Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1020

Risultati da 951 a 960 DI 1020

23/05/2003 

Buddisti felici e calmi: merito della meditazione
I buddisti sono piu' felici e calmi delle altre persone. A dare la prova scientifica degli effetti benefici sulla psiche di chi ha abbracciato gli insegnamenti del Dalai Lama, sono due diversi studi americani pubblicati sulla rivista New Scientist. Nella prima ricerca, gli esperti del San Francisco Medical Center dell'Universita' della California hanno scoperto che praticare la meditazione, tipica della religione buddista, contribuisce a tenere sotto controllo l'amigdala, area cerebrale ... (Continua)

19/05/2003 
Magrezza o obesità sono anche una questione di neuroni
E' nel cervello il segreto di una linea perfetta. A scoprire che essere magri e' anche una 'questione di testa' sono stati alcuni ricercatori statunitensi: in uno studio sui ratti, pubblicato su 'Nature Medicine', rivelano che quando nei neuroni aumenta un particolare tipo di grassi (quelli a catena lunga: 'long-chain fatty acid'), nel cervello 'scatta' un interruttore che innesca i processi 'brucia-grassi'. Inoltre, le osservazioni indicano che i livelli di grassi nei neuroni possono essere ... (Continua)
12/05/2003 
Scoperta sulle differenze tra i due emisferi cerebrali
Dipendono da una proteina - il recettore dell'N-metil-D-aspartato (NMDA) - le differenze tra i due emisferi cerebrali. Secondo uno studio giapponese sui ratti, le specializzazioni dell'emisfero sinistro per le attivita' razionali e di quello sinistro per quelle intuitive e di orientamento spaziale si svilupperebbero, durante la crescita embrionale, a causa della diversa distribuzione delle subunita' che costituiscono il recettore per il NMDA. Secondo i dati pubblicati sulla rivista ... (Continua)
06/05/2003 

Nuovo metodo rende innocua da Bse carne precotta
Realizzato dai ricercatori dell'Istituto superiore di sanita' un metodo per rendere il cibo precotto sicuro dai prioni della mucca pazza. La ricerca e' stata condotta in collaborazione con i laboratori dei National Institutes of Health (Usa), e i test sulle cavie malate di scrapie (variante della malattia da prioni che colpisce pecore e capre) hanno dato ottimi risultati. ''E' una combinazione di alti valori di pressione e temperatura a disattivare i prioni contenuti nella carne che mangiamo'' ... (Continua)

24/04/2003 
Attenzione ad esporre i bambini ai rumori
Il rumore ambientale danneggia lo sviluppo delle aree cerebrali durante la giovinezza. L'esperimento è stato condotto nei ratti ma, secondo uno studio statunitense pubblicato su 'Science', i suoi risultati potrebbero riguardare anche i bambini che sempre di piu', nelle grandi citta', sono esposti a un continuo 'sottofondo' rumoroso. I ricercatori suggeriscono che questo potrebbe spiegare perche', negli ultimi decenni, sono cosi' aumentati i bambini che hanno difficolta' di udito e di ... (Continua)
23/04/2003 
Iniezioni di bile per limitare i danni dell'ictus
Un'iniezione di bile, sostanza prodotta dal fegato per aiutare la digestione dei grassi, per ridurre il numero di cellule cerebrali danneggiate in conseguenza di un ictus. Secondo i ricercatori dell'universita' del Minnesota, negli Stati Uniti, la bile estratta dai succhi gastrici sarebbe in grado di interrompere la reazione chimica che porta alla morte delle cellule del cervello, riducendo cosi' la zona danneggiata e la conseguente disabilita'. La ricerca e' pubblicata sui 'Proceedings of the ... (Continua)
11/04/2003 
Farmaco a base di alcol e caffé riduce i danni dell'ictus
Un farmaco a base di un mix di caffe' e alcol sarebbe capace di ridurre i danni cerebrali provocati dall'ictus. La novita' arriva dai ricercatori della Texas University Medical School di Houston, nel Texas, che hanno provato, in studi sui ratti, un medicinale costituito da un cocktail di caffeina ed etanolo. Ribattezzato 'caffeinol', il farmaco se somministrato entro tre ore dal fatto acuto, sarebbe in grado di ridurre anche dell'80% l'estensione del danno cerebrale. La ricerca e' pubblicata ... (Continua)
10/04/2003 

Nuova scoperta su come il cervello immagazzina i ricordi
Nel cervello l'ippocampo serve ad organizzare i ricordi ma non ad immagazzinarli. Lo rivelano due studi statunitensi, pubblicate sulla rivista 'Neuron', rese possibili dall'identificazione di un campione di sei pazienti che, in eta' adulta, avevano riportato danni all'ippocampo, la struttura cerebrale (dalla forma di 'cavalluccio marino') indicata da molti studi come area fondamentale per i processi di memorizzazione. Le ricerche hanno anche scoperto che i ricordi relativi a vicende personali ... (Continua)

08/04/2003 
Diabetici del tipo 1 hanno il cervello più piccolo
I pazienti con diabete di tipo 1 hanno il volume del cervello inferiore rispetto ai loro coetanei sani. La massa cerebrale diminuisce naturalmente con l'eta'. Ma chi ha il diabete di tipo 1, malattia autoimmune che si manifesta gia' da bambini ''nell'88,5% dei casi ha un volume ridotto del cervello'', rivelano i ricercatori della State University of New York di Buffalo, nel corso congresso dell'American Academy of Neurology. Quello che pero' non e' chiaro e' se questa riduzione della massa ... (Continua)
03/04/2003 
Il botulino aiuta dopo la paralisi cerebrale
Iniezioni di botulino per migliorare i movimenti dei bambini colpiti da paralisi cerebrale. La nuova terapia, che utilizza questa tossina usata per curare gli spasmi facciali ma oggi molto 'gettonata' come 'spiana-rughe', e' stata messa a punto dai ricercatori del Walter Reed Army Medical Center di Washington, e presentata al meeting annuale dell'American Academy of Neurology in corso a Honolulu, nelle Hawaii. La paralisi cerebrale e' una malattia che colpisce una parte del cervello, di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale