Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1032

Risultati da 211 a 220 DI 1032

27/01/2015 17:12:00 L'obiettivo è rendere immuni dai suoi effetti per non sviluppare dipendenza

Un vaccino contro la cocaina
La cocaina è una droga che distrugge l'individuo e dà una forte dipendenza. Per uscire dalla tossicodipendenza occorre una grande forza di volontà e lasciarsi aiutare. L'industria farmaceutica sta lavorando da tempo a un vaccino capace di ridurre gli effetti della cocaina e ora arriva un nuovo studio che fa sperare nella possibilità concreta di svilupparlo.
Il vaccino in questione è a base di adenovirus, un virus che provoca raffreddore. La ricerca è opera di un gruppo di ricercatori della ... (Continua)

26/01/2015 17:02:00 Inibito lo sviluppo delle cellule staminali tumorali

I germogli di broccoli proteggono dal cancro
Era noto il loro effetto antitumorale, ma ora uno studio pubblicato su Clinical Cancer Research indica nel consumo dei germogli di broccoli la chiave per una maggiore protezione nei confronti delle cellule tumorali.
La ricerca firmata da scienziati dello University of Michigan Comprehensive Cancer Center rivela infatti la capacità del vegetale di inibire lo sviluppo della massa neoplastica attraverso le proprietà espresse dal sulforafano.
I germogli di ... (Continua)

23/01/2015 11:15:00 Artrosi del ginocchio più dolorosa a causa di dolore neuropatico

I problemi al menisco aggravano la gonartrosi
Nella valutazione del tipo di trattamento più adeguato per i pazienti che soffrono di artrosi del ginocchio va valutata l'esistenza o meno di una lesione del menisco. Lo dice uno studio condotto da Camille Roubille dell'Ospedale universitario di Montréal su un campione di 50 pazienti a cui è stato somministrato il questionario diagnostico denominato PainDETECT NP.
In base ai dati, il dolore neuropatico da menisco lesionato era improbabile per 25 pazienti, incerto per 9 e probabile per altri ... (Continua)

21/01/2015 16:17:00 Quattro tazze al giorno riducono il rischio

Il caffè aiuta a prevenire il melanoma
Non sono ancora chiari i meccanismi che facilitano l'insorgenza del melanoma, oltre all'esagerata esposizione ai raggi solari, ma pare che il consumo regolare di caffè ne possa rendere meno probabile lo sviluppo.
A dirlo è uno studio pubblicato sul Journal of National Cancer Institute da un team del National Cancer Institute guidato dalla dott.ssa Erika Loftfield. I ricercatori si sono serviti dei dati relativi allo studio denominato National Institutes of Health-AARP Diet and Health che ha ... (Continua)

21/01/2015 14:20:53 Ecco i 10 segreti dell’esperto

La dieta del rientro
Conosciamo perfettamente la teoria, eppure ogni anno commettiamo gli stessi “piacevoli errori”. Lasciarsi andare ai piaceri di essere in vacanza, porzioni decisamente troppo abbondanti, eccedere con alcuni alimenti pur sapendo che non ci fanno bene, abbandonarsi alla sedentarietà e all’ozio delle giornate di festa.
E poi? Il rientro porta con sé tutta una serie di benefici legati al riposo e alla spensieratezza, ma a volte anche pesantezza, chili di troppo e quindi conseguenze negative per ... (Continua)

19/01/2015 11:20:00 Persi due centimetri nel giro di un secolo

Il pene è sempre più piccolo
Allarme dimensioni del pene. Secondo un'analisi pubblicata sul quotidiano inglese The Telegraph, nell'ultimo secolo l'organo sessuale maschile si sarebbe accorciato di due centimetri. La causa sarebbe da attribuire alle malattie croniche che influiscono sulla frequenza delle erezioni.
Con l'allungamento della vita media, le malattie croniche come il diabete sono molto più frequenti, così come l'obesità. Anche il consumo di sostanze chimiche è aumentato a dismisura rispetto al tempo dei ... (Continua)

14/01/2015 09:42:43 Alcune scelte possibili per dormire meglio

I cibi che battono l'insonnia
Mangiare bene è la precondizione fondamentale per riuscire a dormire serenamente. Per questo, la scelta su cosa mettere a tavola la sera deve essere fatta con estrema cautela. Di seguito proponiamo 7 alimenti che sembrano in grado di migliorare il riposo notturno.

1) I kiwi. Sono frutti che vantano una grande concentrazione di vitamina C e proprietà antiossidanti non indifferenti grazie alle fibre e al potassio. Oltre a rappresentare un ausilio per il sistema immunitario soprattutto nel ... (Continua)

12/01/2015 11:23:00 Un atteggiamento positivo riduce il rischio di malattie cardiovascolari

Ottimisti e felici, e il cuore è più sano
Un sorriso in più fa bene al cuore. Lo afferma una ricerca americana secondo cui le persone che beneficiano di una predisposizione all'ottimismo e si dichiarano felici hanno meno probabilità di incorrere in spiacevoli problemi di carattere cardiaco.
Lo studio, condotto dall'Università dell'Illinois e pubblicato su Health Behavior and Policy Review, ha coinvolto oltre 5100 adulti fra i 45 e gli 84 anni, basandosi sulla valutazione dei 7 parametri chiave utilizzati dall'American Heart ... (Continua)

09/01/2015 17:02:00 Malattie cardiache più improbabili con il consumo della frutta secca

Le mandorle aiutano a controllare il peso e il diabete
Poche mandorle al giorno aiutano a mantenere la linea, a controllare i livelli di colesterolo e prevengono l'eventuale insorgenza del diabete. La quantità magica sarebbe di 42 grammi al giorno, il cui consumo aiuterebbe a ridurre il rischio complessivo di morte precoce.
I ricercatori della Pennsylvania State University sono giunti a queste conclusioni confrontando le diete di 52 persone in sovrappeso, di mezza età e con colesterolo alto, per un periodo di 12 settimane.
La ricerca, ... (Continua)

09/01/2015 Si possono indagare i probabili comportamenti futuri dell'individuo
Il potere predittivo dell'imaging cerebrale
L'imaging cerebrale potrebbe consentire ai medici di stabilire con buona approssimazione alcune caratteristiche e modelli comportamentali della persona analizzata. Lo dice uno studio pubblicato su Neuron da un gruppo di lavoro del Massachusetts Institute of Technology di Cambridge.
Secondo gli scienziati guidati da John Gabrieli la tecnologia avrebbe la capacità di predire comportamenti futuri come le prestazioni scolastiche, il consumo di alcol e droga, ma anche caratteristiche precipue ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale