Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1020

Risultati da 821 a 830 DI 1020

06/03/2008 
Effetto placebo dei farmaci antidepressivi
Ha suscitato molto scalpore, addirittura ne hanno parlato al TG, un articolo di Kirsh, dipartimento di psicologia dell’università di Hull, Regno Unito, sull’effetto placebo dei farmaci antidepressivi. Questo studio esamina 47 trial clinici condotti dalla FDA per l’approvazione di nuovi farmaci antidepressivi tra il 1987 e il 1999. La depressione viene misurata con il test di Hamilton (20 domande), la differenza tra il miglioramento del test nei pazienti in terapia antidepressiva è solo di 1.8 ... (Continua)
29/02/2008 
Inquinanti causa del Parkinson
Tra le cause possibili del Parkinson, provocato da un accumulo di proteine nel cervello e dal conseguente deficit del neurotrasmettitore dopamina, vi sarebbero gli inquinanti ambientali. E' una delle novita' emerse su questa malattia da un convegno sulla malattia tenutosi al San Raffaele Velletri, e organizzato da Tosinvest Sanita' in collaborazione con Aip (Associazione Italiana Parkinsoniani).
La scoperta e' merito delle ricerche condotte in questi anni per far luce su alcuni ... (Continua)
28/02/2008 

Tutto sull'ipoacusia
Si definisce "ipoacusìa" un deterioramento della capacità uditiva. Chi ne soffre ha una ridotta percezione dei suoni, in molti casi difficoltà nelle conversazioni e fatica a capire le parole, specie se pronunciate a basso livello, ancora di più in presenza di rumore.
Sordità è il termine generico per definire una qualsiasi riduzione della capacità uditiva. Involontariamente, il potere evocativo di questa parola fa correre la nostra mente ai cornetti acustici di vittoriana memoria o a ... (Continua)

27/02/2008 
Un sonno migliore con l'alfa-lattoalbumina
Fattore importante del sonno è la sua efficacia, nel senso di poter recuperare la fatica e lo stress del periodo di veglia. Solitamente i farmaci provocano sonnolenza, ma non è detto che siano in grado di migliorare la qualità del sonno nel senso di aumentare il recupero.
Nell’organismo sano il ritmo sonno veglia è regolato nel cervello da un ormone, la melatonina. L’invecchiamento è dimostrato produrre una diminuzione di questo ormone, quindi questo porta ad una diminuita capacità nel ... (Continua)
26/02/2008 
Tumore cerebrale, sopravvivenza quadruplicata
Il tumore del cervello fa meno paura. Per il glioblastoma, la più aggressiva fra le neoplasie del sistema nervoso centrale, la sopravvivenza dopo due anni dalla diagnosi negli ultimi tre anni è passata dal 10% con il solo trattamento radioterapico al 40% con i nuovi trattamenti combinati. I dati emergono da uno studio condotto su 103 pazienti dalla dr.ssa Alba Brandes, direttore dell’U.O. Complessa di Oncologia dell’Ospedale Bellaria–Maggiore di Bologna - e presentati nei giorni scorsi a ... (Continua)
22/02/2008 
Una proteina per migliorare il livello cognitivo
La serotonina, neurotrasmettitore cerebrale, è coinvolta nella regolazione del sonno, nei processi cognitivi, negli stati ansiosi depressivi e recentemente anche nell’epilessia.
Disturbi del sonno e conseguenti risvolti comportamentali, sono collegati ad una diminuita sintesi cerebrale di serotonina. L’unico precursore della serotonina è il triptofano, ammino acido essenziale, che compete con un gruppo di ammino acidi, i large neutral amino acids (LNAAs: tiroxina, valina, leucina, ... (Continua)
18/02/2008 
Elettroshock, cosa è e come funziona
La terapia elettroconvulsivante (Tec), piu' conosciuta come elettroshock, e' una tecnica terapeutica che si basa sull'induzione di convulsioni nel paziente ottenute tramite il passaggio di corrente elettrica attraverso il cervello. Si tratta di una terapia sviluppata e introdotta negli anni '30 dai neurologi italiani Ugo Cerletti e Lucio Bini. In Italia il suo utilizzo e' regolato dalla circolare del ministero della Salute del 15 febbraio 1999. Secondo le norme la tecnica deve essere ... (Continua)
14/02/2008 
Malformazioni fetali, diagnostica pre-natale
L’ultrasuonigrafia rimane attualmente la metodica di scelta nell’imaging fetale in quanto capace di fornire immagini in tempo reale con ottima risoluzione spaziale, garantire un’affidabilità molto elevata e non presenta aspetti nocivi per la gestante e per il feto. Ogni volta che si pone il dubbio di una patologia grave, la RMN (risonanza magnetica nucleare) permette di scoprire se la malformazione sussista o no e la gravità ed entità del danno.
Le crescenti problematiche medico-legali ... (Continua)
31/01/2008 
Ischemie e ictus, nuovo farmaco
Sarà tra breve disponibile anche in Italia la terapia con dipiridamolo a rilascio modificato associato ad acido acetilsalicilico, per la prevenzione di nuovi eventi vascolari in pazienti che hanno già subito un attacco ischemico transitorio (TIA) o ictus ischemico.
Il farmaco è classificato CLASSE A, cioè è un medicinale interamente gratuito per il paziente.
“L’Agenzia Italiana del Farmaco, grazie ai risultati di recenti studi clinici e alle raccomandazioni delle principali linee ... (Continua)
22/01/2008 

La piramide alimentare per l'anziano
Quasi dieci anni fa fu elaborata la prima piramide alimentare. Oggi dallo Human Nutrition Research Center on Aging della Tufts University di Boston arriva la nuova versione specifica per gli over 70. Questo schema è stato concepito per ricordare agli anziani i bisogni di un organismo che invecchia, con tutte le sue peculiarità.
In cima alla nuova piramide si trovano ora alcuni micronutrienti: calcio, vitamina D e vitamina B12. Questi sono fondamentali per la buona salute delle ossa e ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale