Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 108

Risultati da 1 a 10 DI 108

05/07/2016 11:25:00 I rischi di emorragia rispetto al warfarin

Nuovi anticoagulanti orali e warfarin, un confronto
L'utilizzo dei nuovi anticoagulanti orali (Nao) va considerato anche alla luce del rischio di emorragia rispetto ai farmaci tradizionali come warfarin. Secondo uno studio dell'Università di Birmingham condotto dal dott. Gregory Lip, i Nao mostrano tassi di morte ed emorragie significativamente inferiori rispetto agli antagonisti della vitamina K.
Sul British Medical Journal, Lip spiega: «Il trattamento anticoagulante orale, attuato sia con gli antagonisti della vitamina K sia con i nuovi ... (Continua)

10/06/2016 15:20:24 Superati i test di sicurezza e tollerabilità

Ittiosi lamellare, si sperimenta il trifarotene
L'ittiosi lamellare potrebbe essere curata grazie alla molecola trifarotene. Lo annuncia Galderma, la casa farmaceutica che sta sviluppando la molecola per il trattamento della patologia dermatologica che provoca la formazione di squame su tutta la pelle.
La molecola ha superato i test di sicurezza e tollerabilità nel corso di uno studio clinico di fase I.
«Siamo lieti di constatare che i risultati di questo studio supportano lo sviluppo continuativo del trifarotene, che potrebbe ... (Continua)

07/06/2016 09:46:00 La stampa dell'organo ha permesso di ricostruire tutte le anomalie

Un cuore in 3D per salvare una bambina
Una bambina colpita da eterotassia è stata curata grazie alla stampa in 3D di un modellino di cuore perfettamente identico al suo. I medici del Cnr di Pisa hanno riprodotto al computer tutte le anomalie cardiache dalle quali era affetta la paziente, studiando le varie tecniche chirurgiche utili per operare la piccola in piena sicurezza.
L'intervento è riuscito e ora la bambina sta già recuperando. Bruno Murzi, il primario che si è occupato dell'intervento, spiega: «Era indispensabile ... (Continua)

30/05/2016 10:16:00 Tracciata per la prima volta da ricercatori italiani

La vita delle staminali dopo il trapianto
Per la prima volta al mondo uno studio svela destino, attività e sopravvivenza nell’organismo delle cellule staminali del sangue dopo il loro trapianto nell’uomo. Realizzata da un’équipe dell’Istituto San Raffaele Telethon per la Terapia Genica (SR-Tiget), presso l’IRCCS Ospedale San Raffaele, la ricerca è stata pubblicata sulle pagine della prestigiosa rivista Cell Stem Cell.
Il lavoro è stato realizzato nell’ambito della sperimentazione clinica di terapia genica condotta in collaborazione ... (Continua)

26/05/2016 09:51:00 Efficace il DBS test per screening della rara patologia metabolica

Novità sulla malattia di Pompe
Fino ad una decina di anni fa, la rara malattia di Pompe era una patologia incurabile, senza nessuna terapia in grado di contrastare i danni che la carenza dell’enzima a-glucosidasi (GAA) provocava nelle persone affette.
Per questi pazienti le conseguenze erano drammatiche: nelle forme classiche - quelle che si manifestano subito dopo la nascita - il neonato era destinato a morire entro i primi 2 anni di vita, mentre nelle forme ad esordio tardivo - quelle che possono manifestarsi a ... (Continua)

12/05/2016 16:48:00 Un piano per abbattere le infezioni

Citomegalovirus in gravidanza
Il Citomegalovirus colpisce duramente circa 800 bambini italiani ogni anno. Le piccole vittime subiscono gravi disabilità permanenti. Ciò potrebbe essere evitato grazie a uno screening prima e durante la gravidanza.
L'Amcli - Associazione microbiologi clinici italiani - intende sensibilizzare l'opinione pubblica e le autorità sanitarie sulla necessità di un'attività preventiva nei riguardi dell'infezione.
Maria Paola Landini, direttore di Microbiologia al Policlinico universitario S. ... (Continua)

05/04/2016 10:43:00 Nuova tecnica garantisce il pieno recupero della funzionalità cardiaca

Le staminali che riparano il cuore
Dalle staminali il segreto per ripristinare la corretta funzionalità di un cuore danneggiato. È ciò che promette una ricerca presentata nel corso dell'American College of Cardiology e pubblicata su The Lancet.
Un team di ricercatori dell'Università dello Utah coordinato dal dott. Amit Patel ha sperimentato l'efficacia di cellule staminali del midollo osseo nel processo di riparazione del cuore di pazienti affetti da insufficienza cardiaca grave.
Le staminali vengono prelevate dal midollo ... (Continua)

24/03/2016 15:45:00 Rarissimo intervento su un bimbo affetto da sindrome di Williams

Bypass aortocoronarico per un bimbo di 11 mesi
Un bypass aortocoronarico su un bimbo di soli 11 mesi, affetto dalla sindrome di Williams. È questo il rarissimo intervento eseguito dai cardiochirurghi del Papa Giovanni XXIII di Bergamo, pubblicato di recente da The Annals of Thoracic Surgery, rivista ufficiale di due delle maggiori Società statunitensi specializzate in chirurgia toracica e cardiovascolare.
Maurizio Merlo, primo operatore nell’intervento a cui hanno partecipato anche i cardiochirurghi Amedeo Terzi e Duccio Federici, ... (Continua)

17/02/2016 16:32:35 Il documento è redatto dagli esperti americani dei Cdc

Virus Zika, linee guida per la gestione dei neonati infetti
Il virus Zika pone diversi problemi di gestione agli operatori sanitari. Fra questi, uno dei più delicati riguarda senz'altro i neonati con potenziale infezione congenita. Come noto, l'infezione, veicolata dalle punture delle zanzare Aedes, sembra associata a un aumento dei casi di microcefalia infantile.
Gli esperti dei Centers for Disease Control and Prevention e dell'American Academy of Pediatrics hanno stilato ora delle raccomandazioni indirizzate al trattamento dei neonati con ... (Continua)

18/01/2016 17:12:00 Anche un ciclo terapeutico abbreviato ha un effetto protettivo

Palivizumab contro virus respiratorio sinciziale dei neonati
L'anticorpo monoclonale Palivizumab si è rivelato efficace nel proteggere i bambini dal rischio di virus respiratorio sinciziale (Rsv). Stando a quanto afferma un team di ricercatori del Children's & Women's Health Centre of British Columbia di Vancouver, il farmaco produrrebbe i suoi effetti anche con un ciclo terapeutico abbreviato.
Pascal Lavoie, che ha firmato una lettera di ricerca pubblicata su Jama Pediatrics, spiega: «Gli studi clinici randomizzati finora svolti hanno già dimostrato ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale