Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 46

Risultati da 1 a 10 DI 46

22/06/2016 12:34:00 Ricerche diverse puntano allo stesso risultato

Un test del sangue predice l'infarto
Basterà un esame del sangue per predire l'insorgenza di un infarto. Ci stanno lavorando i ricercatori dell'Imperial College di Londra, il cui approccio si basa sulla rilevazione dei livelli di anticorpi IgG.
Stando ai ricercatori inglesi, che hanno pubblicato il loro lavoro su EbioMedicine, le persone con alti livelli di anticorpi IgG avrebbero un rischio molto basso di incorrere in problemi cardiaci. Ciò indipendentemente da altri fattori di rischio come la pressione sanguigna o i livelli ... (Continua)

06/06/2016 12:43:00 Gli alimenti alleati del nostro cervello

I 7 cibi che aiutano la memoria
Ogni tanto perdete colpi e faticate a ricordare le cose? Niente paura, ci sono degli alimenti che possono aiutarvi a coltivare la vostra memoria. A elencarne i pregi è Elisabetta Menna, ricercatrice dell'Istituto clinico Humanitas di Rozzano e dell'Istituto di Neuroscienze del Cnr.
«Uova, germe di grano, arachidi, merluzzo, semi di girasole, caffè e cioccolato fondente - spiega Menna - sono alcuni dei cibi più amici del cervello e della memoria perché ricchi di colina, un coenzima ... (Continua)

08/04/2016 10:05:00 Un esame del sangue prevede il rischio di insorgenza della malattia

Nuovo test predice la tubercolosi
Un gruppo di lavoro dell'Università di Cape Town, in Sud Africa, ha messo a punto un nuovo esame del sangue in grado di predire l'insorgenza della tubercolosi tempo prima della reale comparsa della malattia.
Willem Hanekom, coautore dell'articolo, spiega: «La tubercolosi è un problema di salute pubblica globale, con oltre 3.000 decessi al giorno in tutto il mondo. Con questo test saremo in grado di identificare i tre quarti di coloro nei quali la tubercolosi progredirà fino all'evidenza ... (Continua)

22/09/2015 16:26:22 L'efficacia della molecola donezepil
Un farmaco per l'Alzheimer utile per l'osteoporosi
Uno studio pubblicato su Heliyon da un team di ricercatori giapponesi ha evidenziato l'efficacia di un vecchio farmaco per l'Alzheimer in caso di osteoporosi. Gli scienziati della Saitama Medical University, in Giappone, sono partiti dalla considerazione che i malati di Alzheimer mostrano una probabilità maggiore di insorgenza dell'osteoporosi. Nei primi stadi della malattia, infatti, i soggetti vanno incontro a una progressiva e rapida perdita dei minerali che formano l'osso esponendo così il ... (Continua)
28/05/2015 16:59:33 Di gran moda fra i lavoratori della Silicon Valley

I nootropi, le nuove droghe «intelligenti»
Arriva un nuovo tipo di droga, i nootropi. Si tratta di sostanze che aumentano le capacità cognitive dell'essere umano, al contrario di quelle tradizionali che tendono invece ad ottundere i sensi.
Il termine nootropo deriva dalle due parole greche “noos” (mente) e “tropein” (sorvegliare). Le sostanze nootropiche agiscono aumentando il rilascio degli agenti neurochimici, ovvero neurotrasmettitori, ormoni ed enzimi, migliorando l'apporto di ossigeno al cervello e stimolando la crescita ... (Continua)

01/04/2015 11:31:22 Ipotesi dei ricercatori italiani per il misterioso fenomeno della morte in culla

Sids provocata da una carenza di glutammato
La morte in culla è un evento ancora in parte misterioso. Il ricercatore italiano Giovanni Andrisani avanza un'ipotesi sulla rivista Medical Hypoteses che si basa sulla presunta insufficienza di glutammato.
Il deficit avrebbe un effetto deleterio nella formazione reticolare del tronco cerebrale. I bambini colpiti in realtà non manifestano alcun sintomo, e il fenomeno si manifesta in maniera improvvisa nel corso del primo anno di vita e nella maggior parte dei casi durante il sonno.
La ... (Continua)

12/02/2015 12:28:00 Una parte limitata proviene da fonti alimentari

Colesterolo, le uova non fanno più paura
Cancellare le uova dalla propria dieta non migliorerà la situazione se avete problemi di colesterolo alto. Un articolo appena apparso sul Washington Post, infatti, rivela che un pool di esperti americani sta per pubblicare nuove linee guida sul colesterolo nelle quali assolvono le uova.
La bozza è stata messa a punto dalla Dietary Guidelines Advisory Committee e verrà ora esaminata per l'approvazione finale dagli esperti del Dipartimento della Sanità e da quello dell'Agricoltura.
Seppur ... (Continua)

23/08/2014 10:47:31 Nei test efficace, inizio trial clinico in Norvegia
Il Botox può essere una cura contro il cancro allo stomaco
Il comune trattamento antirughe, il Botox, potrebbe diventare una terapia per curare il cancro allo stomaco. A dimostrare l'efficacia di queste iniezioni sui topi è stato un gruppo di ricercatori della Columbia University Medical Centre di New York e della Norwegian University of Science and Technology in uno studio pubblicato sulla rivista Science Translational Medicine. Nei test il Botox si è rivelato efficace nel bloccare i segnali nervosi che stimolano le cellule staminali del tumore. ... (Continua)
13/05/2014 12:06:00 Le tecniche migliorano la capacità di predizione della malattia
La metabolomica individua le recidive di ictus
Per far fronte a eventuali recidive di ictus dopo un primo attacco ischemico transitorio (Tia) è bene servirsi della metabolomica. A dimostrarlo sono i dati presentati da un team di neuroscienziati dell'Ospedale Universitario Arnau di Vilanova, a Lleida, in Spagna, nel corso di una conferenza sull'ictus che si è tenuta a Nizza.
Il coordinatore della ricerca Francisco Purroy spiega: «spesso il Tia è accompagnato da recidive di ictus (Sr), ma non si hanno fattori predittivi accurati al di là ... (Continua)
07/05/2014 17:02:00 Gas nervini e pesticidi ko grazie a una ricerca italiana

Un nuovo anticorpo contro gli agenti tossici
Contro l'azione degli agenti tossici inibitori dell'acetilcolinesterasi, un team italiano ha scoperto un nuovo tipo di anticorpo. La ricerca, pubblicata su Mabs, è frutto del lavoro dei dipartimenti di Scienze Veterinarie e di Farmacia dell'Università di Pisa e del Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali.
La prof.ssa Paola Nieri, docente di Farmacologia presso l'ateneo pisano, spiega: “il blocco dell'acetilcolinesterasi sinaptica, un enzima che regola ... (Continua)

  1|2|3|4|5

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale