Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1032

Risultati da 601 a 610 DI 1032

15/02/2012 In quantità eccessive, la sostanza può provocare danni ai reni

Poco fosforo per non compromettere i reni
Attenzione al fosforo che ingurgitate ogni giorno. Una quantità troppo elevata potrebbe mettere a rischio la funzionalità renale. Lo dice una ricerca italiana guidata dal prof. Carmine Zoccali che ha preso in esame un campione di 331 soggetti affetti da insufficienza renale.
Lo studio, pubblicato sul Journal of American Society of Nephrology, dimostra come il fosforo, in percentuali troppo alte, danneggi i reni e al contempo non produca quell'aumento delle performance mentali attribuito ... (Continua)

15/02/2012 Il rischio di trombosi venosa aumenta se si sceglie il posto sbagliato

In aereo meglio evitare il posto accanto al finestrino
I voli lunghi, si sa, mettono a dura prova la circolazione sanguigna, oltre che la pazienza. Secondo uno studio americano, però, è fondamentale anche la scelta del posto per ridurre al minimo possibili disturbi e il rischio di trombosi venosa.
La ricerca dell'American College of Chest Physicians (ACCP) sottolinea il rischio maggiore che corrono in particolare i soggetti predisposti – anziani, obesi, donne incinte – se scelgono di stare nel posto accanto al finestrino durante lunghe tratte ... (Continua)

14/02/2012 La spezia pare efficace anche su altri tipi di tumore

Dal curry un aiuto contro il cancro alla prostata
Il curry sarebbe in grado di rallentare la progressione del tumore alla prostata. Lo dice una ricerca ancora della Thomas Jefferson University coordinata dalla dott.ssa Karen Knudsen e pubblicata su Cancer Research.
La ricerca si è concentrata sui carcinomi della prostata resistenti alla castrazione e in terapia di deprivazione androgenica (ADT), analizzando cellule umane cancerose e sottoponendo alcune di esse a trattamento con i derivati della spezia. La curcumina sembra in grado di ... (Continua)

13/02/2012 Percentuali elevate sono dannose per la salute

Rischio fosfati nei cibi
Una ricerca tedesca rilancia l'allarme sui fosfati e sugli additivi in genere, sostanze chimiche utilizzate dall'industria alimentare per la produzione dei cibi. Secondo i ricercatori guidati da Eberhard Ritz, che hanno pubblicato il loro studio su Deutsches Ärzteblatt International, gli alimenti contenenti queste sostanze andrebbero evidenziati al pubblico tramite l'applicazione di etichette apposite.
I ricercatori hanno preso in esame una serie di ricerche sull'argomento, che ... (Continua)

01/02/2012 Ricerche sottolineano le proprietà espresse dai fosfolipidi del latte

Il latte migliora la memoria
Vuoti di memoria, difficoltà di concentrazione, umore sotto i piedi e stress a livelli galattici? Calma, qui ci vuole un bel bicchiere di latte, il rimedio più naturale e “dolce” per combattere gli effetti della frenetica vita moderna.
Due diverse ricerche sottolineano i vantaggi di bere almeno un bicchiere di latte al giorno per conservare una buona memoria e rallentare il declino neurologico. La prima è dell'Università del Maine, i cui ricercatori hanno analizzato le performance ... (Continua)

30/01/2012 Con l'anticoncezionale si vive di più e il sesso è migliore

Elogio della pillola
Ha 50 anni, ma non li dimostra. La pillola anticoncezionale è entrata ormai nelle abitudini di milioni di donne in Europa, anche se soltanto il 2 per cento dichiara di conoscerne l'esatto funzionamento. È il risultato di una vasta ricerca pubblicata sulla rivista Contraception su come viene percepito oggi dalle donne europee uno dei principali sistemi contraccettivi a disposizione.
Tre donne su quattro dichiarano peraltro di desiderare maggiori informazioni sulla pillola. Commenta così il ... (Continua)

30/01/2012 Le due malattie associate da alterazioni genetiche
Favismo e incontinentia pigmenti, scoperto legame genetico
Uno studio italiano ha portato alla luce un legame di ordine genetico fra due malattie totalmente diverse, il favismo e l'incontinentia pigmenti. La ricerca, finanziata da Telethon e pubblicata su Human Molecular Genetics, è stata condotta da Valeria Ursini, ricercatrice presso l'Istituto di genetica e biofisica del Cnr di Napoli.
L'incontinentia pigmenti è una malattia genetica che colpisce esclusivamente le bambine e si manifesta con lesioni cutanee associate a perdita e anomalie dei ... (Continua)
27/01/2012 09:16:37 Benefico effetto sulla pressione da tre tazze di tè

Il tè nero contro l'ipertensione
Tre tazze di tè nero e la pressione si abbassa. Lo assicura uno studio realizzato dalla School of Medicine and Pharmacology della University of Western Australia di Perth, che ha dimostrato come un consumo costante nel tempo influisca in maniera positiva sui livelli pressori.
La ricerca, pubblicata su Archives of Internal Medicine, ha analizzato 95 persone che all'inizio della sperimentazione mostravano una pressione arteriosa massima fra i 115 e i 150 mmHg. Il campione è stato suddiviso in ... (Continua)

25/01/2012 11:36:51 Gli effetti allucinogeni producono modificazioni della personalità

La psilocibina disconnette le reti neurali
Una curiosa sperimentazione dimostra la pericolosità anche a lungo termine del consumo di funghi allucinogeni, i cosiddetti “funghetti magici” che spopolano fra le stradine di Amsterdam invase dai turisti di tutto il mondo.
L'allarme per gli effetti prodotti dalla psilocibina, la sostanza principe dei “magic mushrooms”, è stato lanciato da un team di ricercatori della prestigiosa Università Johns Hopkins di Baltimora, negli Stati Uniti. I ricercatori, che hanno seguito per un anno un ... (Continua)

25/01/2012 Patologie cardiache scongiurate con olio d'oliva o di girasole

Fritto va bene, ma con l'olio giusto
Potete friggere ciò che volete, l'importante è che usiate l'olio giusto. Lo sostiene l'Università di Madrid in un articolo pubblicato sul British Medical Journal che prende in esame le abitudini alimentari e lo stato dell'apparato cardiovascolare di oltre 40 mila soggetti adulti.
I ricercatori iberici hanno scoperto che, previo utilizzo di olio di oliva o di girasole per friggere, il rischio di sviluppare malattie cardiache e quello di morte prematura non aumenta rispetto a chi si astiene ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale