Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 433

Risultati da 131 a 140 DI 433

21/02/2014 16:50:00 Un composto del sedano e un nuovo farmaco per combatterlo

Cancro al seno, nuove speranze
Uno studio americano segnala l'efficacia di un nuovo composto contro il cancro al seno. I ricercatori della Duke University hanno pubblicato su Plos One uno studio che evidenzia le proprietà dello psoralene, un composto organico naturale che si trova in alcuni alimenti come il sedano e i fichi.
La sostanza avrebbe un effetto letale nei confronti di alcuni tipi di tumori alla mammella molto aggressivi. La sua azione “mortifera” sulle cellule è nota da tempo. Se attivato da una fonte ... (Continua)

17/02/2014 16:33:50 Impianti metallici per favorire una migliore reazione dell'organismo
Il palladio può ridurre gli effetti collaterali della chemio
L'utilizzo di impianti metallici al palladio potrebbe consentire ai pazienti ammalati di cancro di avvertire minori effetti collaterali dovuti alla chemioterapia. A sostenere l'ipotesi è uno studio dell'Università di Edimburgo, in Scozia, pubblicato su Nature Communications.
L'impianto a base di palladio andrebbe posizionato proprio sul cancro del paziente. L'obiettivo è di alterare la composizione chimica dei farmaci chemioterapici utilizzati di solito in modo tale che si attivino soltanto ... (Continua)
15/02/2014 13:04:00 Tannini e polifenoli contenuti nei semi aumentano l'efficacia della chemio

L'uva contro il cancro all'intestino
Alcune sostanze contenute nei semi dell'uva aiutano a ridurre gli effetti collaterali e al contempo aumentano l'efficacia della chemioterapia in caso di cancro intestinale. A dirlo è uno studio dell'Università di Adelaide, in Australia, che ha effettuato un'analisi sulle proprietà espresse da tannini e polifenoli dell'uva.
Si tratta di sostanze dalla potente azione antinfiammatoria che possono rivelarsi davvero preziose nel caso in cui si sia costretti a sottoporsi a chemioterapia. Lo ... (Continua)

12/02/2014 09:30:51 Ricerca italiana evidenzia l'efficacia di flebuxostat

Il farmaco che spazza via gli effetti della chemio
L'obiettivo è di ridurre gli effetti nocivi legati alla somministrazione di farmaci chemioterapici in caso di leucemia. In tal senso, l'azienda farmaceutica Menarini ha promosso uno studio per la valutazione dell'efficacia di flebuxostat, un farmaco già utilizzato contro la gotta.
Ogni anno sono oltre 25.000 gli italiani che devono fare i conti con tumori ematologici come leucemie e linfomi, guaribili oggi nel 70 % dei casi, ma che espongono al rischio di uno degli effetti collaterali più ... (Continua)

10/02/2014 15:03:11 Sostanza iniettata in endovena avrebbe effetti antitumorali

La vitamina C riduce il rischio di cancro
Se iniettata per via endovenosa, la vitamina C manifesterebbe un effetto antitumorale. A sostenerlo è uno studio dell'Università del Kansas pubblicato su Science Translational Medicine. È una delle poche ricerche che ha inteso verificare l'efficacia della sostanza in ambito oncologico. Di solito, le vitamine non vengono testate perché le case farmaceutiche non possono brevettare eventuali farmaci scaturiti da un loro utilizzo.
Inoltre, le poche ricerche effettuate in passato hanno mostrato ... (Continua)

03/02/2014 L'analisi valuta la necessità o meno della chemioterapia
Un test genomico per il tumore del seno
Una delle questioni importanti con cui l'oncologo spesso deve confrontarsi è quella di decidere se trattare una donna con un tumore al seno con la sola terapia ormonale o aggiungere una chemioterapia.
Infatti molte donne operate per tumore al seno potrebbero risparmiarsi la chemioterapia successiva perché su di loro non darebbe alcun vantaggio aggiuntivo nel rischio di ammalarsi di nuovo, rispetto alla sola terapia ormonale. Il punto è: come individuarle? Un nuovo test genomico analizza ... (Continua)
10/01/2014 14:07:08 Mir-181a aumenta la proliferazione e la resistenza ai farmaci

Una molecola rende temibile il cancro all'ovaio
La molecola mir-181a stimola la proliferazione delle metastasi tumorali in caso di cancro alle ovaie e aumenta il fenomeno della resistenza ai farmaci. A scoprirlo è una ricerca pubblicata sulla rivista Nature Communications da un team dell'Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano in collaborazione con un'équipe del Case Comprehensive Cancer Center di Cleveland guidata dalla dott.ssa Annalisa DiFeo.
Lo studio, finanziato dall'Associazione italiana per la ricerca sul cancro ... (Continua)

16/12/2013 14:06:15 Il 94% delle pazienti guarisce con tempi di cura più brevi

Tumore del seno, funziona la terapia ‘accelerata’
La chemioterapia nelle donne colpite da tumore del seno è più efficace se somministrata in tempi brevi. Precisamente ogni due settimane invece delle tre “standard”, per un totale di 4 cicli. Lo dimostra uno studio italiano di fase III (GIM 2) che ha coinvolto 2091 donne, sottoposte a chemioterapia dopo l’intervento chirurgico, per diminuire il rischio di recidive e di metastasi.
Il lavoro è stato presentato nel corso del “San Antonio Breast Cancer Symposium”, il più importante congresso ... (Continua)

13/12/2013 10:28:00 La molecola efficace contro la leucemia linfatica cronica

Leucemia, obinutuzumab come nuova terapia
La molecola obinutuzumab è risultata efficace in uno studio di fase III presentato nel corso dell'ultimo congresso della Società Americana di Ematologia di New Orleans.
Lo studio CLL11, condotto in collaborazione con il German CLL Study Group, ha posto a confronto obinutuzumab (GA101) in combinazione con clorambucile, con rituximab in combinazione con clorambucile nei pazienti affetti da leucemia linfatica cronica (LLC) non trattata in precedenza e patologie coesistenti. I dati dimostrano ... (Continua)

29/11/2013 10:10:18 La combinazione di frutta, spezie e verdure dà risultati sorprendenti

Un cocktail verde contro il cancro al seno
Per combattere il cancro al seno senza incorrere nei temibili effetti collaterali della chemioterapia sembra efficace un mix di frutta, spezie e verdura. Uno studio della Louisiana State University pubblicato sul Journal of Cancer dimostra l’efficacia di alcuni composti naturali contenuti in questi alimenti nel contrasto delle cellule tumorali.
Sono stati esaminati decine di composti naturali presenti in vari tipi di frutta, verdura e spezie, ad esempio broccoli, mele, curcuma, uva e tofu. ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale