Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1032

Risultati da 371 a 380 DI 1032

09/01/2014 10:39:00 Bambini esposti a rischio

Il bisfenolo aumenta il rischio di obesità
Il bisfenolo A (BPA), sostanza utilizzata fino a poco tempo fa per la produzione dei biberon e ancora oggi presente in bicchieri, lattine per bibite e altri contenitori di plastica comunemente utilizzati per gli alimenti, potrebbe essere associato anche all’obesità infantile.
Lo studio condotto da un team di ricercatori della Seconda Università degli Studi di Napoli su 98 bambini obesi, ha infatti riscontrato una correlazione tra Bisfenolo A e resistenza insulinica, solitamente associata ... (Continua)

07/01/2014 11:13:00 Un rischio inferiore anche del 30 per cento

La dieta mediterranea previene il diabete
L'assunzione di alimenti tipici della dieta mediterranea è associata a una riduzione del rischio di insorgenza del diabete pari al 30 per cento. A dirlo è una ricerca dell'Università di Rovira i Virgili di Tarragona, in Spagna, pubblicata sulla rivista Annals of Internal Medicine.
Il prof. Jordi Salas-Salvado e i suoi colleghi hanno coinvolto oltre 3500 soggetti di età compresa fra i 55 e gli 80 anni. I volontari, seguiti per 4 anni, mostravano un rischio aumentato di patologie cardiache e ... (Continua)

02/01/2014 10:21:39 L'apporto energetico influenzato dalla velocità con cui si mastica

Mangiare lentamente per non ingrassare
Masticare ogni boccone con calma aiuta a controllare il senso di fame e contribuisce a ridurre l'apporto energetico totale. Uno studio della Texan Christian University associa infatti la diversa velocità nel mangiare a un'assunzione maggiore o minore di calorie. Un fenomeno riscontrabile sia nelle persone normali che in quelle sovrappeso o obese.
Lo studio, pubblicato sul Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics, ha coinvolto un gruppo di persone con le tre condizioni succitate: ... (Continua)

23/12/2013 11:10:14 Il consumo di dolci riduce le capacità cognitive

Lo zucchero annebbia la memoria
Troppo zucchero non fa male solo alla linea, ma anche alla memoria. A dirlo è uno studio australiano dell'Università del Nuovo Galles del Sud di Sydney secondo cui l'eccesso di dolci può provocare una riduzione delle capacità cognitive del nostro cervello. La ricerca, pubblicata su Brain, Behavior and Immunity, suona come un severo ammonimento soprattutto in questo periodo dell'anno, mentre ci apprestiamo a imbandire le tavole con i tanti dolci tipici del Natale.
I ricercatori hanno ... (Continua)

21/12/2013 17:27:00 Utile nella prevenzione della malattia

Il pomodoro contro il cancro al seno
Una buona insalata di pomodori può davvero rivelarsi più salutare del previsto. Secondo uno studio della Rutgers University, infatti, una dieta che preveda il consumo di una discreta quantità di pomodori può aiutare le donne, in particolare quelle in post-menopausa, a scacciare via lo spettro del tumore al seno.
Il pomodoro agirebbe sugli ormoni, svolgendo un prezioso ruolo di regolazione del metabolismo dei grassi e degli zuccheri.
La dott.ssa Adana Llanos, che ha coordinato lo studio ... (Continua)

19/12/2013 12:32:30 Ricerca italiana svela i pericoli tossicologici del cibo di strada

Anche lo street food mette a rischio la salute
Appassionati dello street food? Occhio, perché neanche il kebab turco o il panino con la meusa palermitano sono esenti da rischi se si parla di salute.
Dalla selezione delle materie prime alla loro conservazione, dalla preparazione dei pasti alla scelta del punto-vendita. In ogni fase del processo di produzione e vendita del cosiddetto "cibo di strada" si possono nascondere, infatti, pericoli tossicologici importanti che necessitano di una valutazione del rischio. A maggior ragione se si ... (Continua)

18/12/2013 11:57:00 La dipendenza da fumo legata al Dna

Il tabagismo ha origini genetiche
Una mutazione genetica faciliterebbe la dipendenza da fumo. A dirlo è una ricerca dell'Institut Pasteur, del Cnrs e dell'Università Pierre et Marie Curie di Parigi. Lo studio, pubblicato su Molecular Psychiatry, si è dedicata all'analisi di un gene che produce il recettore neuronale della nicotina.
Per avvertire la sensazione di benessere tipica del consumo di qualcosa di “piacevole”, chi è portatore della mutazione ha bisogno di una dose tre volte più alta rispetto a un fumatore normale. Il ... (Continua)

14/12/2013 11:46:00 Come una droga per il nostro cervello

Lo zucchero è più pericoloso dei grassi
È difficile liberarsi dalla voglia di zucchero, in tanti hanno sperimentato questa sensazione. Il fatto è che lo zucchero sembra replicare i meccanismi propri di alcool e tabacco creando una dipendenza ostica da aggirare.
Uno studio dell'Oregon Research Institute pubblicato su The American Journal of Clinical Nutrition rivela la pericolosità dell'alimento. 100 giovani hanno partecipato a un esperimento che prevedeva il consumo di un frappè al cioccolato e un monitoraggio attraverso la ... (Continua)

12/12/2013 Un decalogo per ridurre i danni

Quando l'inquinamento arriva in ufficio
Attrezzatevi di mascherine antismog anche in ufficio. Lo dice un grande studio internazionale secondo cui i livelli di inquinamento negli uffici sono addirittura superiori a quelli che si possono rilevare all'aperto.
I pericoli maggiori vengono da formaldeide, benzeni e terpeni. I problemi sono legati alle pavimentazioni in linoleum, agli arredi in legno, a colle, vernici, detergenti e deodoranti, fotocopiatrici e stampanti.
Nell’ambito del progetto OfficAir Project, il Consiglio ... (Continua)

12/12/2013 Qualche accorgimento per una chioma perfetta

Capelli a prova di inverno
Se d’estate sottoponiamo i capelli a continui stress, vedi i ripetuti bagni al mare e l'esposizione al sole, e combattiamo strenuamente contro la loro secchezza e il colore spento, quando arriva il freddo non dobbiamo abbassare la guardia.
A ricordarcelo è l'esperto in tricologia Raghu Reddy, che lavora presso la Private Clinic di Harley Street a Londra. I consigli, riportati sul sito femalefirst.co.uk, riguardano la salute del cuoio capelluto e delle radici dei nostri capelli. Per aiutare ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale