Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 433

Risultati da 191 a 200 DI 433

13/07/2012 I risultati degli studi su Lipegfilgrastim e Balugrastim
Nuovi farmaci per la neutropenia indotta dalla chemioterapia
Sono stati presentati i risultati clinici di due nuovi farmaci biologici oncologici, Lipegfilgrastim e Balugrastim. I medicinali sono fattori stimolanti le colonie granulocitarie (G-CSF) a lunga durata d’azione, studiati per la loro capacità di ridurre la durata della neutropenia severa in pazienti con carcinoma mammario sottoposti a chemioterapia. La neutropenia è la diminuzione del numero dei globuli bianchi nel sangue, che rende i pazienti più suscettibili a infezioni batteriche ... (Continua)
27/06/2012 Nuovi farmaci intelligenti per un trattamento meno invasivo

Le terapie biomolecolari per il tumore al polmone
La terapia per il cancro del polmone fa passi avanti grazie ai farmaci biomolecolari. Se fino a poco tempo fa l'unica opzione possibile per chi era malato era rappresentata dalla chemioterapia, ora si sta diffondendo sempre più l'utilizzo dei nuovi farmaci intelligenti.
Il prof. Cesare Gridelli, presidente della III Conferenza internazionale di Oncologia toracica (CIOT) e Direttore del dipartimento di Onco-ematologia AORN “S.G. Moscati” di Avellino, spiega: “oggi abbiamo intrapreso la strada ... (Continua)

26/06/2012 Migliora il tasso di sopravvivenza con bortezomib

Mieloma multiplo, l'efficacia di Velcade
Il Comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) dell'Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha espresso parere positivo raccomandando l'approvazione della via di somministrazione sottocutanea di Velcade (bortezomib).
Nei pazienti con mieloma multiplo il trattamento con velcade (bortezomib) aumenta il tasso di sopravvivenza. La terapia, frutto dell'associazione tra velcade, melphalan e prednisone (VMP), presenta un vantaggio significativo in termini di sopravvivenza globale a lungo termine ... (Continua)

05/06/2012 Ma la terapia con vemurafenib dà buoni risultati

Rischio melanoma per una tintarella da ultimo minuto
Non occorre rosolarsi al sole per giornate intere. Anche un'esposizione di poche ore e di pochi giorni nel corso dell'anno può provocare danni, se si trascurano le normali precauzioni. A dirlo è l'incidenza della patologia in forte aumento nel corso degli ultimi anni, contrassegnati peraltro da vacanze più brevi e di conseguenza da esposizioni solari meno prolungate.
Un sondaggio effettuato in Francia su 1500 persone con o senza figli ha messo in luce il comportamento incoerente dei ... (Continua)

04/06/2012 Risultati ottimi dal nuovo farmaco trastuzumab emtansine

Tumore al seno, ecco il farmaco postino
Sono positivi i risultati dello studio di fase III EMILIA sul farmaco trastuzumab emtansine (T-DMI), composto dall'anticorpo trastuzumab e dall'agente chemioterapico DM1, uniti attraverso un linker stabile. Trastuzumab emtansine è stato studiato per colpire in maniera mirata e inibire la segnalazione mediata da HER2 e per somministrare la chemioterapia direttamente all'interno delle cellule cancerogene HER2-positive.
La casa farmaceutica Roche ha annunciato che lo studio di Fase III EMILIA ... (Continua)

01/06/2012 Presentati gli esiti di due studi condotti al Gemelli di Roma
Tumori del naso e dell'ano, i risultati della brachiterapia
Per il trattamento dei tumori naso-faringei e dell'ano-retto arrivano buone notizie da due studi condotti presso il Policlinico Gemelli di Roma. Gli esiti degli studi sono stati presentati nel corso del “3rd Rome Brachytherapy Meeting”, organizzato presso l'ospedale universitario della Cattolica.
L'incontro è teso a fare il punto della situazione sull'utilizzo della brachiterapia come modalità di radioterapia oncologica, che ha il vantaggio di limitare i danni ai tessuti sani, e in genere ... (Continua)
07/05/2012 L'amanita falloide efficace contro diversi tumori

Il fungo proibito combatte il cancro
Di solito sale alla ribalta della cronaca per essere la causa di morte di raccoglitori di funghi improvvisati, che pagano con la morte per avvelenamento la loro inesperienza. Si tratta dell'amanita falloide, uno dei funghi più diffusi e allo stesso tempo più velenosi, ma che stando a una ricerca tedesca potrebbe essere sfruttato contro il cancro.
Gli scienziati del Deutsches Krebsforschungszentrum (DKFZ), il centro tedesco di ricerca sul cancro, del Centro Nazionale per le Malattie ... (Continua)

04/05/2012 Quando effettuare i controlli e i trattamenti più mirati

Fertilità, prevenzione e procreazione anticipata
Il problema dell'infertilità di coppia è sempre più concreto e colpisce ormai molte persone. Il prof. Andrea Lenzi della Società Italiana di Endocrinologia, nonché ordinario di Endocrinologia presso il Dipartimento di Medicina Sperimentale, sezione di Fisiopatologia Medica ed Endocrinologia dell’ università di Roma ”La Sapienza”, entra nei dettagli della condizione in cui si trovano ormai migliaia di coppie.
“La valutazione della fertilità comincia generalmente dopo 12 mesi di rapporti ... (Continua)

17/04/2012 Risultati incoraggianti dal vaccino Prostvac

Prostvac, il vaccino contro il cancro alla prostata
Un vaccino contro il cancro alla prostata è arrivato alla fase 3 di sperimentazione. Si tratta di Prostvac, un trattamento ricavato da un virus modificato geneticamente, il poxvirus. Il virus è in grado di veicolare il Dna umano per indirizzare le difese naturali dell'organismo contro le sole cellule tumorali.
Il vaccino, sviluppato dalla Bavarian-Nordic Immunotherapeutics, ha come obiettivo i malati con tumore in fase avanzata che non possono essere curati con castrazione e che non ... (Continua)

16/04/2012 18:08:57 Come portare i farmaci in loco senza distruggere le vie sane

Trattamento del tumore cerebrale con un vettore virale
Al San Diego Moores Cancer Center ricercatori e chirurghi sono tra i primi ad effettuare un trattamento soggetti affetti da tumore recidivante al cervello direttamente attraverso l'iniezione di un vettore virale.
"Questo studio clinico sul glioblastoma - uno delle forme di tumore cerebrale più letale", ha detto Santosh Kesari direttore della neuro-oncologia nel Moores Cancer Center e del Dipartimento di Neuroscienze presso l'Università di California, San Diego. "I trials clinici per le ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale