Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 632

Risultati da 341 a 350 DI 632

20/05/2011 Come prevenire individuando nei potenzialmente pericolosi

A caccia di nei sospetti
Nel caso dei tumori della pelle e del melanoma in particolare la prevenzione è un fattore fondamentale, da mettere in atto attraverso un controllo accurato dei propri nei. In questo siamo aiutati dal fatto che i nei che abbiamo non si distinguono molto gli uni dagli altri, il che facilita la possibilità di individuare modificazioni pericolose.
I segnali del fatto che qualcosa non va sono l'asimmetria nella forma del neo, i bordi frastagliati, il cambiamento di colore e uno sviluppo in età ... (Continua)

18/05/2011 I rischi e i consigli utili per evitare infezioni

Onicofagia, come smettere di mangiarsi le unghie
Quante volte avete avuto la tentazione di portare le mani alla bocca e di cominciare a mordervi le unghie? Sappiate che potrebbe rivelarsi un vero e proprio disturbo, da trattare nel più breve tempo possibile per evitare spiacevoli conseguenze.
Si tratta di un'abitudine talmente diffusa che stando ai dati epidemiologici colpisce quasi la metà degli adolescenti e un buon terzo delle persone adulte. L'onicofagia può provocare la veicolazione di germi nella bocca che stazionano sotto le ... (Continua)

16/05/2011 Primo studio basato su parametri metabolici, ormonali e neuropsicologici

L'importanza della colazione per i ragazzi
Un recente studio coordinato dal Prof. Claudio Maffeis, pediatra dell’Università di Verona, ha indagato per la prima volta in modo strutturato gli effetti della colazione, con rilevazioni a digiuno e dopo l’assunzione di tale pasto, correlandoli non solo ai parametri metabolici ma anche ormonali e neuropsicologici, quali attenzione e memoria a breve termine.
Oltre ai favorevoli effetti sul metabolismo, sulla regolazione della fame-sazietà, sulla riduzione del rischio di patologie come ... (Continua)

15/05/2011 Rimedi naturali contro cellulite e vene varicose

Bellezza, le donne preferiscono i trattamenti "green"
Con l'arrivo dell'estate le gambe tornano protagoniste. È lotta aperta dunque agli inestetismi, in particolare a cellulite e vene varicose.
"A differenza di qualche anno fa, tuttavia, le donne non sono disposte a tutto pur di sfoggiare un bel paio di gambe – afferma Patrizia Gilardino, chirurgo plastico di Milano socia del Sicpre (Società italiana di chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica). Sta crescendo moltissimo l'attenzione da parte delle pazienti per i prodotti e i trattamenti ... (Continua)

12/05/2011 Dati allarmanti sulle abitudini alimentari dei giovani

In sovrappeso un ragazzo su tre
Il 32% dei ragazzi tra i 7 ed i 16 anni è in sovrappeso e il 36,2% ha uno stile di vita sedentario. Questi i dati che emergono da una ricerca condotta dagli esperti dell’Osservatorio Nutrizionale Grana Padano, che hanno analizzato peso, altezza e stile di vita di 2530 bambini e adolescenti di età compresa tra i 7 e 16 anni (48,5 % femmine e 51,5 % maschi, dei quali il 51% del nord e 49% del sud).
“Sapevamo purtroppo che la popolazione italiana, compresi i bambini, tende all’obesità – ha ... (Continua)

11/05/2011 Nuovo dispositivo consente di anticipare il processo di metastatizzazione

Nanotubi a caccia di cancro e virus
Un team americano dell'Harvard Medical School e del MIT di Boston ha realizzato un dispositivo costituito da nanotubi che esamina il sangue, rilevando la presenza di cellule cancerogene o di virus in circolo nell'organismo.
I ricercatori, guidati da Mehmet Toner e Brian Wardle, sono partiti da una precedente versione dello strumento realizzata 4 anni fa dallo stesso Toner, come si legge nell'articolo pubblicato sulla rivista Small. La superficie dei tubi viene ricoperta di anticorpi ... (Continua)

21/04/2011 Accorgimenti per il trattamento di un disturbo dalle complicanze insidiose

La cura delle vene varicose
Sono dolorose, fastidiose e certamente antiestetiche. Le vene varicose tuttavia nascondono rischi ancora più seri, come possibili flebiti o la trombosi venosa profonda, l'ostruzione parziale o completa di una vena della circolazione venosa profonda di un arto da parte di un coagulo di sangue o trombo, che potrebbe provocare anche un'embolia polmonare.
Nelle vene varicose il sangue non riesce a scorrere in maniera regolare a causa dell'insufficienza venosa, una condizione che si viene a ... (Continua)

21/04/2011 I rischi legati alla coxartosi e le nuove tecniche chirurgiche mininvasive
Coxartrosi, cos'è e come si cura
Intervistiamo il dott. Giulio Bonivento che ci spiega la natura della patologia e i nuovi interventi che riducono drasticamente i rischi chirurgici e le complicazioni legate all’applicazione di protesi all’anca.
Che cos'è la coxartrosi? “Può essere grossolanamente definita una sorta di usura dei capi articolari, che provoca progressiva scomparsa dello strato di cartilagine che riveste l’articolazione,fino ad esporre l’osso sottostante. Questo reagisce producendo escrescenze periferiche ... (Continua)
19/04/2011 Ricercatori sperimentano nuova molecola per ridurre i danni ai tessuti cardiaci

Un'iniezione aiuta il cuore dopo un infarto
Una semplice iniezione potrebbe aiutare i pazienti colpiti da infarto o da ictus a recuperare meglio. Lo sostengono alcuni ricercatori dell'Università di Leicester che hanno individuato una molecola in grado di agire nelle prime ore successive alla crisi, quando i coaguli provocano nei tessuti cardiaci una mancanza di ossigeno che può rivelarsi molto dannosa.
L'iniezione, da eseguire entro 12 ore dall’attacco, si basa sulla proteina OMS646, che si mostra in grado di bloccare il meccanismo ... (Continua)

11/04/2011 Spopola in rete la proposta dietetica di un medico americano

La dieta dei 17 giorni
Sta assumendo i contorni di un fenomeno mediatico la nuova dieta proposta da un medico americano di nome Michael Moreno. Soprattutto grazie ai social network, il regime alimentare ha fatto proseliti e molti sono pronti a giurare sulla sua reale efficacia.
Da parte sua, il medico statunitense sostiene che la sua dieta è ideale per mantenere il peso ideale una volta che ci si è liberati della zavorra di adipe che ci opprimeva. Tutto ruota attorno al numero 17, perché secondo i convincimenti ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale