Cnr) di Milano e da Alice Mado Proverbio, del Milan Center for Neuroscience ... (Continua)

16/02/2015 16:31:00 Un quarto dei casi legato al consumo della sostanza

La super-cannabis causa la psicosi
La skunk favorice i casi di psicosi. Uno studio del King's College di Londra rivela che almeno un quarto dei casi di malattie psicotiche come la schizofrenia è legato al consumo di varianti forti di cannabis.
La skunk è un ibrido creato negli anni '90 con all'interno una concentrazione di tetraidrocannabinolo pari al 15 per cento, assai superiore quindi al 4 per cento delle versioni tradizionali di cannabis. Il consumo quotidiano può rappresentare un rischio aumentato di 5 volte di ... (Continua)

13/02/2015 15:00:58 Deficit motorio ridotto di un quinto

Una scossa riattiva la mano dopo l'ictus
Recuperare almeno parte della propria capacità motoria grazie a una scossa al cervello. È quello che promettono ai pazienti colpiti da ictus alcuni ricercatori italiani, che hanno pubblicato su Brain il resoconto di una ricerca sull'argomento.
Il team, composto da scienziati dell'Università di Milano-Bicocca, del Centro di Neuroscienze NeuroMi, dell'Irccs Istituto Auxologico Italiano di Milano e degli Spedali Civili di Brescia, ha messo a punto una procedura che prevede la stimolazione ... (Continua)

12/02/2015 12:28:00 Una parte limitata proviene da fonti alimentari

Colesterolo, le uova non fanno più paura
Cancellare le uova dalla propria dieta non migliorerà la situazione se avete problemi di colesterolo alto. Un articolo appena apparso sul Washington Post, infatti, rivela che un pool di esperti americani sta per pubblicare nuove linee guida sul colesterolo nelle quali assolvono le uova.
La bozza è stata messa a punto dalla Dietary Guidelines Advisory Committee e verrà ora esaminata per l'approvazione finale dagli esperti del Dipartimento della Sanità e da quello dell'Agricoltura.
Seppur ... (Continua)

10/02/2015 12:17:21 Un attacco di emicrania può scatenarle

Emicrania all'origine delle vertigini
Non sempre le vertigini sono il risultato di un malfunzionamento dell'apparato uditivo o vestibolare. A volte, a determinarne l'insorgenza è un attacco di emicrania. Lo dice uno studio apparso su Neurology e condotto dalla Seconda Università di Napoli.
“Nei pazienti con emicrania vestibolare - associata alle vertigini - si verifica l’attivazione dei neuroni di una specifica area cerebrale: il talamo”, hanno spiegato i ricercatori.
La ricerca è stata realizzata grazie a una risonanza ... (Continua)

09/02/2015 15:25:41 Epidemia diffusa in Colorado
Paralisi muscolare infantile legata a un enterovirus
Uno studio pubblicato su The Lancet rivela la possibile esistenza di un'epidemia in corso in Colorado sulla popolazione pediatrica. Alcuni bambini sono stati colpiti da paralisi muscolare flaccida e disfunzioni dei nervi cranici forse a causa di un virus respiratorio noto come EV-D68, uno degli oltre 100 enterovirus non-polio.
Il coordinatore dello studio Kevin Messacar, infettivologo presso il Children Hospital di Aurora, spiega: “grazie agli sforzi a livello mondiale per eradicare i ... (Continua)
06/02/2015 11:15:00 Stessa risposta nell'imaging cerebrale per chi ne beneficia

La risonanza dice se la psicoterapia è efficace
Se la psicoterapia è utile può rivelarlo una risonanza magnetica cerebrale. Lo afferma uno studio della School of Medicine dell’University of North Carolina condotto su 23 pazienti affetti da depressione non ancora trattata.
I volontari sono stati sottoposti a imaging cerebrale, dopodiché hanno affrontato le sedute previste dallo psicoterapeuta. I ricercatori guidati dal dott. Gabriel S. Dichter hanno scoperto che i pazienti che avevano beneficiato maggiormente della psicoterapia mostravano ... (Continua)

05/02/2015 11:18:52 L'utilità della Post-Stroke Checklist
Vivere dopo l’ictus, missione possibile
Con l’ictus si rimane invalidi tutta la vita. Le cure in urgenza permettono di salvare molte vite, ma il rischio è quello di avere molte persone che, una volta concluso il percorso di riabilitazione in ospedale, devono essere seguite anche a casa per ridurre il rischio di recidive e trattare al meglio eventuali complicazioni.
La Regione Lazio, prima in Italia, diventa protagonista di un percorso che va oltre la semplice assistenza nelle strutture, ma permette di coniugare appropriatezza ed ... (Continua)
29/01/2015 14:31:48 Il ruolo della genetica rivelato rivelato dall'approccio dei Big Data

Nuovi sistemi per la valutazione delle scansioni cerebrali
La potenza di calcolo offerta dalle nuove tecnologie potrebbe diventare essa stessa uno strumento importante nell'ambito della ricerca medica. Il consorzio Enigma ne è la testimonianza. Un gruppo di neuroscienziati e ricercatori di varie specializzazioni ha messo a confronto oltre 30mila scansioni cerebrali con il Dna delle persone sottoposte a risonanza magnetica, giungendo a identificare numerosi geni che sembrano poter giocare un ruolo importante nei vari fenomeni cerebrali.
“Enigma sta ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale