Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1020

Risultati da 921 a 930 DI 1020

28/04/2004 
Terapia genica aiuterà contro il morbo di Alzheimer
Contribuiranno a fare rivivere l'attività cerebrale di chi è colpito dalla malattia di Alzheimer le cellule create grazie all’ingegneria genetica da impiantare chirurgicamente nel cervello. Lo hanno annunciato dei ricercatori Statunitensi.
Agli esperimenti condotti per arrivare a tale risultato sono stati condotti su otto volontari nella fase iniziale della malattia ed avevano solo lo scopo di dimostrare che la tecnica era sicura.
È stato tuttavia osservato che il ... (Continua)
21/04/2004 
Antidepressivi possono causare il “blocco dello scrittore”
Qualche tempo fa la poetessa americana, Eve Stern, ricevette la diagnosi di depressione maggiore, per curare la quale gli furono prescritti più di 50 tipi diversi di antidepressivi. Uno degli effetti collaterali riferiti, però, fu la totale mancanza di ispirazione, facilmente intuibile se si pensa allo sconquasso chimico che la poetessa dovette subire nel proprio cervello.
La neurologa Alice Flaherty, del Massachusetts General Hospital specializzata in disturbi del movimento ... (Continua)
05/04/2004 
Un neurotrasmettitore sconvolgerà le cure psichiatriche
Sono ormai alcuni anni che le industrie farmaceutiche sono arenate nella ricerca di nuovi principi attivi per la cura della depressione e di altre malattie mentali. I farmaci sono più o meno gli stessi da decenni e la ricerca, pur molto attiva, non sembra dare risultati degni di far sperare che nei prossimi anni una nuova molecola possa sconvolgere questo mercato. Una delle ragioni va addebitata alla insufficiente conoscenza dei meccanismi biochimici che si svolgono a livello delle ... (Continua)
04/04/2004 
Scoperto un gene responsabile dello sviluppo del cervello
Certo un solo gene non può spiegare la meravigliosa complessità del cervello umano, ma di certo la via è ormai aperta e vale la pena seguirne ogni passo, ogni evoluzione. Stavolta la scoperta è stata indiretta, potremmo quasi dire frutto di una casualità, o meglio un caso di vera e propria deduzione.
In pratica è stato identificato il gene di un tipo di ritardo mentale recentemente diagnosticato. I ricercatori del Beth Israel Deacones Medical Center hanno quindi probabilmente ... (Continua)
30/03/2004 
Sfruttiamo solo il 10% del cervello: leggenda metropolitana
A partire dai ruggenti anni 60 si diffuse la ‘voce’ che in realtà noi sfruttavamo solo il 10% delle nostre potenzialità cognitive e intellettive. E questa è una delle domande che vengono più frequentemente rivolte ai neuroscienziati. A chiarire l’equivoco una volta per tutte un articolo del numero speciale della rivista Scientific American dedicata proprio al cervello.
“In realtà” dice Barry L. Beyerstein del Brain Behavior Laboratory della Simon Frazer University di Vancouver “questo ... (Continua)
17/03/2004 

Alla ricerca della sede della coscienza nel cervello
Un gruppo di 375 convenuti, tra medici, ricercatori e bioeticisti internazionali da oggi si incontrano a Roma per 4 giorni allo scopo di mettere a confronto gli studi sulle persone che vivono in stato vegetativo. Tra gli argomenti in discussione: La possibilità di identificare nel cervello la sede della coscienza. Gli scienziati ci provano alla luce di nuove 'prove'. 'Finora sembrava accertato un collegamento tra la corteccia cerebrale e la coscienza, ma sembra non sia piu' cosi' e c'e' ... (Continua)

11/03/2004 
Scoperto un gene chiave per lo sviluppo cerebrale
Scienziati statunitensi hanno identificato nei topi un gene chiave per il normale sviluppo del cervello e che potrà contribuire a formulare nuove terapie per una delle più comuni forme di tumore cerebrali infantili.
Il merito della scoperta è di . Valeri Vasioukhin e dei suoi colleghi i ricercatori del Fred Hutchinson Cancer Research Center di Seattle, negli Usa. Lo stesso gene, chiamato anche 'larva letale gigante 1' o Lgl1, si trova sul braccio corto del cromosoma 17. ''Il gene Lgl1 ... (Continua)
09/03/2004 

Scoperto meccanismo causa di una forma di emicrania
Dopo la scoperta di uno dei geni responsabili, ecco i primi risultati sui meccanismi del “mal di testa”.
Che alcune forme di emicrania avessero un’origine genetica lo si sospettava da diverso tempo. La recente scoperta targata Telethon di un gene che se mutato causa l’emicrania lo ha confermato. Ciononostante i meccanismi molecolari alla base del mal di testa rimangono a tutt’oggi in gran parte sconosciuti. E la ricerca di farmaci per la cura e la prevenzione dell’emicrania è di ... (Continua)

08/03/2004 
Si soffre anche per il dolore fisico degli altri: empatia
L’empatia è la capacità di mettersi nei panni degli altri e condividerne gli stati d’animo. Se sino ad oggi si credeva che interessasse solo i sentimenti e le emozioni oggi alcune ricerche hanno evidenziato che la capacità di apprezzare il dolore fisico degli altri è elaborata dalle stesse aree del cervello che noi usiamo per vivere il dolore che percepiamo personalemnte.
Quando giunge uno stimolo doloroso, i segnali viaggiano come una scarica elettrica sino al cervello. Lo stimolo ... (Continua)
05/03/2004 
Gestanti con Pre-eclampsia rischiano di più il cancro
Una complicazione durante la gravidanza aumenta il rischio per la gestante di sviluppare il cancro al seno, il cancro allo stomaco ed alle ovaie. Lo hanno annunciato, attraverso il British Medical Journal, ricercatori israeliani della Hadassah-Hebrew University.
La Pre-eclampsia è una sindrome che colpisce le gestanti e il bambino che hanno in grembo. E’ caratterizzata dall'alta pressione sanguigna, indotta dalla gravidanza, dalla riduzione del flusso sanguigno della placenta e ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale