Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 433

Risultati da 241 a 250 DI 433

20/04/2011 La Banca del Tessuto Ovarico regala una speranza a ogni donna
Tecniche di conservazione della fertilità dopo un tumore
È stata istituita presso l'Istituto Regina Elena di Roma una Banca del Tessuto Ovarico a favore delle pazienti oncologiche, grazie al finanziamento predisposto dal Ministero della Salute di circa 400mila euro.
L'aumento del tasso di sopravvivenza ai tumori, infatti, rende il mantenimento, o il ripristino, della funzionalità riproduttiva dopo la guarigione un obiettivo prioritario per gli oncologi, per garantire così una migliore qualità di vita alle donne che vengono colpite da tumore in ... (Continua)
08/04/2011 Come coniugare cura e possibilità di procreazione negli uomini colpiti da cancro

Conservare la fertilità in caso di tumore al testicolo
Il tumore del testicolo è fortunatamente un'eventualità piuttosto rara, dal momento che la sua incidenza si attesta attorno all'1,5 per cento di tutti i tumori maschili. Le cause che generano un cancro ai testicoli possono essere diverse, innanzitutto il criptorchidismo, ovvero l'incapacità di uno dei testicoli di scendere nello scroto, rimanendo pertanto nell'addome o nell'inguine.
Il disturbo aumenta di 40 volte la possibilità che si prefiguri una neoplasia in sede testicolare, con una ... (Continua)

07/04/2011 Vinflunina combatte il carcinoma avanzato o metastatico della vescica
Tumore alla vescica, nuova opportunità di cura
Disponibile anche in Italia vinflunina, il primo farmaco registrato in Europa per la cura del carcinoma del tratto uroteliale (uretra e vescica) avanzato o metastatico dopo il fallimento della terapia a base di platino.
Il trattamento tempestivo della malattia migliora la prognosi e, a seconda della gravità, esistono diverse terapie raccomandate, tanto è vero che la mortalità da tumore della vescica è in costante riduzione nel corso degli anni. Purtroppo, tuttavia, il carcinoma della ... (Continua)
01/04/2011 L'associazione precoce di radio e chemioterapia dà buoni risultati

Nuova strategia terapeutica contro il neuroblastoma
Un team di ricercatori italiani ha messo a punto una nuova strategia terapeutica contro il neuroblastoma, uno tra i tumori pediatrici più aggressivi. La terapia innovativa consiste nell’associare, sin dall’inizio del trattamento del tumore, la radioterapia, utilizzando il composto 131-I-metaiodobenzilguanidina, alla chemioterapia classica già in uso contro il neuroblastoma.
La terapia è stata testata con successo in uno studio pilota i cui risultati sono stati pubblicati on-line su ... (Continua)

31/03/2011 Il principio attivo coniugato con una tecnologia d'avanguardia

Tumore al seno, paclitaxel in forma di nanoparticelle
Come a bordo di una “navicella”, il farmaco in forma di nanoparticelle 100 volte più piccole di un globulo rosso oltrepassa velocemente tutte le barriere fisiologiche per portare la forza del principio chemioterapico intatto al centro della cellula tumorale.
Non è la trama di un film di fantascienza ma l’innovativo meccanismo d’azione di paclitaxel albumina (Abraxane®), un nuovo farmaco basato sulla piattaforma nabTM, che coniuga un principio attivo di efficacia antitumorale comprovata, ... (Continua)

30/03/2011 Presentata all’Unione Europea la richiesta di estensione di indicazione

Cetuximab per il trattamento del tumore del polmone
È stata presentata all’Unione Europea la richiesta di estensione di indicazione di Cetuximab per il trattamento di prima linea del tumore avanzato o metastatico del polmone non a piccole cellule. La richiesta si basa su di una nuova metodologia di analisi del biomarcatore e sulla convinzione che il trattamento personalizzato sia il futuro della terapia antitumorale. Merck Serono è impegnata affinché questo diventi realtà, così una divisione di Merck KGaA (Darmstadt, Germania), ha annunciato di ... (Continua)

23/03/2011 Sale la percentuale di sopravvivenza al glioblastoma multiforme

Il tumore al cervello può essere sconfitto
Una buona notizia che arriva dal Regno Unito. Secondo dati resi noti dall'Università di Glasgow, la sopravvivenza media a una delle forme di cancro cerebrale più resistenti e ostiche da curare, vale a dire il glioblastoma multiforme, è aumentata in maniera significativa negli ultimi anni.
Ad affermarlo è Roy Rampling, docente presso l'Università scozzese, secondo i cui dati almeno metà dei pazienti sopravvive più di sei mesi, mentre trent'anni fa la percentuale era del 10%. Questo aumento ... (Continua)

18/03/2011 Nuove applicazioni per un farmaco antirigetto per i pazienti trapiantati

L'efficacia di Everolimus contro il cancro
Si chiama Everolimus e fino a poco tempo fa era utilizzato esclusivamente per ridurre le probabilità di rigetto in caso di trapianto. Ora, diverse ricerche sottolineano le potenzialità anticancerogene del medicinale.
Un recente studio ha messo in luce l'effetto di Everolimus nei confronti di una particolare variante del tumore del pancreas, quella neuroendocrina, prolungando in maniera sensibile la speranza di vita dei pazienti. Il trial ha riguardato un totale di 420 pazienti. Il 34 per ... (Continua)

14/03/2011 09:41:55 L'efficacia del principio attivo aumenta 10 volte grazie alle dimensioni ridotte

I nano-diamanti aggirano la resistenza alla chemioterapia
Un team di ricercatori della Northwestern University ha messo a punto una tecnologia che potrebbe risolvere il problema della resistenza ai farmaci chemioterapici in caso di tumore. Gli scienziati americani hanno realizzato delle particelle di carbonio definite “nano-diamanti” che hanno il compito di trasportare in maniera efficace le molecole dentro le cellule malate.
La resistenza ai chemioterapici si verifica per la reazione delle cellule malate, che riescono ad espellere le molecole del ... (Continua)

10/03/2011 Tracciato un nuovo protocollo nella speranza di ridurre la mortalità

Nuove vie terapeutiche per il cancro al pancreas
Si è svolto presso il San Raffaele di Milano un incontro fra esperti del tumore pancreatico allo scopo di individuare nuovi percorsi terapeutici. L’adenocarcinoma del pancreas è la quarta causa di morte per cancro; in Italia circa 10.000 persone muoiono ogni anno per questa malattia.
È considerato il più maligno di tutti i tumori: la sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi è pari al 5%. Le cause di questa malignità sono la resistenza ai trattamenti di chemio e radioterapia e la precoce ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale