Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1032

Risultati da 251 a 260 DI 1032

21/10/2014 16:49:37 Ricerca confronta quello moderno con il microbiota di una tribù africana

L'evoluzione del microbiota intestinale
Oggetto dell'interesse scientifico solo da qualche anno, il microbiota intestinale accompagna l'evoluzione umana da migliaia di anni. Una ricerca internazionale a cui ha partecipato per l'Italia l'Università di Bologna ha sequenziato per la prima volta il microbiota intestinale del popolo Hadza della Tanzania, una delle ultime tribù di cacciatori-raccoglitori che esistano sulla Terra.
Il microbiota di questo particolare gruppo etnico è stato confrontato con quello di alcuni cittadini ... (Continua)

21/10/2014 16:00:00 L'abuso di alcol e droghe inoltre non fa crescere i testicoli

L'alcol pregiudica la qualità dello sperma
Il consumo di 5 unità settimanali di alcol ha l'effetto di pregiudicare la qualità dello sperma nei ragazzi. A dirlo è uno studio della University of Southern Denmark di Odense firmato da Tina Kold Jensen, che spiega: “più il consumo aumenta, peggiore è la qualità”.
Lo studio, pubblicato sul British Medical Journal, si è basato sull'analisi dei dati relativi a 1.221 ragazzi danesi fra i 18 e i 28 anni sottoposti a visita medica per l'accertamento dell'idoneità al servizio militare fra il ... (Continua)

20/10/2014 10:55:00 La camminata nordica garantisce benessere e dispendio energetico equilibrato

Nordic walking, una passeggiata per la salute
Quanto fa bene camminare lo sanno bene gli appassionati di Nordic Walking, camminata nordica in italiano. A confermarlo sono anche due studi, il primo dei quali è stato realizzato dalla European Society of Cardiology e pubblicato sullo European Journal of Preventive Cardiology.
111 malati con problemi di insufficienza cardiaca hanno provato la disciplina sotto stretto controllo medico per 5 volte alla settimana e 8 settimane complessive. Dai dati è emersa l'efficacia e la sicurezza della ... (Continua)

17/10/2014 15:11:20 Trascrivere le proprie abitudini aiuta a trovare equilibrio

Il diario alimentare fa dimagrire
Verba volant, scripta manent, lo dicevano anche i latini. Se si ha difficoltà a mantenere la linea e si ha necessità di perdere qualche chilo di troppo, l'adozione di un diario alimentare può essere di grande aiuto.
Scrivendo infatti aumenta la consapevolezza di ciò che si mangia e del contenuto calorico connesso. Il diario è un piccolo stratagemma per mantenere il peso forma con più facilità e anche per aiutare a superare i disturbi alimentari che portano a mangiare troppo poco o in maniera ... (Continua)

16/10/2014 17:07:24 Livelli elevati costituiscono uno dei fattori di rischio principali

L'acido urico è un rischio per il cuore
Non è sufficiente tenere sotto controllo colesterolo, glicemia e pressione. Per salvaguardare la salute del nostro cuore bisogna porre attenzione anche ai livelli di acido urico nel sangue. Nel 40 per cento dei casi, infatti, l'infarto è correlato proprio con questo fattore di rischio.
A lanciare l'allarme è Claudio Borghi, docente di Medicina Interna presso l'Università di Bologna e coordinatore del documento di consenso sulla revisione dei livelli di acido urico come fattore di rischio ... (Continua)

14/10/2014 10:15:00 L'importanza dell'alimentazione per prevenire le patologie vascolari

Tre segreti per spegnere l’infiammazione vascolare
L'alimentazione ha un ruolo centrale nella prevenzione delle malattie cardiovascolari. A confermarlo sono stati gli angiologi provenienti da tutto il mondo e riunitisi a Palermo per il Multinational Chapter dell’International Union of Angiology.
Le giuste scelte alimentari sono fondamentali per tenere sotto controllo nell’età adulta uno dei moventi ubiquitari e subdoli delle malattie degenerative come l’aterosclerosi: l’infiammazione di basso grado o subclinica.
Imparare a nutrirsi in ... (Continua)

14/10/2014 09:45:00 Problemi cardiovascolari e rischio di intossicazione

Anche i succhi di frutta fanno male
Non c'è da stare tranquilli neanche con i succhi di frutta, a quanto pare. Secondo una ricerca condotta dalla Swinburne University of Technology, in Australia, il consumo di succhi di frutta è associato a un aumento significativo della pressione arteriosa centrale e del rischio di infarto e di deterioramento cognitivo.
Ovviamente non è la frutta ad essere responsabile di questi possibili effetti, ma lo zucchero aggiunto dalle industrie per rendere i loro prodotti più appetibili.
La ... (Continua)

10/10/2014 L'effetto dimagrante è limitato ma i benefici ci sono comunque

Il pompelmo fa bene al girovita
Niente miracoli, ma benefici evidenti sì. Questa sembra essere la conclusione di uno studio sul consumo di pompelmo all'interno di un regime alimentare equilibrato. Secondo una ricerca dell'Università della California di Berkeley, il succo di pompelmo sarebbe un valido alleato nella lotta al sovrappeso.
Gli esiti dello studio, pubblicato su Plos One, rivelano che i topi alimentati con una dieta ricca di grassi, integrata però con il consumo di succo di pompelmo, mostravano una riduzione di ... (Continua)

09/10/2014 15:55:00 Be-total tips per la prevenzione stagionale

La prima colazione che combatte l’influenza
Dopo un’estate quasi ovunque all’insegna del maltempo, e un autunno con sbalzi di temperatura che hanno giocato a favore dei virus simil-influenzali, che inverno ci attende?
I meteorologi un po’ si sbilanciano, anche se a lunga scadenza le previsioni sono difficili, e propendono per una stagione fredda con precipitazioni anche abbondanti. Condizioni climatiche che possono facilitare il diffondersi dei virus dell’influenza. “Lavarsi spesso le mani, coprirsi la bocca e il naso quando si ... (Continua)

09/10/2014 11:20:00 Aumentata l'incidenza fra i più giovani

La cocaina e il rischio di infarto
Una buona e una cattiva notizia. Se da un lato è diminuita la mortalità per infarto, dall'altro è aumentata la frequenza nei giovani. La causa? L'uso sempre più frequente, soprattutto tra le fasce più giovani, di sostanze come la cocaina.
A lanciare l'allarme è la Società Italiana di Prevenzione Cardiovascolare. "La mortalità da infarto oggi è in riduzione: siamo arrivati al di sotto del 5% e questo è già un grosso passo in avanti. A preoccupare, però, è l'aumento di incidenza dell'infarto ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale