Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1032

Risultati da 31 a 40 DI 1032

02/05/2016 09:17:00 Effetti positivi derivanti da un consumo moderato

La birra fa bene al cuore e al cervello
La birra svela inaspettate proprietà protettive nei confronti di cuore e cervello. Lo dicono due studi, il primo dei quali si concentra sugli effetti della bevanda sul sistema cardiovascolare.
Sulla rivista scientifica Nutrition, Metabolism and Cardiovascular Diseases è stato infatti pubblicato un Consensus document che, analizzando criticamente le ricerche condotte a livello internazionale, riassume le conoscenze attuali. E i risultati portano la birra molto vicina al vino per i suoi ... (Continua)

26/04/2016 11:00:00 L'arrivo della bella stagione accentua i timori sulla propria inadeguatezza

Bikini blues, depressi per la propria forma fisica
Le belle giornate e le temperature sopra la media fanno già immaginare i primi week end al mare o in campagna, dove metteremo da parte i pesanti abiti invernali. E proprio l’idea di iniziare a scoprirsi provoca in un italiano su 2, sentimenti contrastanti come euforia ma al tempo stesso ansia e insoddisfazione per la propria forma fisica.
In altre parole sono vittime di quella che gli esperti hanno definito “bikini blues”, e proprio uno studio scientifico australiano condotto dalla dott.ssa ... (Continua)

22/04/2016 13:40:00 Concentrare l'assunzione di cibo nell'arco di meno ore durante il giorno

Digiuni brevi per rimanere in forma
Mangiamo troppo e troppo spesso. Lo conferma uno studio pubblicato su Cell Metabolism da ricercatori del Salk Institute, secondo cui consumiamo cibo in media nell'arco di 15 ore di veglia, accumulando un numero di calorie eccessivo.
Gli scienziati hanno coinvolto 150 soggetti non a dieta, invitati a comportarsi come sempre. L'unica disposizione da seguire era quella di fotografare ogni singolo alimento che mangiavano durante la giornata attraverso un'app per smartphone messa a punto dai ... (Continua)

21/04/2016 12:42:00 L'8 per cento dei pazienti è vittima dell'ambiente ospedaliero

Troppe le infezioni contratte in ospedale
Le infezioni ospedaliere rappresentano la complicanza più frequente e grave dell’assistenza sanitaria. Anche se in Italia non esiste un sistema di sorveglianza stabile, sono stati condotti numerosi studi multicentrici di prevalenza.
Sulla base di questi studi si può stimare che in Italia il 5-8% dei pazienti ricoverati contrae un’infezione ospedaliera. Ogni anno si verificano in Italia 450-700 mila infezioni in pazienti ricoverati in ospedale (soprattutto infezioni urinarie, seguite da ... (Continua)

19/04/2016 17:45:00 Combinazione a dose fissa in un unico spray extrafine

Uno spray per la Bpco
La combinazione a dose fissa di beclometasone dipropionato (corticosteroide per inalazione - ICS) e formoterolo fumarato (broncodilatatore beta2-agonista ad azione rapida e a lunga durata - LABA) di Chiesi Farmaceutici è il primo e unico spray extrafine ad aver ottenuto l’approvazione in Italia per l’indicazione nella broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO).
Nei pazienti con BPCO grave o con precedenti riacutizzazioni la combinazione extrafine, oltre a migliorare la funzionalità ... (Continua)

19/04/2016 10:13:39 La quantità che mangiamo ogni anno secondo gli esperti

Un chilo di additivi nei nostri piatti
Tutti gli anni ognuno di noi ingurgita un chilogrammo di additivi alimentari. È l'inquietante rivelazione fatta dagli esperti della Società Italiana di Allergologia, Asma e Immunologia Clinica (SIAAIC) durante il congresso nazionale di Napoli.
A comporre questa enorme quantità di additivi sono circa 3mila sostanze responsabili, secondo i ricercatori italiani, dell'aumento esponenziale dei casi di allergia.
In uso nell'industria alimentare ci sono circa 360 additivi, ai quali vanno ... (Continua)

18/04/2016 14:35:00 Ricco di magnesio, aiuta a regolare il ciclo sonno-veglia

Il cioccolato fondente fa anche dormire
Insonni, gioite! Grazie a una tavoletta di cioccolato fondente potrete ricominciare a riposare. Lo dice uno studio pubblicato su Nature da un team dell'Università di Edimburgo e dell'Università di Cambridge.
Ad assicurare il positivo effetto sul sonno sarebbe il magnesio di cui il cioccolato fondente è ricco. Il minerale svolgerebbe un'azione benefica sull'orologio biologico, regolando il ciclo sonno-veglia dell'individuo.
Oltre al cioccolato fondente, il magnesio è contenuto in buone ... (Continua)

15/04/2016 La continua esposizione provoca un aumento del rischio

Il fumo passivo causa il diabete
Nell'aumento dell'incidenza del diabete in tutto il mondo, il fumo passivo potrebbe svolgere un ruolo essenziale. Uno studio apparso su Plos One e firmato da ricercatori dell'Università della California rivela che il cosiddetto "fumo di terza mano" (third hand smoke, Ths), cioè le sostanze tossiche che vengono assorbite dalle superfici nei luoghi chiusi, potrebbe aumentare il rischio di insorgenza del diabete di tipo 2.
«Il Ths si trova sui vestiti e capelli dei fumatori e sulle superfici in ... (Continua)

14/04/2016 14:23:00 Danni alla salute non solo a causa della qualità degli alimenti
Fast food, anche i contenitori fanno male
Un team di ricercatori americani ha trovato un altro buon motivo per non mangiare in un fast food. I contenitori utilizzati dagli inservienti per confezionare hamburguer e patatine fritte avrebbero un effetto nocivo sulla salute degli acquirenti.
Stando ai dati della ricerca condotta dal Milken Institute School of Public Health, attraverso le confezioni da asporto le persone vengono esposte a livelli elevati di sostanze chimiche potenzialmente dannose.
I principali imputati per la salute ... (Continua)
14/04/2016 10:40:51 Riduzione del 60 per cento delle infezioni grazie al nuovo alimento

Il latte probiotico che sconfigge l'influenza
Un nuovo alimento potrebbe abbattere i tassi influenzali pediatrici. A rivelarlo sono i ricercatori dell'Istituto Europeo di Oncologia e delle Università di Napoli, Milano e Palermo, che hanno presentato in Senato i dettagli della loro scoperta.
La chiave di volta per fermare l'influenza stagionale fra i più piccoli è l'utilizzo di un latte fermentato con un batterio di origine umana, di fatto un postbiotico, ovvero un alimento derivato dal processo di fermentazione dei probiotici.
«La ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale