Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 433

Risultati da 341 a 350 DI 433

29/01/2008 
Tumori, bevacizumab disponibile per più pazienti
La Commissione Europea ha dato l'approvazione per un uso significativamente più ampio del suo farmaco anti-angiogenesi bevacizumab nei pazienti con tumore metastatico del colon-retto.
Questa estensione consentirà di utilizzare bevacizumab in combinazione con qualsiasi tipo di chemioterapia, compresa la capecitabina orale, non solo per il trattamento di prima linea di questi pazienti, ma anche nei cicli di trattamento successivi. Questo significa che praticamente tutti i pazienti affetti ... (Continua)
18/01/2008 
Nuove applicazioni per l'Ibritumomab nel linfoma
Cell Therapeutics, Inc. ha annunciato i risultati di uno studio clinico di fase II pubblicati sul Journal of Clinical Oncology che dimostrano come l’associazione di radio-immunoterapia ad alte dosi di chemioterapia (HDC), seguita da trapianto autologo di cellule staminali (ASCT), determini un’elevata (70%) sopravvivenza libera da progressione (PFS) a due anni, senza aggiungere effetti tossici alla HDC, sottolineando il ruolo potenziale della radio-immunoterapia nel trapianto autologo di cellule ... (Continua)
17/01/2008 
Conferme per la capecitabina nel tumore gastrico
Uno studio recentemente pubblicato sul New England Journal of Medicine rinforza l’utilizzo del farmaco come trattamento di prima linea per questa patologia molto difficile da trattare, in associazione ad una chemioterapia a base di platino.
Il tumore allo stomaco rappresenta il quarto tra i tipi di cancro più diagnosticati e la seconda causa di mortalità per tumore nel mondo. Si stima che ogni anno, 911.000 persone nel mondo muoiano a causa di questa malattia, quasi 140.000 delle ... (Continua)
19/12/2007 

Birra, bevanda anti-leucemia
La birra contiene una sostanza in grado di garantire un potente effetto anti-leucemia.
Un team di ricerca, guidato dalla studiosa italiana Adriana Albini dell’Istituto Scientifico Multimedia, ha scoperto che nel luppolo è presente lo xantumolo, un antiossidante che mostra i suoi benefici effetti già in basse quantità.
Dalle sperimentazioni di laboratorio è emerso che questa sostanza può impedire la proliferazione delle cellule malate, provocare la morte (apoptosi) delle cellule ... (Continua)

18/12/2007 
Una proteina causa la resistenza alla chemio
Gli scienziati hanno scoperto nuovi dettagli relativamente al meccanismo che modula la risposta alla chemioterapia delle cellule del cancro alle ovaie. Una scoperta pubblicata sull’ultimo numero di Cancer Cell spiega i motivi per cui molti pazienti sviluppano resistenza alla classe di farmaci taxani, chemioterapici che impediscono l’accrescimento cellulare ostacolando la divisione delle cellule stesse.
Grazie a ciò – sostengono gli autori della ricerca – sarà possibile sviluppare nuove ... (Continua)
11/12/2007 
Un nuovo anticorpo fa regredire i linfomi non-hodgkin
Una nuova ‘arma’ intelligente di seconda generazione è disponibile e funziona facendo regredire completamente la malattia in quasi 9 pazienti su 10 (nell’87%): è lo 90Y-ibritumomab tiuxetano, anticorpo monoclonale arricchito di ittrio-90, un radioisotopo che guida il farmaco solo sulle cellule neoplastiche risparmiando quelle sane. Agisce per ora contro uno dei tumori più aggressivi e subdoli, i linfomi non-Hodgkin di tipo follicolare che colpiscono intorno ai 60 anni e che per molto tempo ... (Continua)
05/12/2007 
Battere il tumore al seno conoscendone le caratteristiche
Sono 39.000 ogni anno i nuovi casi di tumore al seno in Italia, anche se fortunatamente la mortalità è in continuo calo grazie al diffondersi degli screening, al miglioramento diagnostico e alle innovazioni farmacologiche.
In questo senso, una svolta è arrivata con l’utilizzo dei farmaci mirati, che individuano con precisione un bersaglio all’interno della cellula tumorale e lo colpiscono in maniera selettiva. Il futuro dell’oncologia è rappresentato da terapie sempre più specifiche, ... (Continua)
29/11/2007 
Anemia da chemioterapia e trombosi venosa profonda
Sono stati resi noti dall’American Society for Clinical Oncology (ASCO) gli aggiornamenti delle linee guida sul trattamento dell’anemia collegata alla chemioterapia, e quelle sulla prevenzione della trombosi venosa profonda. In entrambi i casi si tratta di condizioni per le quali l’età è un fattore di rischio indipendente e la popolazione dei malati oncologici anziani si trova dunque in una condizione di rischio più alto rispetto alla media.
Le nuove Linee guida sull’anemia, stilate ... (Continua)
22/11/2007 
Brostallicina efficace contro cancro resistente alla chemio
I tumori con elevati livelli di GSH/GST, comunemente rilevati nei tumori resistenti al platino, sono più sensibili agli effetti antitumorali di brostallicina. Elevati livelli di GSH e GST sono associati ai fenomeni di resistenza dei tumori ai maggiori farmaci chemioterapici standard.
“La nostra esperienza di fase I e II con brostallicina in oltre 160 pazienti dimostra un’attività antitumorale incoraggiante in numerosi tumori solidi ed oltre il 50% dei pazienti ottiene almeno la ... (Continua)
09/11/2007 
La rigenerazione del fegato dipende anche dal midollo
Basta nutrirle con la molecola giusta e le cellule staminali del midollo osseo si trasformano anche in cellule epatiche.
Fino a pochi anni fa si credeva che il fegato non possedesse cellule staminali proprie, quelle cellule cioè che servono a ricostruire i tessuti danneggiati. Esso è, infatti, costituito da cellule speciali, gli epatociti, che pur essendo cellule mature, sono capaci di proliferare e di ricostituire la parte eventualmente danneggiata di tessuto epatico.
“Negli ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale