Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1020

Risultati da 791 a 800 DI 1020

31/10/2008 10:26:26 

Ictus cerebrale: italiani scoprono cellule riparatrici
Per la prima volta un gruppo di ricercatori italiani individua una concreta possibilità di rimediare alla perdita cellulare alla base di malattie neurodegenerative acute, quali l’ictus o il trauma cerebrale, e croniche, come la sclerosi multipla e il morbo di Alzheimer. La scoperta si basa sulla possibilità di sfruttare la capacità del cervello di auto-ripararsi reclutando cellule progenitrici immature, simili alle cellule staminali e ancora presenti nel cervello adulto, e “indirizzandole” a ... (Continua)

29/10/2008 15:27:18 
Sindrome da eminegligenza spaziale: scoperti meccanismi
La sindrome da eminegligenza spaziale (neglect) comporta nei pazienti che ne sono colpiti una difficoltà a prestare attenzione o a compiere azioni nello spazio a sinistra del loro corpo: è una conseguenza ricorrente di un ictus che colpisce l’emisfero destro del cervello e influenza negativamente anche le possibilità di riabilitazione dopo tale evento. Comprendere a fondo i meccanismi che ne sono alla base è quindi fondamentale per adottare nuove strategie terapeutiche ed accelerare i processi ... (Continua)
20/10/2008 11:31:37 

Mangiare con gusto aiuta la linea
Chi mangia assaporando il gusto delle pietanze è meno a rischio di diventare obeso rispetto a chi si nutre senza provare piacere per i piatti che consuma.
Questa è la conclusione a cui è giunto uno studio scientifico condotto negli Stati Uniti presso l'Oregon Research Institute (Ori) da Eric Stice e pubblicato sulla rivista “Science”.
Da tempo si ipotizzava che gli obesi mangiassero di più per via di un ridotto senso di soddisfazione tratto dal cibo: mangiare di più li aiuterebbe a ... (Continua)

01/10/2008 

Cefalea da sesso per il 10% degli italiani
"Amore, scusami, ma stasera ho un mal di testa terribile, proprio non ce la faccio". Questa è la classica scusa, prevalentemente usata dal gentil sesso, per esimersi dai rapporti coniugali fin dai tempi delle nostre nonne. Tuttavia gli scienziati e i medici avvertono che esiste effettivamente un rischio, anche per gli uomini, di sviluppare emicranie e cefalee poco prima o durante il rapporto sessuale. Sono più a rischio "mal di testa" le relazioni clandestine, quelle particolarmente "piccanti", ... (Continua)

19/09/2008 

Trapianto di mano ai neonati
S'inaugura una nuova frontiera per i trapianti da donatore cadavere. Marco Lanzetta, direttore dell'Istituto italiano di chirurgia della mano di Monza e autore del primo trapianto di mano eseguito in Italia su un paziente adulto nel 2000, afferma che nel prossimo futuro sarà possibile regalare una mano a un bimbo che non l'ha mai avuta. A 10 anni dal primo intervento del genere al mondo, eseguito nel 1998 a Lione alla presenza dello stesso Lanzetta, il chirurgo annuncia: "Tecnicamente siamo ... (Continua)

10/09/2008 

Scalate in altissima quota: i rischi per il cervello
L'esperienza di scalare montagne altissime è sicuramente affascinante e consente di vere una straordinaria esperienza: essa, tuttavia, può comportare dei rischi per la salute dovuti alla rarefazione dell'aria in alta quota, che fa inalare una ridotta quantità di ossigeno.
La carenza di questo gas nei tessuti del corpo può provocare danni cerebrali, disturbi neurologici e cognitivi.
L'’IRCCS Fondazione Santa Lucia di Roma ha condotto uno studio interamente italiano in cui ha mostrato come ... (Continua)

28/08/2008 
Nuove scoperte sulla Rasagilina
La molecola della rasagilina ha dimostrato di essere efficace nella cura del Morbo di Parkinson se somministrata all'insorgere dei primi sintomi della malattia, contrastandone la rapidità d'evoluzione.
Questo è quanto emerge da un nuovo studio presentato a Madrid al 12° Congresso di Neurologia (European Federation of Neurological Societies Congress)e condotto da un team internazionale di scienziati.
I pazienti trattati con rasagilina subito dopo la diagnosi di Parkinson hanno avuto ... (Continua)
18/07/2008 

Anche la pigrizia è scritta nei geni
Per coloro he da anni hanno rinunciato con piacere all'attività fisica perchè non hanno proprio voglia di farla arriva bella e pronta una nuova scusa per non muoversi dal divano: pigri si nasce e c'è pocco che si possa fare.
Infatti stando ad alcuni ricercatori dell'University of North Carolina a Charlotte (USA), la pigrizia è scritta nel Dna.
Essi hanno esaminato il patrimonio genetico di alcuni topi e hanno trovato almeno 23 geni che rendono conto dell'84% delle differenze tra i ... (Continua)

16/07/2008 
L'esercizio rallenta l'Alzheimer
Un'attività fisica sufficientemente intensa può aiutare a rallentare l'Alzheimer nelle sue prime fasi conservando il volume cerebrale. La notizia proviene da uno studio condotto presso l’università del Kansas.
Per eseguire lo studio i ricercatori hanno arruolato 57 pazienti affetti da Alzheimer nelle sue prime fasi e altri 64 sani. I volontari sono stati sottoposti ad attività fisica dopo la quale sono state valutate le loro performance cardio-respiratorie e il volume cerebrale attraverso ... (Continua)
15/07/2008 
Il cervello cresce anche in età avanzata
Lo sviluppo cerebrale perdura anche se in testa compaiono i capelli bianchi.
La nostra materia grigia, infatti, se tenuta in allenamento e sollecitata con nuovi stimoli, si sviluppa anche dopo i cinquant'anni.
La notizia arriva da una ricerca dell'universita' di Amburgo e dell'ospedale universitario di Jena dove sono stati testati degli adulti, tra i 50 e i 67 anni, a cui e stato chiesto di apprendere giochi di prestigio. Tre mesi di prove per arrivare al risultato: il ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale