Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1032

Risultati da 221 a 230 DI 1032

09/01/2015 Il frutto a fine pasto aumenta il senso di sazietà

L'avocado fa bene al cuore e non fa ingrassare
Uno studio americano segnala la possibile efficacia preventiva esercitata dall'avocado rispetto alle patologie cardiovascolari. La ricerca dell'Università della Pennsylvania si è concentrata sulla varietà Hass ed è stata presentata nel corso dell'American Society for Nutrition Scientific Sessions and Annual Meeting at Experimental Biology.
Il dott. Li Wang, che ha coordinato lo studio, spiega: «il consumo di avocado diminuisce il numero delle particelle di colesterolo LDL piccolo e denso nei ... (Continua)

08/01/2015 14:26:03 Polifenoli e betaglucani le armi dei frutti

I datteri prevengono il cancro
I datteri sarebbero in grado di ridurre le probabilità di insorgenza del cancro. A dirlo è uno studio della Qassim University, in Arabia Saudita, pubblicato sulla rivista International Journal of Clinical and Experimental Medicine.
I ricercatori arabi hanno realizzato una metanalisi sull'argomento prendendo in esame una serie di studi pubblicati negli scorsi anni, dai quali emergevano i benefici indotti da questi particolari frutti, spesso consumati nel corso delle feste natalizie.
Il ... (Continua)

07/01/2015 10:17:00 Aiuta il fegato a combattere l’accumulo di grassi

Smaltiamo i dolci delle feste con il tè di Rooibos
Contro le abbuffate natalizie arriva il tè rosso del Sudafrica. Battezzato da qualcuno come il tè di Mandela, il tè di Rooibos rappresenta la soluzione migliore per digerire in maniera naturale gli abbondanti pasti natalizi.

Le preziose proprietà naturali della bevanda sudafricana sono state confermate da diverse ricerche internazionali, ultima delle quali lo studio svolto da medici spagnoli associati al Centre de Recerca Biomedica presso l’Universitat Rovira i Virgili di Reus. Il ... (Continua)

29/12/2014 12:07:43 Molto più efficace l'effetto del glucosio

Il fruttosio non sazia e fa ingrassare
Che differenza c'è fra glucosio e fruttosio? Secondo i ricercatori della University of Southern California lo zucchero liberato dai carboidrati complessi ha un effetto saziante molto più marcato rispetto a quello prodotto dal fruttosio, presente non solo nella frutta ma utilizzato anche a livello industriale nella preparazione di bibite e snack.
Lo studio, presentato nel corso dell'American College of Neuropsychopharmacology, ha coinvolto prima un gruppo di topi e poi 24 volontari sani di ... (Continua)

22/12/2014 14:50:05 Le tribù dell'acquisto natalizio

Alla ricerca del regalo perfetto
Dai cultori dell’e-commerce ai ritardatari last minute, dai risparmiatori seriali agli integralisti delle tradizioni del Natale. Gli italiani si approcciano in molteplici modi all’acquisto degli ultimi doni natalizi, che variano in base a strane abitudini e piccole manie: ecco le 6 tribù dell’acquisto natalizio.
Dagli spendaccioni ai parsimoniosi, dai tradizionalisti ai tecnologici, a pochi giorni dal Natale milioni di italiani affollano i centri commerciali, i portali di e-shop e le vie del ... (Continua)

19/12/2014 14:34:00 Ampio studio conferma l'importanza di questi alimenti

Una vita più lunga grazie a frutta e verdura
Basta aggiungere un frutto a quelli che dovremmo mangiare di norma per prevenire addirittura 20mila decessi ogni anno in Italia. Lo dice uno studio dell'Istituto Agroter, secondo cui 200 grammi di frutta al giorno in più rispetto alle ormai celebri 5 porzioni (verdura compresa) sarebbero determinanti in tal senso.
Il direttore di Agroter Roberto Della Casa spiega: "l'aumento del consumo di 200 grammi al giorno di ortofrutta porterebbe a un risparmio della spesa sanitaria per le sole malattie ... (Continua)

18/12/2014 15:11:00 Pericoli da candele e piante natalizie

A Natale arriva l'asma
L'atmosfera natalizia è bella da vivere ma nasconde delle insidie, soprattutto per i soggetti potenzialmente allergici. Uno dei pericoli riguarda ad esempio le candele, che diffondono nell'aria particelle composte da metalli pesanti come il piombo, il cadmio, il monossido di carbonio e derivati degli idrocarburi.
Nei soggetti più sensibili, in primis i bambini, queste sostanze possono causare reazioni allergiche, bronchiti asmatiche e asma vera e propria. A lanciare l'allarme sono i pediatri ... (Continua)

17/12/2014 10:12:00 I cibi che aiutano a sentirsi meglio

A Natale porta in tavola la salute
Chi lo dice che la tavola natalizia, imbandita di leccornie, debba per forza essere nemica della salute? Caffè ma anche cioccolato e la semplice acqua possono essere armi in più per preservare il benessere dell’organismo: l’Associazione Italiana Gastroenterologi ed endoscopisti Ospedalieri (AIGO), infatti, per queste festività consiglia alcuni alimenti che possono essere un valido supporto alla salute, in particolare dell’apparato digerente:

· Caffè - Il segreto sono le sostanze ... (Continua)

17/12/2014 Un consumo limitato disinnesca l'emicrania
Meno sale per ridurre il mal di testa
Per le persone affette spesso da terribili mal di testa la riduzione dell'apporto di sale nell'alimentazione potrebbe rivelarsi fondamentale. Una ricerca della Johns Hopkins University ha rivelato infatti che ridurre a 3 grammi al giorno l'introito di sale – ovvero circa mezzo cucchiaino di tè – ha come effetto la scomparsa di un terzo delle crisi di emicrania.
L'effetto della riduzione di sale è quello di abbassare la pressione sanguigna e differenziale, tuttavia anche le persone che non ... (Continua)
02/12/2014 Effetto positivo anche sul colesterolo

Le cipolle prevengono il tumore allo stomaco
Le cipolle abbattono il rischio di cancro allo stomaco. È uno studio italiano a dirlo, firmato da ricercatori dell'Istituto Mario Negri e dell'Università di Milano e pubblicato su Molecular Nutrition & Food Research.
Gli scienziati hanno confrontato le abitudini alimentari di 230 persone colpite da tumore dello stomaco con quelle di altre 547 sane. È emerso che chi consumava almeno due porzioni di cipolle alla settimana da circa 50 grammi mostrava un rischio di ammalarsi inferiore del 40 per ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale