Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 433

Risultati da 411 a 420 DI 433

11/09/2003 
Una cura per i tumori basata sul calore
Si chiama "Ipertermia" ed è un metodo terapeutico del tumore che utilizza come elemento il caldo.
Il calore è un’arma antichissima contro il cancro. Ippocrate, il padre della medicina, ne aveva già illustrato le sue potenzialità. Il nome medico è ipertermia, ovvero la terapia del calore, diventata un’importante arma tumorale in Italia, Giappone (esistono oltre 200 centri che praticano la terapia) e Stati Uniti. L’ipertermia è indicata per il trattamento di tumori solidi (seno, polmone, ... (Continua)
15/05/2003 
Passo avanti nella lotta contro il cancro all'ovaio
Da un team italiano 'in rosa' un nuovo importante passo avanti nella lotta al cancro dell'ovaio, killer che colpisce 5.000 donne ogni anno nel nostro Paese. Il gruppo di ricercatrici coordinato da Anna Bagnato del laboratorio di Patologia Molecolare dell'Istituto Regina Elena (diretto da Pier Giorgio Natali), ha infatti identificato un nuovo meccanismo di formazione dei vasi che 'nutrono' il tumore. Su questa base e' stata testata per la prima volta una molecola, l'atrasentan, che nella fase ... (Continua)
07/04/2003 
Colpa di un gene quando la 'chemio' perde efficacia
Scoperto un gene da cui dipende la progressiva perdita di efficacia della chemio per il cancro alle ovaie. Uno studio statunitense, pubblicato sulla rivista 'Nature Medicine', rivela che i farmaci chemioterapici (come la cisplatina) possono danneggiare un gene che, invece, e' necessario perche' queste sostanze agiscano sul tumore. I ricercatori suggeriscono che lo studio di questo gene potrebbe fornire elementi utili per comprendere come prolungare nel tempo la risposta del tumore alla ... (Continua)
24/03/2003 
L'eritropoietina aiuta le donne colpite dal tumore al seno
Nelle donne colpite da tumore al seno un trattamento a base di eritropoietina contro l'anemia correlata al cancro e alle terapie antitumorali, somministrata anche prima che l'anemia diventi grave, riesce a migliorare del 30% la qualità di vita delle pazienti. E' quanto emerge dal braccio italiano di un piu' ampio studio europeo, condotto su 120 donne in diversi centri nazionali, e coordinato dal professor Paolo Pronzato dell'ospedale Sant'Andrea di La Spezia. ''Questo studio -riferisce ... (Continua)
14/01/2003 

Nuovo metodo per predire l'efficacia di terapie anticancro
Capire in anticipo se un tumore rispondera' alle terapie. E' la novita' che promettono i ricercatori inglesi dell'Universita' del Surrey, a Guilford, che, studiando il cancro del retto, hanno messo a punto un metodo, basato sull'osservazione della densita' delle cellule tumorali, in grado di suggerire la chemioterapia e la radioterapia come trattamento piu' appropriato. Secondo gli esperti, i pazienti che hanno un tumore colorettale con cellule ad alta densita' sono quelli che hanno piu' ... (Continua)

10/01/2003 
Farmaco anti-cancro facilita fecondazione in vitro
Il tamoxifene, noto farmaco anti-tumorale, sarebbe doppiamente utile per le donne: oltre a combattere il tumore al seno aumenta, infatti, le possibilita' di diventare mamma dopo la malattia. Uno studio statunitense, pubblicato sulla rivista 'Human Reproduction', rivela che il farmaco, aggiunto ai normali ormoni che stimolano le ovaie, puo' aumentare il numero di ovuli 'maturi'. Inoltre, gli ovuli cosi' ottenuti sarebbero particolarmente adatti a generare embrioni forti e sani. Kutluk Oktay ... (Continua)
20/12/2002 
Con gli ultrasuoni chemioterapia più efficace
Minori effetti collaterali e maggiore efficacia. Queste le caratteristiche che in futuro avrà la chenioterapia grazie agli ultrasuoni.
Ricercatori statunitensi hanno messo a punto dei 'pacchettini', in cui vengono chiusi i farmaci, che poi possono essere aperti, con emissioni di ultrasuoni, esattamente dove serve. I dati pubblicati sulla rivista 'Cancer Research' mostrano che i pacchetti vengono portati dal sangue proprio dentro al tumore e cosi' facendo possono agire senza ... (Continua)
04/12/2002 

Terapia neutronica guarisce dal tumore al fegato
Le sue condizioni erano definite disperate, un anno fa, prima dell'intervento tramite terapia neutronica, eseguito a Pavia e primo al mondo del genere. Ora come annuncia la sezione di Pavia dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare che ha messo a punto l'innovativa terapia radioterapica, insieme all'ospedale San Matteo di Pavia, ''Si e' pienamente rimesso''. Si tratta di un paziente di 42 anni affetto da tumore al fegato. Lo. ''A distanza di un anno da questa terapia, nel paziente non ci ... (Continua)

15/10/2002 
CELLULE STAMINALI KILLER DEL TUMORE
Cellule staminali modificate per produrre sostanze chimiche killer, in grado di ''seguire'' e ''distruggere'' i tumori cerebrali difficili da trattare. Lo hanno sperimentato con successo sui topi alcuni ricercatori americani, che sperano di poter presto testare questo nuovo trattamento nelle persone colpite da glioma, una forma di tumore maligno cerebrale molto aggressiva. Gli specialisti del Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles ricordano che la terapia del glioma prevede ... (Continua)
25/09/2002 
Contro la nausea usate lo zenzero
Una bevanda allo zenzero potrebbe essere il miglior antidoto contro la nausea da gravidanza. La bibita, il 'Ginger Honey Tonic' è stata creata da una ditta statunitense, la New Chapter, Inc, ed eviterebbe che le mamme in attesa siano costrette a seguire diete particolari o debbano ricorrere a farmaci anti-nausea. Uno studio, pubblicato sulla rivista Alternative Therapies in Health and Medicine, indica che la bibita allo zenzero e' efficace contro la nausea da gravidanza e non provoca effetti ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale