Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1032

Risultati da 571 a 580 DI 1032

23/04/2012 La combinazione pare efficace in sede di prevenzione

Sport e caffeina per prevenire il cancro della pelle
Gli effetti combinati di esercizio fisico e consumo di caffeina possono essere in grado di scongiurare il cancro della pelle e di prevenire le infiammazioni in relazione ad altri tumori legati all'obesità.
“Dagli studi condotti assumendo un topo come modello, è emerso che questo tipo di trattamento può prevenire la formazione del cancro della pelle, causato dalla luce del sole”, ha esordito Ping Yao Lu, professore associato di ricerca di biologia chimica e direttore alla Rutgers Ernest ... (Continua)

17/04/2012 09:51:46 Vasto studio esalta le proprietà benefiche dei frutti a guscio

Vuoi perdere peso? Prova la frutta secca
Possiamo avvicinarci senza timore a noci e pistacchi. Lo dice uno studio americano pubblicato sul Journal of American College of Nutrition da un gruppo di scienziati della Louisiana State University Agricultural Center.
Stando ai risultati dello studio condotto su un campione di oltre 13 mila persone, il consumo di frutti a guscio come noci, anacardi, pistacchi, pinoli, noci pecan e macadamia, mandorle, sarebbe associato a un alto livello di lipoproteine e di colesterolo HDL (quello “buono”) ... (Continua)

12/04/2012 17:58:19 E' ancora poco conosciuto e inadeguate sono le cure

Il BreakThrough cancer Pain (BTcP), il dolore oncologico
In Italia la mortalità per tumore rappresenta circa il 30% del totale dei decessi, la prima causa di morte nell’età adulta e la seconda nel segmento anziano della popolazione. Negli ultimi 30 anni il numero di nuove diagnosi è costantemente cresciuto a causa del progressivo invecchiamento della popolazione. Il dolore di origine neoplastica è un problema di grandissima importanza sanitaria e sociale. Nei pazienti affetti da cancro, il dolore è il sintomo più frequente. E’ presente in circa un ... (Continua)

10/04/2012 L’azione antiossidante delle antocianine è il vero punto di forza

Un segreto per dimagrire? Le arance rosse
Le arance rosse di Sicilia rappresentano un caso unico tra gli agrumi. Oltre ad avere un sapore particolare e molto apprezzato, le arance in questione, possiedono un elevato contenuto di antocianine, potenti sostanze antiossidanti responsabili dello straordinario colore di questi frutti. Proprio le antocianine delle arance rosse pongono questi frutti al vertice di una sana alimentazione.
Risalta in particolare il loro effetto benefico nei confronti del girovita. Le arance rosse infatti ... (Continua)

10/04/2012 Il controllo di due recettori potrebbe essere utile in caso di diabete di tipo 2

Guarire dal diabete grazie a due molecole
Una nuova possibile terapia per il diabete di tipo 2 è allo studio di alcuni ricercatori americani. Un team del Salk Institute for Biological Studies di San Diego ha fatto luce sui meccanismi legati alla presenza di due molecole che regolerebbero la produzione di glucosio nel fegato.
Il controllo delle due molecole – IP3 e calcineurina – potrebbe rappresentare la base per una nuova terapia atta a controllare il livello di glucosio nel sangue. Uno degli autori dello studio, Marc Montminy ... (Continua)

06/04/2012 Tè, mele e vino rosso potrebbero tenere lontano questa malattia

Protetti dal Parkinson con i flavonoidi
Per il morbo di Parkinson un ruolo protettivo potrebbe essere svolto dai flavonoidi. Lo afferma uno studio dell’Harvard University e della University of East Anglia, pubblicato sulla rivista Neurology.
Molte patologie sembrano beneficiare di questi elementi biochimici, quali le cardiopatie ischemiche, l’ipertensione arteriosa e alcune tipologie di tumori e persino qualche forma di demenza, in questa nuova ricerca si vuole dimostrare che i flavonoidi manifestano un’azione protettiva sui ... (Continua)

05/04/2012 Studio ribadisce le proprietà benefiche del vegetale

Pomodoro “cibo funzionale”, se è biologico ancora di più
In questi ultimi anni il pomodoro ha guadagnato lo status di “cibo funzionale”, vista l’associazione sempre più frequente stabilita tra il suo consumo e il ridotto rischio di insorgenza di malattie cardiovascolari e tumori.
I pomodori coltivati biologicamente, in particolare, instaurano insieme ai loro microfunghi una benefica associazione radicale permanente, paragonabile dal punto di vista funzionale al nostro microbioma intestinale. Lo afferma uno studio condotto da biologi, ... (Continua)

04/04/2012 Non c'è pericolo di insonnia nei neonati

Il caffè non nuoce in gravidanza
Non poteva che venire dal Brasile l'ultima ricerca che indaga gli effetti del caffè bevuto nel corso della gravidanza sul feto. Stando ai ricercatori sudamericani, non è necessario privarsi del piacere di una tazza di caffè per scongiurare i casi di insonnia nei neonati.
La ricerca, pubblicata su Pediatrics, ha analizzato 4200 donne che hanno partorito nella cittadina di Pelotas nel 2004. Subito dopo il parto, i ricercatori hanno chiesto alle volontarie di rispondere a un questionario con ... (Continua)

04/04/2012 Rischio più alto di malattie cardiache per i bambini che ne consumano molte

Il cuore dei bambini non ama le bevande zuccherate
Meglio un buon bicchiere di acqua. Forse non saranno d'accordo i nostri figli, ma per il benessere del loro cuore, anche e soprattutto per il futuro, sarebbe meglio limitare molto, se non eliminare del tutto, il consumo di bevande zuccherate.
Una ricerca australiana rileva infatti come il consumo di una o più bibite dolcificate al giorno causi nei bambini un aumento del rischio di malattie cardiache, annunciato dalla maggior sottigliezza delle arterie che si trovano dietro gli occhi. I ... (Continua)

03/04/2012 I risultati di due ricerche sulla tossicità della sostanza

Il cadmio, un pericolo per prostata e seno
È stata appena pubblicata su PlosOne una ricerca italo-americana sugli effetti del cadmio sulla prostata. Pier Paolo Claudio, professore presso la Marshall University di Huntington, in West Virginia a co-autore della ricerca, spiega: “abbiamo scoperto non soltanto alcuni dei meccanismi molecolari alla base della trasformazione neoplastica della prostata, ma anche alcuni dei meccanismi secondo i quali alcuni tumori della prostata possono diventare particolarmente aggressivi. Questo può portare ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale