Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1032

Risultati da 41 a 50 DI 1032

13/04/2016 16:16:31 Ricercatori fotografano gli effetti prodotti dalla sostanza sul cervello

Le allucinazioni dell'Lsd
Chi assume Lsd subisce allucinazioni visive rilevabili in maniera obiettiva tramite la risonanza magnetica funzionale. A dimostrarlo è uno studio condotto dagli scienziati dell'Imperial College of London pubblicato su Pnas.
Nel corso dello studio, 20 volontari sani con precedenti esperienze di consumo di stupefacenti hanno assunto Lsd sotto stretto controllo medico. Uno scanner ha ripreso le attività cerebrali del cervello dei volontari per tutta la durata dell'effetto dato dalla ... (Continua)

11/04/2016 12:33:00 Interrompere la trasmissione di modelli negativi

Donne e violenza domestica
Le donne e i bambini spesso corrono grandi pericoli proprio nel luogo in cui dovrebbero essere più al sicuro, nella loro casa, in famiglia.
Per molte e molti di loro, la casa è dominata da un regime di terrore e violenza per mano di qualcuno nel quale dovrebbero poter avere fiducia. Le vittime soffrono fisicamente e psicologicamente. Non sono in grado di prendere le decisioni che le riguardano, dar voce alle loro opinioni o proteggere loro stesse e i loro bambini per paura delle ulteriori ... (Continua)

11/04/2016 Iniziare la giornata con alimenti proteici diminuisce l'appetito percepito

Colazione a base di proteine per dimagrire
Per dimagrire bisogna partire con il piede giusto la mattina, prediligendo il consumo di proteine. Lo dice uno studio della Tel Aviv University che ha coinvolto tre gruppi di volontari.
I medici hanno proposto loro tre diversi approcci alimentari: il primo prevedeva il consumo di una colazione ricca di proteine provenienti da prodotti latto-caseari; il secondo prevedeva il consumo di tonno, uova e soia, mentre il terzo si basava sul consumo di dolci, quindi prevalentemente carboidrati. ... (Continua)

08/04/2016 12:02:00 Il controllo della glicemia può essere raggiunto attraverso vari regimi

Diabete, non è necessario rinunciare ai carboidrati
Non è detto che la rinuncia completa ai carboidrati sia un fatto positivo per chi è diabetico. Lo dimostra uno studio pubblicato su Diabetic Medicine da un gruppo della Nelson Mandela Metropolitan University di Port Elizabeth, in Sud Africa. Stando ai dati, infatti, una dieta povera di carboidrati non pare diversa nei suoi esiti da un regime alimentare ad alto contenuto in termini di indicatori metabolici e di controllo glicemico. Il primo autore Hamish van Wyk spiega: «L'uso delle diete povere ... (Continua)

07/04/2016 10:30:00 I farmaci sono associati all'insorgenza di allucinazioni

Le donne consumano più antibiotici
C'è una chiara differenza di genere nel consumo degli antibiotici. A rivelarlo è uno studio pubblicato sul Journal of Antimicrobial Chemotherapy da Evelina Tacconelli, infettivologa italiana in forza all'Università di Tubingen, in Germania.
Secondo i dati emersi dallo studio, le donne hanno una probabilità che venga loro prescritto questo tipo di farmaci maggiore del 27 per cento rispetto agli uomini.
Nella fascia d'età 16-34 anni, la stessa probabilità sale al 36 per cento, mentre in ... (Continua)

04/04/2016 09:43:00 Svelate le proprietà anti-tumorali di mele e altri alimenti ricchi di flavonoidi

Quando si dice una mela al giorno
Poteva sembrare un luogo comune ormai logoro e vagamente petulante, ma uno studio internazionale rende di nuovo onore alle qualità terapeutiche delle mele. Un team della University of Western Australia ha infatti scoperto che il consumo quotidiano di una mela riduce del 35 per cento il rischio di morire prima del tempo.
Stando ai dati, le donne che hanno mangiato più di 100 grammi di frutta ogni giorno, più o meno l'equivalente di una piccola mela, hanno mostrato una speranza di vita più ... (Continua)

31/03/2016 09:33:00 Gli alimenti da prediligere e quelli da evitare

Prevenire l'ictus con l'alimentazione
L'ictus è un fenomeno in continuo aumento a causa degli stili di vita errati che conduciamo, in particolare per ciò che riguarda l'alimentazione. Oltre 4000 persone ogni anno in Italia vengono colpite da ictus, e il 40 per cento dei decessi totali è da attribuirsi a cause di natura cardiovascolare. Per questo è fondamentale la prevenzione, agendo innanzitutto sull'alimentazione.
Gli esperti suggeriscono in particolare il consumo di frutta e verdura. Aumentare di 200 grammi il consumo di ... (Continua)

30/03/2016 17:33:00 Una sostanza al suo interno brucia i grassi

La cannella fa dimagrire
La cannella avrebbe la capacità di bruciare i grassi in eccesso. A scoprirlo è uno studio degli scienziati del Nestlé Research Center di Losanna e dell'Università di Tokyo pubblicato su Nature.
Secondo i ricercatori, la cannella potrebbe contribuire alla riduzione del peso corporeo in particolare grazie all'azione dell'aldeide cinnamica, la sostanza che dona alla cannella il suo particolare aroma. L'aldeide cinnamica avrebbe l'effetto di aumentare i livelli di dispendio energetico e di ... (Continua)

30/03/2016 15:23:00 Quando la sua attività si riduce, aumenta la voglia di sale

Un gene ci fa amare i cibi salati
È un gene a stimolare il desiderio di cibi salati. Lo ha scoperto un team di ricercatori dell'Università di Edimburgo, che ha pubblicato sulla rivista Circulation uno studio sul gene HSD11B2.
In presenza di una ridotta attività di questo gene, il desiderio di mangiare cibi salati aumenta. La scoperta potrebbe portare alla messa a punto di nuovi farmaci in grado di controllare il consumo di sale in quei pazienti affetti da malattie cardiache e quindi maggiormente a rischio.
Il sale, com'è ... (Continua)

23/03/2016 17:45:00 Il suo consumo riduce le pericolose oscillazioni nei diabetici

L'olio d'oliva tiene la glicemia sotto controllo
Chi è diabetico lo sa bene. Il controllo costante dei livelli glicemici è un punto imprescindibile per ogni terapia. Per questo, la scoperta di un team di ricercatori della Società italiana di diabetologia è tanto importante. Gli scienziati, che hanno pubblicato su Diabetes Care i dettagli dell'analisi, hanno evidenziato la capacità dell'olio di oliva di mantenere costanti i livelli di glicemia dopo i pasti nei soggetti colpiti da diabete di tipo 1.
Lo studio ha coinvolto 13 pazienti affetti ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale